Firmato il protocollo di intesa per il riutilizzo delle macerie delle Marche

Con un un comunicato stampa la regione Marche avvisa che lo scorso 9 febbraio è stato firmato tra la Protezione civile della Regione Marche e il Comune di Monteprandone il primo protocollo di intesa per il riutilizzo, da parte dei Comuni, delle macerie già trattate nei siti di deposito.  Si tratta di un modello che realizza i principi europei dell’economia circolare e che sarà applicato a tutte le stazioni appaltanti. L’accordo prevede che gli aggregati trattati siano usati per la costruzione di opere pubbliche, come strade, marciapiedi e nuovi fabbricati.

Fonte: Regione Marche

Comunicato stampa al seguente Link

Potrebbero interessarti anche...