Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 182

Newsletter N°182 - Martedì, 9 dicembre 2008
NOVITA' DA RIFIUTILAB
CITTADINANZATTIVA > DOSSIER RIFIUTI 2008
Pubblicato l'edizione 2008 del Dossier Rifiuti realizzato dall’Osservatorio prezzi & tariffe di Cittadinanzattiva su dati Ispra. L’analisi si sofferma sui costi del servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani sopportato nel 2007 da una ´famiglia-tipo di tre persone con reddito lordo complessivo di 44.200 € e una casa di proprietà di 100 metri quadri e riguarda tutti i capoluoghi di provincia.
COSTO LAVORATORI SERVIZI AMBIENTALI
E' stato pubblicato nel Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale del 26 novembre il decreto ministeriale 28 ottobre 2008, concernente l'aggiornamento del costo del lavoro per i lavoratori dipendenti da imprese e società esercenti servizi ambientali (CCNL 5/4/2008).
OPCM 3715/08
E' stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 273 del 21 novembre 2008 l'Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri del 19 novembre 2008 recante "Disposizioni urgenti di protezione civile per incrementare le attività di raccolta differenziata, il conferimento nonché lo smaltimento di imballaggi usati e rifiuti di imballaggio nel territorio della regione Campania" (Ordinanza n. 3715).
PILE E ACCUMULATORI: D. LGS. 188/08
Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale N. 283 del 3 Dicembre 2008 il DECRETO LEGISLATIVO n. 188/08 del 20 novembre 2008 "Attuazione della direttiva 2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE." Le nuove regole entreranno in vigore a partire dal 18 dicembre 2008.
RAEE, IL CONTRIBUTO DEL RICICLO AGLI OBIETTIVI DI KYOTO
Presentato il Bilancio energetico-ambientale del recupero di alcune tipologie di rifiuti elettrici ed elettronici realizzato da Ambiente Italia per Ecodom (Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici).
LIBRO VERDE GESTIONE RIFIUTI URBANI BIODEGRADABILI: COMMISSIONE AMBIENTE UE AVVIA DIBATTITO
La Commissione europea ha presentato un documento di discussione sulla gestione dei rifiuti organici biodegradabili nell'Unione europea. I rifiuti organici biodegradabili – rifiuti biodegradabili dei giardini, di cucina e resti di alimenti – rappresentano circa un terzo dei rifiuti urbani e hanno potenzialmente un notevole impatto sull'ambiente. Quando sono smaltiti in discarica emettono metano – un gas serra 23 volte più potente dell'anidride carbonica e tra i principali responsabili dei cambiamenti climatici. Mentre la gestione dei rifiuti nella UE è disciplinata da un ampio corpus normativo, nel settore dei rifiuti organici biodegradabili possono esistere margini per ulteriori miglioramenti, tanto più che questi rifiuti offrono la possibilità di essere riciclati e utilizzati come fonte di energia rinnovabile. Il Libro verde presentato oggi esplora opzioni e opportunità per la gestione dei rifiuti organici biodegradabili nell'Unione europea e contribuirà a fare il punto sulla necessità di interventi legislativi. In particolare analizza i livelli più opportuni di intervento – UE, nazionale o locale – e chiede alle parti interessate di fornire prove documentate a sostegno delle rispettive opinioni.
CENTRI DI RACCOLTA:REVOCATA LA DELIBERA 29 LUGLIO 2008 N. 2
L'ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI, tramite la delibera n. 3 del 25/11/2008 con oggetto "Revoca della deliberazione 29 luglio 2008, recante criteri e requisiti per l’iscrizione all’Albo nella categoria 1 per lo svolgimento dell’attività di gestione dei centri di raccolta di cui al decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 8 aprile 2008, di attuazione dell’articolo 183, comma 1, lettera cc), del D.Lgs. 152/06, e successive modificazioni e integrazioni" ha revocato la delibera che sanciva le regole per l'iscrizione all'Albo da parte dei gestori delle nuove isole ecologiche disegnate da Dlgs 152/2006 e Dm 8 aprile 2008.
TERRE E ROCCE DI SCAVO: RIFIUTI O NO?
