Disponibile on line il Rapporto Rifiuti Urbani 2017  presentato il 30 ottobre a Roma che fornisce i dati, aggiornati all’anno 2016, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Il report Riporta, inoltre, le informazioni sul monitoraggio dell’ISPRA sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario. Infine, presenta una ricognizione dello stato di attuazione della pianificazione territoriale aggiornata all’anno 2017.

Dal rapporto si conferma il trend di calo dei rifiuti urbani prodotti (-0,4% rispetto al 2014), confermato anche il costante aumento della raccolta differenziata (47,5% +2,3 punti rispetto al 2014), anche se rimangono le differenze tra Nord e Sud del paese. Si registra tuttavia un miglioramento della percentuale di raccolta (+ 6% in Calabria). Dal punto di vista impiantistico non tutte le regioni sono autonome specie per il trattamento dei rifiuti raccolti in modo differenziato. Diminuisce il ricorso allo smaltimento in discarica del 16% rispetto al 2014, tale diminuzione risulta maggiore al Nord.

Il report è scaricabile sia nella versione completa che in forma sintetica. Nella stessa pagina sono disponibili anche alcune infografiche di sintesi ed il comunicato stampa di presentazione a cura di ISPRA.

Potrebbero interessarti anche...