PUBBLICATO IL RAPPORTO STATISTICO GSE, NEL 2016 IL 17,35% DEI CONSUMI COPERTI DA RINNOVABILI

PUBBLICATO IL RAPPORTO STATISTICO GSE, NEL 2016 IL 17,35% DEI CONSUMI COPERTI DA RINNOVABILI

È on line il Rapporto Statistico 2016 del GSE che conferma, per il 2016, il raggiungimento ed il superamento degli obiettivi europei al 2020 sui consumi di energia coperti da fonti rinnovabili. Nel 2016 il 17,35% dei consumi complessivi di energia nei tre settori elettrico, termico e dei trasporti, è stato coperto dalle fonti rinnovabili.

Nella seduta del 22 dicembre 2017, il CIPE ha approvato la Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

Nella seduta del 22 dicembre 2017, il CIPE ha approvato la Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile

Nella seduta del 22 dicembre 2017, il CIPE ha approvato la Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile.
La Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) disegna una visione di futuro e di sviluppo incentrata sulla sostenibilità, quale valore condiviso e imprescindibile per affrontare le sfide globali del nostro paese.

Settore energetico mondiale, cosa è successo nel 2017

Settore energetico mondiale, cosa è successo nel 2017

L’International Energy Agency (IEA) nel suo rapporto di fine anno analizza i principali cambiamenti avvenuti nel settore energetico, a livello globale, nel 2017. yotoclub propone un interessante articolo che riassume queste quatto novità ed il report IEA allegato all’articolo stesso.

Clima, smog e rifiuti i maggiori problemi ambientali per gli italiani. Lo dice l’Istat

Clima, smog e rifiuti i maggiori problemi ambientali per gli italiani. Lo dice l’Istat

E’ stato pubblicato il consueto Annuario statistico italiano edizione 2017 di ISTAT.Il Capitolo 2 si occupa di Ambiente e Clima.
Secondo i dati pubblicati: Nel 2016 l’inquinamento dell’aria, i cambiamenti climatici, la produzione e lo smaltimento dei rifiuti sono i problemi ambientali che hanno suscitato maggiore preoccupazione negli italiani. In focus contiene anche dati sull’andamento climatico, sulle emissioni di CO2 e sui consumi energetici del nostro paese.

Online il nuovo portale dedicato al Piano di tutela della qualità dell’aria del Trentino

Online il nuovo portale dedicato al Piano di tutela della qualità dell’aria del Trentino

La Provincia di Trento lancia il nuovo portale dedicato al Piano di tutela della qualità dell’aria del Trentino dedicato sia ai tecnici che agli esperti.
Attraverso il portale sarà possibile conoscere la qualità dell’aria in Trentino, quali sono le concentrazioni in atmosfera dei principali inquinanti, quali strategie e misure vengono adottate dalla Provincia autonoma per ridurre queste criticità.