A ROMA l'11 dicembre 2008 si terrà la seconda edizione del Corso di formazione di TuttoAmbiente "LA DISCIPLINA DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO e dei rifiuti da demolizione e da attività estrattive". Il corso offrirà risposte autorevoli e puntuali a tutti gli operatori interessati. Docenti: Maglia, Passadore, Sunseri e Collina. http://www.tuttoambiente.it/formazione/terre/index.htm
MILANO, 17/12/2008 > LA CORRETTA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI
A Milano (a due passi dalla Stazione Centrale) il prossimo 17 dicembre si terrà il Corso di Formazione di TuttoAmbiente "RIFIUTI: Classificazione, Caratterizzazione, Trattamento. Alla luce dei nuovi CER". Il corso (tenuto da Maglia, Pipere e Scaltriti) si propone di offrire risposte autorevoli ed esaustive per tutti gli operatori del settore, anche alla luce del DLvo 152/06, della nuova Dir. Ce 98/2008 sui rifiuti e dell'imminente riforma del Catalogo Europeo dei Rifiuti. A tutti gli iscritti una copia del recentissimo volume di S. Maglia e P. Pipere "Rifiuti: le norme e gli adempimenti".
NOVITA' DA ACQUALAB
PUBBLICATI GLI ATTI E LA SINTESI DEL WORKSHOP SUL RISPARMIO IDRICO NEI LUOGHI COMUNITARI
Nella sezione "documenti" del sito del Forum nazionale sul risparmio e la conservazione della risorsa idrica sono state pubblicate le presentazioni del workshop "Tecnologie e strategie di comunicazione per un risparmio idrico targettizzato: i luoghi comunitari" tenutosi il 9 ottobre scorso nell'ambito di Ravenna 2008
NOVITA' DA ENERGIALAB
BBF - EXPO COMM ITALIA: ROMA PUNTO DI INCONTRO TRA I PAESI DEL MEDITERRANEO
L’evento BROADBAND BUSINESS FORUM e EXPO COMM 2008, che si è tenuto il 2, 3 e 4 dicembre 2008 presso Fiera Roma, ha riscosso un grande successo di pubblico con circa 6.200 presenze nel corso delle tre giornate. Oltre che per la presentazione delle innovazioni tecnologiche nel campo delle TLC (sicurezza dei dati, wireless e banda larga) e dei social network, BBF – Expo Comm ha ospitato un'apposita sessione su "GREEN IT & ENERGY MANAGEMENT. RIDUZIONE DEI COSTI UNICA SPINTA ALLA TECNOLOGIA SOSTENIBILE?".
NOVITA' DA RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
Rifiutilab ricorda agli associati Federambiente che nell' area dedicata, e' possibile utilizzare software di progettazione di sistemi di igiene urbana, consultare documenti sulle tematiche di attualità nel mondo dei rifiuti, navigare tra links appositamente selezionati dal Team di Rifiutilab.
RASSEGNA STAMPA
NUOVO SISTEMA DI MONITORAGGIO RIFIUTI E RACCOLTA DIFFERENZIATA IN CAMPANIA
Al via il Sistema per la certificazione dei dati sulla produzione dei rifiuti e sulla raccolta differenziata.
L’art. 11, comma 4, della ...
RIFIUTI: AUMENTA IL CONTRIBUTO SUGLI IMBALLAGGI IN LEGNO
Da 4 a 8 euro per tonnellata: e' stato deciso prima dell'estate ma entrera' in vigore a partire dall'1 gennaio 2009 l'aumento previsto per ...
AGENDA
ANTEPRIMA BICA 2009: NUOVA IMMAGINE, SITO E CONTENUTI
Roma, 10/12/2008
TERRE E ROCCE DA SCAVO
Roma, 11/12/2008
LA CORRETTA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI
Milano, 17/12/2008
ISTRUZIONE PERMANENTE - TECNOLOGIE PER IL BIOWASTE
Milano, dal 23/02/2009 al 26/02/2009
METALRICICLO 2009
Montichiari, brescia (italy), dal 02/04/2009 al 04/04/2009
IL NUOVO PROJECT FINANCE PER LE ENERGIE RINNOVABILI
Roma, 10/12/2008
LA NUOVA DISCIPLINA DELLE CONNESSIONI E DELLO SCAMBIO SUL POSTO PER LE RINNOVABILI E GLI IMPIANTI DI COGENERAZIONE
Milano, 11/12/2008
IL NUOVO SISTEMA DI APPALTI PUBBLICI E CONCESSIONI NEL SETTORE UTILITIES
Roma, 15/12/2008
LA GESTIONE STRATEGICA DELLE EMISSIONI DI CO2 IN AZIENDA
Roma, 16/12/2008