Il documento di anteprima dello studio MOBILITARIA e le presentazioni del seminario

È  stata  presentata un anteprima dello studio Mobilitaria la  scorsa settimana ad Ecomondo.  Mobilitaria  ha l’obiettivo di realizzare un quadro completo dello stato attuale della qualità dell’aria e della mobilità urbana. Il rapporto è realizzato dal CNR-IIA  e dal Kyoto Club prendendo a campione l’area comunale di ogni 14 Città Metropolitane nell’arco temporale dall’anno 2006 all’anno 2016.

La pubblicazione completa  dello studio è prevista nella primavera del 2018.

Una breve sintesi:

inquinamento atmosferico: nelle città analizzate, sebbene si riscontri un miglioramento diffuso della qualità dell’aria con una lieve riduzione della media delle concentrazioni e in alcuni casi dei superamenti rispetto ai valori limite, le città sono ancora caratterizzate da livelli di concentrazione e superamenti superiori ai limiti fissati per l’ NO2, il PM10 e il PM2,5 . Tale decremento delle concentrazioni per l’NO2 si verifica quasi in tutte le città, per il PM10 in modo netto solo per alcune (Torino, Milano, Venezia, Napoli e Roma) mentre il PM2,5, in base ai dati disponibili, solo a Torino e Milano.

mobilità urbana: dall’analisi compiuta, nel corso del decennio analizzato, emerge un primo dato positivo: il tasso di motorizzazione ha subito una decrescita (a Milano nel 2016 si registra un tasso di motorizzazione del -10%). Tuttavia, allo stesso tempo, si riscontra un aumento degli autoveicoli diesel,

Kyoto Club  pubblica l’anteprima dello studio e le presentazioni del seminario sulla qualità dell’aria nelle città italiane organizzato da Kyoto Club e CNR IIA tenutosi al salone Ecomondo – Key Energy di Rimini il giorno 8 novembre 2017  e  sono disponibili al seguente link

Fonte: Kyoto Club

Potrebbero interessarti anche...