Categoria: Aria

Descrizione categoria aria

I workshop di Ravenna2018 tema #Aria: Workshop F: Aria: quali prospettive per ambiente e salute

I workshop di Ravenna2018 tema #Aria: Workshop F: Aria: quali prospettive per ambiente e salute

Aria: quali prospettive per ambiente e salute è uno degli eventi che propone Ravenna2018 dal tema qualità dell’#Aria, l’evento è organizzato in collaborazione con Lions Club Ravenna Bisanzio, Ravenna Dante Alighieri, Ravenna Romagna Padusa e il Comune di Ravenna. Il tema verrà affrontato attraverso gli aspetti normativi, tecnici e casi partici.

Conferenza 2: Inquinamento atmosferico outdoor e indoor: il ruolo del Chimico

Conferenza 2: Inquinamento atmosferico outdoor e indoor: il ruolo del Chimico

Inquinamento atmosferico outdoor e indoor: il ruolo del Chimico è uno degli eventi che propone Ravenna2018 in collaborazione con l’Ordine Interprovinciale dei Chimici dell’Emilia-Romagna. Il tema verrà affrontato attraverso gli aspetti tecnici affrontando sia l’aspetto dell’inquinamento Outdoor che dell’inquinamento Indoor.

Oltre il 95% della popolazione mondiale respira della “cattiva aria”

Oltre il 95% della popolazione mondiale respira della “cattiva aria”

E’ stato pubblicato l’Annual State of Global Air Report 2018. Più del 95% degli abitanti del pianeta, cioè circa 7 miliardi di persone, respirano aria inquinata. La gran parte di loro vive nei Paesi a basso reddito e uno su tre, 2,6 milioni di persone, è vittima anche delle esalazioni da combustione domestica di carbone, legna, sterco utilizzati per scaldarsi e per cucinare.

Le emissioni di CO2 dei settori ETS tornano a salire

Le emissioni di CO2 dei settori ETS tornano a salire

Per la prima volta negli ultimi sette anni, in Europa sono aumentate le emissioni inquinanti dei settori regolati dal sistema ETS (Emissions Trading Scheme). Dai dati preliminari riferiti al 2017 emerge che le emissioni di anidride carbonica, nel complesso, hanno raggiunto 1.756 milioni di tonnellate lo scorso anno, segnando un lievissimo incremento (+0,3%) in confronto al 2016. Non accadeva dal 2010.

Progetto per la Valutazione degli Impatti sulla Qualità dell’Aria Provocati dagli Stabilimenti di Produzione dell’Acciaio – Report Finale

Progetto per la Valutazione degli Impatti sulla Qualità dell’Aria Provocati dagli Stabilimenti di Produzione dell’Acciaio – Report Finale

Pubblicato il report finale del Progetto per la valutazione degli impatti sulla qualità dell’aria provocati dagli stabilimenti di produzione dell’acciaio condotto da Arpa Valle d’Aosta, Arpa Umbria e Arpa Veneto, con l’obiettivo di valutare l’impatto ambientale sull’inquinamento atmosferico provocato dalle emissioni degli stabilimenti di produzione dell’acciaio localizzati ad Aosta, Terni e Vicenza.

Presentato il Rapporto sullo stato dell’ambiente Friuli Venezia Giulia 2018

Presentato il Rapporto sullo stato dell’ambiente Friuli Venezia Giulia 2018

Lo scorso Martedì 13 marzo 2018 Arpa ha presentato il nuovo “Rapporto sullo stato dell’ambiente in Friuli Venezia Giulia 2018”. Il Rapporto offre elementi oggettivi di valutazione sullo “stato di salute” delle acque, dell’aria, dei suoli, degli ecosistemi, registrandone le variazioni avvenute negli ultimi cinque anni per effetto dei determinanti, delle pressioni e dei comportamenti. Assieme al comunicato stampa di presentazione del rapporto Arpa ne propone un a breve sintesi.

Progetto life BrennerLEC: un corridoio a emissioni ridotte lungo l’A22

Progetto life BrennerLEC: un corridoio a emissioni ridotte lungo l’A22

Il progetto life BrennerLEC (Brenner Lower Emissions Corridor – Corridoio del Brennero a emissioni ridotte) che si concluderà il mese prossimo, ha lo scopo di definire come, dove e quando potranno essere applicate limitazioni alla velocità ed altre misure di regolazione del traffico con l’obiettivo di ridurre le emissioni inquinanti, ottenere la massima efficienza ambientale e trasportistica con il minor disagio possibile per l’utenza stradale.

Approvato in Cdm lo schema di decreto di riduzione delle emissioni inquinanti

Approvato in Cdm lo schema di decreto di riduzione delle emissioni inquinanti

E’ stato approvato lo scorso 22 febbraio in esame preliminare dal Consiglio dei Ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni e del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, un decreto legislativo in attuazione della direttiva Ue 2016/2284 in materia di riduzione delle emissioni nazionali di alcuni inquinanti atmosferici. Il provvedimento ha l’obiettivo di perseguire il miglioramento della qualità dell’aria e la salvaguardia della salute umana e dell’ambiente e di promuovere una partecipazione più efficace dei cittadini ai processi decisionali

Il Kyoto Club presenta MobilitAria 2018: il rapporto su mobilità e inquinamento nelle città italiane

Il Kyoto Club presenta MobilitAria 2018: il rapporto su mobilità e inquinamento nelle città italiane

È stato presentato venerdì 16 Febbraio a Roma ‘MobilitAria 2018’, rapporto realizzato dall’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Consiglio nazionale delle ricerche (CNR-IIA) e dal Gruppo mobilità sostenibile del Kyoto Club, che fornisce un quadro della qualità dell’aria e della mobilità urbana nelle quattordici principali città italiane. Dallo studio emerge che, sebbene negli anni 2006-2016 si riscontri un miglioramento diffuso della qualità dell’aria, con una lieve riduzione della media delle concentrazioni annuali, le città sono ancora caratterizzate da livelli di concentrazione e numero di superamenti giornalieri oltre i limiti