Entrata in vigore della Dir. 2014/52/UE del 16 aprile 2014 – Valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati

Il 15 maggio entrerà in vigore la Dir. 2014/52/UE del 16 aprile 2014 (GUUE L 124 del 25.4.14) che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell’impatto ambientale. Le principali novità riguardano l’introduzione di normes pecifiche sulla biodiversità, il clima, maggiore trasparenza nella procedura per facilitare la partecipazione pubblica grazie alla creazione di un portale centrale, norme nuove sul conflitto di interessi, sanzioni nel caso di violazioni delle norme derivanti dalla nuova direttiva, una forte limitazione della possibilità di ricorrere a deroghe, norme contro il ‘salami slicing’ ovvero la valutazione a pezzi di uno stesso progetto, i cambiamenti idromorfologici, o la valutazione del rischio.

Potrebbero interessarti anche...