Elettrodomestici, l’82% dei siti e-commerce non offre il servizio “uno contro uno”

Netcomm e Remedia durante il workshop E-commerce e il ritiro 1 contro 1 delle apparecchiature elettroniche. Rischio sanzionatorio o opportunità di business? tenutosi a Milano lo scorso 14 ottobre hanno presentato una ricerca che evidenzia un ritardo degli operatori delle vendite online di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche nell’offerta ai propri clienti di adeguati servizi di ritiro dei vecchi apparecchi equivalenti (RAEE) in modalità uno contro uno, previsto dal D.Lgs. 49/2014. In base all’indagine, nel 90% dei siti poca o nessuna informazione sulla possibilità di avvalersi della restituzione gratuita di un vecchio prodotto equivalente. L’81% non fornisce informazioni sulla gestione 1 contro 1 nemmeno nelle pagine interne e, una volta avviato il processo d’acquisto, solo il 6,7% offre con chiarezza e automatismo questa opportunità. Nell’82% dei siti analizzati il servizio di ritiro 1 contro 1 non risulta presente, mentre solo nel 9,3% dei casi il ritiro non comporta oneri aggiuntivi. Per favorire il percorso di miglioramento delle aziende di e-commerce, Remedia e Netcomm hanno realizzato anche la “Guida RAE e-Commerce – il Commercio elettronico e la Normativa RAEE” un documento operativo su come gestire correttamente il ritiro 1 contro 1 nelle vendite on-line.

Tutti i dettagli della ricerca sono presenti nel sito web del Consorzio Remediaal seguente link.

Nel sito web di Netcomm (link) sono disponibili il programma e gli atti del convegno in cui è stato presentato il rapporto

Potrebbero interessarti anche...