8° RAPPORTO ANNUALE SUL SISTEMA DI RITIRO E TRATTAMENTO DEI RAEE

È stato presentato a Milano il Rapporto Annuale 2015 sul Sistema di Ritiro e Trattamento dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche in Italia, a cura del Centro di Coordinamento RAEE.

Nel corso del 2015 il comparto dei RAEE ha visto consolidarsi gli effetti dell’entrata in vigore del Decreto Legislativo 49/2014 e sono stati siglati due importanti Accordi di Programma dal Centro di Coordinamento RAEE con i Produttori di AEE e le Aziende della Distribuzione.

Dall’analisi dei dati emerge che il 2015 segna un anno di grande ripresa per il Sistema RAEE, con un incremento sia della raccolta complessiva (+8% pari a 249.253.916 kg, dato medio pro capite pari a 4,1 Kg di RAEE raccolti per abitante) gestita dai Sistemi Collettivi, sia dei Centri di Conferimento (+2,76%) a disposizione dei cittadini. I risultati sono molto positivi, nonostante le differenze che permangono tra le diverse aree del Paese. Risultati che confermano i segnali di ripresa dalla crisi economica che negli scorsi anni avevano condizionato fortemente il mercato delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, ma possono essere interpretati come il frutto di una costante diffusione della cultura della raccolta dei RAEE. Rimane il problema dei RAEE sottratti dalla filiera ufficiale di smaltimento organizzata dai Sistemi Collettivi e fondamentale l’azione di contrasto alla dispersione e al commercio illegale dei RAEE.

Il rapporto completo è disponibile al seguente link.

Il comunicato stampa, la presentazione in sintesi ed un video del convegno di lancio del rapportosono disponibili al seguente link.

Potrebbero interessarti anche...