Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 179

Newsletter N°179 - Martedì, 11 novembre 2008
NOVITA' DA RIFIUTILAB
LA RACCOLTA DIFFERENZIATA IN ITALIA: ESPERIENZE A CONFRONTO
Atti del convegno organizzato da Federambiente nell'ambito di Ecomondo 2008 e dedicato alla presentazione di varie esperienze di sistemi di raccolta differenziata applicati nel territorio nazionale.
EMERGENZA RIFIUTI: D.L. 172/2008
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 260 del 6 novembre 2008 il Decreto Legge n. 172 del 6 novembre 2008 "Misure straordinarie per fronteggiare l'emergenza nel settore dello smaltimento dei rifiuti nella regione Campania, nonche' misure urgenti di tutela ambientale."
L'ITALIA DEL RECUPERO 2008
"La crescita del settore del riciclo rifiuti si conferma anche nel 2007 stabile, permangono tuttavia numerosi aspetti critici legati alla crisi del mercato delle materie prime. E’ questa la fotografia del comparto del recupero che emerge dallo studio annuale "L’Italia del Recupero" presentato il 7 novembre da FISE Unire (l’Associazione che in Confindustria rappresenta le aziende del settore) a Rimini, durante la Fiera Ecomondo."
LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI NELLE AREE METROPOLITANE
Segnaliamo lo studio condotto da Cispel Toscana in collaborazione con Utilitas e la partecipazione di Camera di Commercio di Firenze intitolato "La gestione dei rifiuti urbani nelle aree metropolitane".
L’obiettivo dello studio è quello di analizzare le modalità di gestione dei rifiuti urbani (RU) di quattro aree metropolitane europee, in cui fossero presenti impianti di termovalorizzazione per lo smaltimento dei rifiuti. Le quattro aree prescelte, sulla base di caratteristiche demografiche, economiche e di antropizzazione del territorio sono state: Bilbao (Provincia di Biscaglia, Paesi Baschi - Spagna), Düsseldorf (Municipalità di - Germania), Lille Metropole (Area Metropolitana - Francia) e Vienna (Municipalità di - Austria). Di tali aree metropolitane sono state analizzate, tramite questionari integrati con atti ufficiali, le principali caratteristiche della gestione e della programmazione dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani (o domestici).
ENERGIA DAI RIFIUTI SENZA CO2: LA GESTIONE SOSTENIBILE DEGLI SCARTI ORGANICI
Rifiutilab segnala il dossier pubblicato da Legambiente dal titolo "Energia dai rifiuti senza CO2: la gestione sostenibile degli scarti organici".
"Ridurre l'uso dei combustibili fossili e ridurre le emissioni di gas serra per far fronte al cambiamento climatico: sono questi gli imperativi delle politiche europee per un'energia sicura, competitiva e sostenibile. Una leva formidabile è data dal trattamento dei rifiuti organici in impianti di compostaggio integrati a impianti di digestione anaerobica ..."
V° SEMINARIO 'VERSO IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI: PARTIRE DALLE ESPERIENZE LOCALI'
Segnaliamo la pubblicazione degli atti del "V° Seminario - Verso il Programma Nazionale di Prevenzione dei Rifiuti: partire dalle esperienze locali" tenutosi a Potenza il 28 ottobre 2008.
BUONE PRATICHE
Pubblicato sul sito Ravenna2008, il database delle 1000 Buone Pratiche: la sezione Buone Pratiche del sito Ravenna 2008, rappresenta una rassegna delle esperienze virtuose ricevute in occasione di Ravenna2008, raccolte dal Team di Labelab su segnalazione degli stessi attori, su internet, nelle principali iniziative del settore, pubblicazioni e studi scientifici e banche dati di settore.
L’archivio presenta esperienze che si distinguono per:
- Innovazione
- Efficacia
- Facile replicabilità
- Modalità di comunicazione/promozione
- Capacità di incidere positivamente su ambiente e territorio

Labelab vi invita a consultarle e a sottoporci i vostri commenti e osservazioni utilizzando il modulo disponibile in fondo ad ogni scheda delle Buone Pratiche.

