Categoria: Bonifiche

Conferenza 6: Il decommissioning civile e industriale: rigenerare il passato per progettare il futuro

Conferenza 6: Il decommissioning civile e industriale: rigenerare il passato per progettare il futuro

Il decommissioning civile e industriale: rigenerare il passato per progettare il futuro è uno degli eventi che propone Ravenna2018 in collaborazione con l’Techno Srl. Il tema verrà affrontato attraverso gli aspetti tecnici della bonifica dei siti contaminati, della gestione dei rifiuti, delle tecniche avanzate di valutazione dello stato delle strutture.

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SULLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SULLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI

La Scuola di Scuola di Alta formazione sulla Bonifica di Siti Contaminati approfondisce uno degli ambiti più complessi della materia ambientale: la gestione dei rifiuti. E’ uno degli eventi di Ravenna2018 convenzionati con gli ordini professionali per fornire crediti formativi ai professionisti iscritti. Ancora pochi posti disponibili. Iscriviti subito! Vai all’articolo completo per maggiori dettagli.

Workshop P: Attività di scavo e gestione di terre e rocce: focus sicurezza e siti contaminati

Workshop P: Attività di scavo e gestione di terre e rocce: focus sicurezza e siti contaminati

Attività di scavo e gestione di terre e rocce: focus sicurezza e siti contaminati è uno dei workshop di ravenna2018 sul tema delle Bonifiche dei siti contaminati. Il tema verrà affrontato attraverso le questioni chiave della normativa di riferimento, piani di utilizzo, sicurezza nei cantieri di scavo, modalità di campionamento e analisi dei terreni, rischio chimico nello scavo di terreni in siti contaminati, modelli per la valutazione del rischio chimico.

Conferenza 6: Il decommissioning civile e industriale: rigenerare il passato per progettare il futuro

Conferenza 6: Il decommissioning civile e industriale: rigenerare il passato per progettare il futuro

Il decommissioning degli insediamenti e delle infrastrutture industriali e civili rappresenta oggi una necessità ma, soprattutto, una opportunità. Recuperare siti abbandonati fornisce da un lato l’occasione per eliminare passività ambientali e sociali, dall’altro una occasione preziosa per limitare il consumo del territorio. Una Conferenza che tratterà la decommissioning attraverso i temi della bonifica dei siti contaminati, della gestione dei rifiuti, delle tecniche avanzate di valutazione dello stato delle strutture.

Approvazione del decreto di integrazione della graduatoria relativa al bando per la progettazione degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici

Approvazione del decreto di integrazione della graduatoria relativa al bando per la progettazione degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici

Con Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n. 180/STA del 17 aprile 2018 è stata approvata l’integrazione della graduatoria relativa ai finanziamenti di cui al Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n. 510/STA del 27 novembre 2017 per la progettazione degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici, con priorità agli edifici scolastici e alle situazioni di particolare rischio (amianto friabile).

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SULLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI – CFP per ingegneri

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SULLA BONIFICA DI SITI CONTAMINATI – CFP per ingegneri

Lo scopo della Scuola di Alta formazione sulla Bonifica di Siti Contaminati è di fornire ai partecipanti strumenti operativi per la gestione dei siti contaminati, dalla caratterizzazione innovativa, alla redazione dell’analisi di rischio, alla valutazioni sulla sicurezza dei lavoratori. La scuola è uno degli eventi di Ravenna2018 che dà la possibilità ai professionisti di ottenere crediti formativi.

Marche, il punto sulla rimozione delle macerie post terremoto

Marche, il punto sulla rimozione delle macerie post terremoto

Lo scorso 29 marzo il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli ha fatto il punto sulla situazione della rimozione delle macerie. Dal 14 dicembre 2017 non ci sono più macerie pubbliche in strada, sono state rimosse e trattate 360mila tonnellate, ma la cosa più importante è che 310mila tonnellate sono state già riutilizzate.

Piemonte: linee di indirizzo per la rimozione dell’amianto in sicurezza

Piemonte: linee di indirizzo per la rimozione dell’amianto in sicurezza

La Regione Piemonte ha approvato con Delib. G.R. Piemonte 16/03/2018, n. 34-6629, in attuazione del Piano di protezione dell’ambiente, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto per gli anni 2016-2020, le Linee di indirizzo che contengono le indicazioni per la redazione dei Piani di lavoro (PDL) per la rimozione dell’amianto o di materiali contenenti amianto in matrice compatta e friabile.

Regione Friuli Venezia Giulia: varato in via definitiva nuovo piano regionale amianto

Regione Friuli Venezia Giulia: varato in via definitiva nuovo piano regionale amianto

La regione Friuli Venezia Giulia ha approvato in via definitiva il nuovo piano amianto che, aggiornando quello del 1996, fissa le strategie e il cronoprogramma per favorire la completa rimozione di questo materiale cancerogeno dal territorio regionale. ‘ultimazione della mappatura territoriale dell’amianto, la definizione e l’attuazione di azioni a sostegno della ricerca su nuove tecnologie di trattamento, prosecuzione dell’azione di agevolazione delle bonifiche attraverso la concessione di contributi sono alcuni dei punti fondamentali della norma.