Ad Arezzo riparte l’autorimozione di manufatti in amianto

Nel Comune di Arezzo riparte il servizio di autorimozione di manufatti in cemento amianto. Un nuovo avvio che servirà come banco di prova per il servizio che Sei Toscana, in collaborazione con il Comune di Arezzo e con il supporto di Ato Toscana Sud, Arpat e Asl, andrà a rendere ufficialmente attivo una volta definito il protocollo tra i vari soggetti, che dovrebbe avvenire nei prossimi mesi. Sei Toscana provvederà a fornire sia le istruzioni operative sia il kit che gli utenti dovranno acquistare per le operazioni di rimozione, comprensivo di tuta monouso, guanti, mascherine e soluzione apposita per isolare il materiale. Una volta eseguite le operazioni verrà dato uno specifico appuntamento per il ritiro del materiale, che avverrà da parte di ditte specializzate direttamente nel luogo dove si trova il materiale rimosso, senza che il cittadino debba trasportarlo. L’amministrazione comunale provvederà a sostenere le spese di trasporto e smaltimento. Per i cittadini un’opportunità di disfarsi dei materiali in modo corretto e ambientalmente sostenibile.
Il comunicato di Sei Toscana link – Fonte: Sei Toscana

Potrebbero interessarti anche...