Le Buone Pratiche possono essere ricercate per categoria, parole chiave e tramite una semplice ricerca libera.
ROMA, 14/11/2008 - 19/12/2008 > DIRITTO DELLA REGOLAZIONE DEI MERCATI
Corso di formazione accreditato dal consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Il corso trae spunto dai saggi del prof. Guido Rossi, “Il mercato d’azzardo”, ed. Adelphi, 2008, e del prof. Guido Sapelli, “La democrazia trasformata. La rappresentanza tra territorio e funzione: un’analisi teorico-interpretativa”, ed. Mondadori - Camera di Commercio di Milano, 2007. Le recenti dinamiche che hanno travolto gli assetti economici mondiali dimostrano come i meccanismi tradizionali che governano la vita ed il funzionamento dell’impresa oggi si correlano con ulteriori profili giuridici preordinati alla tutela di interessi primari per il corretto funzionamento del mercato, anche finanziario. Il corso affronta quindi, in sette eventi, alcuni temi, relativi agli assetti proprietari dell’impresa nel mercato, alle conseguenti responsabilità, alle dinamiche della concorrenza, ai rapporti con il mondo finanziario, con i consumatori e con le Autorità indipendenti di regolazione. Il corso è unitario, prevede per l’anno 2008 una focalizzazione sui principi ordinamentali relativi agli istituti giuridici di cui a ciascun evento e consente di conseguire 24 crediti formativi. I successivi approfondimenti tecnici di dettaglio saranno svolti nel corso dei successivi anni 2009 e 2010, con continuità formativa.
NOVITA' DA ACQUALAB
BUSINESS DELLE EMISSIONI DI CO2 - 26/27 NOVEMBRE 2008
Si parla tantissimo di obblighi di riduzione delle emissioni di CO2 ma sono ancora pochi coloro che hanno le idee chiare su “cosa fare”. Dal punto di vista dei Manager, quali aspetti pratici ha il fenomeno della CO2 per l’Azienda? La conferenza organizzata da IIR: BUSINESS DELLE EMISSIONI DI CO è l’unica conferenza in Italia che in soli 2 giorni (26-17 novembre 2008) offrirà un quadro completo e chiaro su come attuare una efficace Carbon Strategy e affronterà per la prima volta il punto di vista di chi già la sta attuando e di chi vuole comprendere cosa fare oggi per risolvere il problema delle emissioni nella propria Azienda.
Il convegno IIR è il primo che affronta a 360% il Business dell’Anidride Carbonica, dal punto di vista di chi guadagna e di chi perde, garantendo punti di vista concreti e pratici oltre a completi chiarimenti sugli obblighi di Legge previsti e la presenza di ben 17 relatori provenienti da rinomate aziende e istituzioni.
BANKITALIA: IL SERVIZIO IDRICO IN ITALIA: STATO DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE GALLI ED EFFICIENZA DELLE GESTIONI
Diffuso un documento che prende in esame l'organizzazione del servizio idrico in Italia alla luce delle riforme che hanno interessato i servizi pubblici locali in generale, e quello idrico in particolare. Lo scopo è quello di offrire una ricognizione sullo stato di attuazione della cosiddetta riforma Galli e analizzare l'assetto dell'offerta attraverso uno studio dei principali indici di bilancio e un'analisi non parametrica dell'efficienza.
NOVITA' DA ENERGIALAB
FINANZIARIA 2008: CONTINUA L’ATTESA DEL DECRETO DI APPROVAZIONE ART.2 COMMA 150.
Il Ministero dello Sviluppo Economico sta ancora lavorando al Decreto di approvazione dei nuovi (e più efficaci) meccanismi di incentivazione dell’energia da fonti rinnovabili, contenuti nei commi da 143 fino a 157 dell’articolo 2 della Legge Finanziaria 2008 (L.244/07).
Il Decreto è particolarmente atteso dagli operatori del settore, in quanto contiene incentivi particolarmente vantaggiosi per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili a filiera corta; inoltre, tale DM permetterebbe di estenderebbe la quota potenza per lo scambio sul posto fino ai 200 kW (fattore estremamente interessante per gli impianti fotovoltaici).
NOVITA' DA RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
Rifiutilab ricorda agli associati Federambiente che nell'area dedicata, e' possibile utilizzare software di progettazione di sistemi di igiene urbana, consultare documenti sulle tematiche di attualità nel mondo dei rifiuti, navigare tra links appositamente selezionati dal Team di Rifiutilab.
RASSEGNA STAMPA
CENTRI DI RACCOLTA: AVVIATA PROCEDURA DI RITIRO DELIBERAZIONE SULL'ALBO DEI GESTORI
Il Ministero dell’Ambiente ha avviato le procedure per il ritiro della deliberazione sui criteri e requisiti per l’iscrizione all’Albo dei ...
FIRMATO L´ACCORDO PER LA BONIFICA DEL SIN DI PRIOLO
Nella sede del Ministero dell’Ambiente è stato stipulato l’accordo di programma per la definizione degli interventi di riqualificazione ...
DEPURATORE DI FORLÌ: ENERGIA DAI RESIDUI DELLA DEPURAZIONE
Hera Forli'-Cesena, una delle principali multi-utility operanti sul territorio italiano, ha scelto di affidarsi alla tecnologia dei motori ...
AGENDA
DIRITTO DELLA REGOLAZIONE DEI MERCATI
Roma, dal 14/11/2008 al 19/12/2008
CORSO 'LA GESTIONE DELLE MATERIE PERICOLOSE: CLASSIFICAZIONE, ETICHETTATURA, IMBALLAGGIO, SCHEDA DI SICUREZZA'
Modena, 19/11/2008
CORSO DI DIRITTO AMBIENTALE
Brescia, dal 12/11/2008 al 13/11/2008
CORSO 'LA GESTIONE DEI RIFIUTI IN AZIENDA: OBBLIGHI E ADEMPIMENTI'
Modena, 20/11/2008
TERRE E ROCCE DA SCAVO
Roma, 11/12/2008
'CORSO L’ACCORDO ADR: NORMATIVA E CASI PRATICI'
Modena, 25/11/2008
SEMIANRIO 'ASPETTI LEGALI E TECNICI NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI'
Modena, 27/11/2008
“VERSO IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI: PARTIRE DALLE ESPERIENZE LOCALI” VI° SEMINARIO
Verona, 11/11/2008
SETTIMANA EUROPEA SULLA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
Europa, dal 22/11/2008 al 30/11/2008
PRESENTAZIONE RAPPORTO 2008 DELL'OSSERVATORIO SU "I COSTI DEL NON FARE"
Roma, 21/11/2008
METALRICICLO 2009
Montichiari, brescia (italy), dal 02/04/2009 al 04/04/2009