LOMBARDIA: approvato il Programma Energetico Ambientale Regionale

La Giunta regionale della Lombardia il 12 giugno 2015 ha approvato il Programma Energetico Ambientale Regionale (Pear) e i relativi documenti di Valutazione Ambientale Strategica (Vas). Obiettivo principale  del piano è il risparmio energetico attraverso il quale si sviluppano 4 obiettivi secondari: sviluppo delle energie rinnovabili, riduzione dei gas climalteranti, miglioramento della qualità dell’aria, rivitalizzare l’economia lombarda.

Per realizzarli verranno coinvolti trasversalmente a tutti i settori toccati dal Pear: civile (che comprende l’edilizia residenziale e il terziario), industria, trasporti e agricoltura.

Gli strumenti che il pear utilizza per il raggiungimento di tali obiettivi sono: normativa e regolazione, semplificazione amministrativa, interventi finanziari, assistenza e accompagnamento agli Enti locali.

Le risorse messe a disposizione ammontano a 175 milioni di euro da Fesr, oltre a 50 milioni di euro da Psr (Piano di sviluppo rurale per un totale di 225 milioni di euro fino al 2020). Di cui 90 milioni sono destinati alla riqualificazione degli edifici pubblici; 20 milioni alla mobilità elettrica; 45 milioni all’illuminazione Smart; 20 milioni (Fesr) + 50 milioni (Psr) alla Banda ultra larga.

Il testo del piano ed la documentazione di VAS sono disponibili al seguente link.

Potrebbero interessarti anche...