Il Rapporto Sintetico sui Rifiuti Organici 2016 di CIC

È stato pubblicato la scorsa settimana il rapporto Il Rapporto Sintetico sui Rifiuti Organici 2016 del CIC sul recupero delle frazioni organiche.
A grandi linee il quadro fornito dal rapporto è il seguente:

  • Nel 2015 l’organico costituisce il 43% di quanto raccolto in maniera differenziata (12,5 milioni di tonnellate di rifiuti urbani differenziati di cui 6,1 milioni di tonnellate).
  • In media si raccolgono 100kg procapite di rifiuto organico, l’intercettazione calcolata sulla quota della popolazione effettivamente servita da circuiti di raccolta differenziata è superiore al Sud, con valori medi, secondo indagini CIC, che oscillano tra 110 e 130 kg procapite.
  • Rispetto al 2014 nel 2015 la frazione organica (frazione umida + verde) ha avuto un incremento del +6,1%, pari a 350.000 tonnellate in più raccolte, un quantitativo in grado di generare teoricamente un fabbisogno di 7 impianti di compostaggio di media taglia.
  • Complessivamente, il sistema impiantistico di compostaggio e di digestione anerobica (DA) ha raggiunto dunque una capacità potenziale di 8,1 M tonnellate(circa 308 impianti) . Secondo le stime del CIC, da questi impianti sono stati ricavati nel 2015 circa 1,76 milioni di tonnellate di compost e 685 GW di energia ottenuti da 275GNm3 di Biogas prodotto negli impianti integrati di DA&Compostaggio.

Il rapporto è disponibile al seguente link
Fonte: CIC

Potrebbero interessarti anche...