ESCLUSIONI PER DEPURATORI ACQUE REFLUE URBANE da AIA: MINAMBIENTE CHIARISCE

Il Ministero dell’Ambiente lo scorso 17 giugno ha emanato la Circolare di coordinamento n° 12422. Ulteriori criteri sulle modalità applicative della disciplina in materia di prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento alla luce delle modifiche introdotte dal D.lgs 46 del 04/03/2014 con la quale chiarisce alcune posizioni tra cui l’esenzione AIA per i depuratori. Nel dettaglio il depuratore è escluso dall’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) se tratta esclusivamente reflui recapitati da fognature di reflui urbani. Sono invece installazioni soggette ad AIA le parti del depuratore in cui è effettuato il pretrattamento necessario a garantire ai reflui industriali derivanti da installazioni Ippc e convogliati tramite reti fognarie non provenienti da agglomerato, di conseguire le caratteristiche che ne consentano lo scarico in pubblica fognatura (ex articolo 107, comma 1, Dlgs 152/2006).

Potrebbero interessarti anche...