Categoria: Mobilità

Descrizione categoria Mobilità

Rapporto 2016 sulla Mobilità degli Italiani di Isfort

Rapporto 2016 sulla Mobilità degli Italiani di Isfort

È stato pubblicato il 14esimo Rapporto sulla Mobilità in Italia, realizzato da Isfort con l’apporto di Asstra e Anav.
Il rapporto si articola in due sezioni: la prima è dedicata all’analisi della Struttura e dinamiche della domanda di mobilità ( Osservatorio “Audimob”); la seconda sezione contiene alcuni Focus settoriali, ovvero il Trasporto Pubblico Locale (dal lato dell’offerta), la Mobilità individuale e la Sharing mobility.

Combustibili alternativi: linee guida per infrastrutture

Combustibili alternativi: linee guida per infrastrutture

La Conferenza delle Regioni del 6 aprile ha approvato le Linee guida per il recepimento dell’articolo 18 del decreto legislativo n. 257 del 16 dicembre 2016 recante “disciplina di attuazione della direttiva 2014/94/ue del parlamento europeo e del consiglio, del 22/10/2014, sulla realizzazione di una infrastruttura per i combustibili alternativi Il testo delle linee guida è stato inviato a tutti i presidenti delle Regioni e delle Province autonome ed è stato pubblicato sul portale www.regioni.it , nella sezione “Conferenze”.

Comune di Reggio Emilia partecipa al  Progetto europeo Resolve

Comune di Reggio Emilia partecipa al Progetto europeo Resolve

Il progetto Resolve – mobilità sostenibile e transizione verso una low carbon economy nel settore del commercio affronta in modo innovativo due sfide pressanti delle città europee: la crisi del settore del commercio ed il crescente bisogno di ridurre la CO2 in ambito urbano. Il progetto è coordinato dal Comune di Roermond, in Olanda, tra i partner il comune italiano di Reggio Emilia. Tra gli obiettivi del progetto trovare nuove soluzioni per rendere la mobilità di persone e merci più sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico e migliorare le aree commerciali in termini di rumore, traffico, inquinamento e livello di attrattività, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di crescita sostenibile della strategia europea “Europa 20-20-20” per la riduzione delle emissioni ed il miglioramento dell’efficienza energetica.

4 ° Conferenza Europea sulla mobilità urbana sostenibile

4 ° Conferenza Europea sulla mobilità urbana sostenibile

Oltre 400 delegati si sono riuniti a Dubrovnik (Croazia) per la 4 ° Conferenza Europea sulla mobilità urbana sostenibile 4th European Conference on Sustainable Urban Mobility Plans lo scorso 29 e 30 marzo per discutere, scambiare esperienze di pianificazione intelligente per la mobilità sostenibile.

Studio europeo sulle barriere al ciclismo urbano

Studio europeo sulle barriere al ciclismo urbano

Il progetto europeo CHIPS (Cycle Highways Innovation for Smarter People Transport and Spatial Planning), che si occupa della promozione della ciclabilità in molti paesi dell’Unione, ha condotto un sondaggio tra chi il bike to work “solo qualche volta” e chi vorrebbe, ma non se la sente pur vivendo nelle vicinanze di una ciclabile cercando di capire quali sono i principali ostacoli allo sviluppo dell’abitudine del bike to work.

Piano nazionale per la ricarica dei veicoli elettrici: 27 milioni per le infrastrutture. Sì delle Regioni

Piano nazionale per la ricarica dei veicoli elettrici: 27 milioni per le infrastrutture. Sì delle Regioni

Nel corso della Conferenza delle Regioni svoltasi a Roma lo scorso 9 marzo, è stato approvato lo schema di decreto presentato dal presidente del Consiglio dei ministri che da’ il via libera al programma di sostenibilità ambientale e contiene anche i progetti per la realizzazione delle reti di ricarica dei veicoli elettrici. L’accordo punta a individuare programmi di intervento regionali per un valore complessivo di 27 milioni di euro, che serviranno a cofinanziare le iniziative che le singole realtà potranno attuare stipulando un ulteriore accordo con il ministero delle Infrastrutture.

E-R regione delle due ruote: Rete delle ciclovie regionali, nuove piste ciclabili e integrazione bici-bus

E-R regione delle due ruote: Rete delle ciclovie regionali, nuove piste ciclabili e integrazione bici-bus

n un comunicato Stampa la Regione Emilia Romagna ha presentato il primo progetto di legge sulla ciclabilità in Emilia-Romagna, approvato dalla Giunta regionale. Le legge prevede nuove piste ciclabili e strutture a supporto della vita di chi le usa come parcheggi sicuri, spazi per la riparazione e targhe che le rendano tracciabili in caso di furto/smarrimento.

Progetto ciclovia VenTo

Progetto ciclovia VenTo

VENTO è il progetto della ciclovia turistica da Venezia a Torino, lungo il fiume Po, di 679 km, che attraversa quattro regioni (Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto). Il progetto, nato nel 201, 0 ha assunto un’importanza nazionale, prima con l’inserimento nella legge di stabilità 2016, che ha stanziato, per VENTO e altre tre ciclovie, 91 milioni di euro e poi, il 27, luglio 2016, con la firma di un protocollo di intesa tra il Governo (Mit e Mibact) e le quattro regioni attraversate.