Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 183

Newsletter N°183 - Mercoledì, 17 dicembre 2008
NOVITA' DA RIFIUTILAB
ATTI DEL SEMINARIO 'LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI NELLA GESTIONE SOSTENIBILE DEI RIFIUTI'
Rifiutilab segnala la pubblicazione degli atti del seminario organizzato a Bologna dal gruppo Rifiuti 21 Network in data 28 novembre 2008 dal titolo 'La partecipazione dei cittadini nella gestione sostenibile dei rifiuti'.
"Come la maggior parte dei problemi ambientali, anche quello della gestione dei rifiuti richiede, per essere affrontato in modo efficace, il coinvolgimento attivo dei cittadini. Delle quattro regole individuate dalla Commissione Europea per l’organizzazione del ciclo dei rifiuti, le prime due (ridurre e riciclare) che sono anche quelle prioritarie, non possono essere attuate senza una forte partecipazione dei cittadini, ai quali si chiede di cambiare comportamenti ben consolidati e in genere mai problematizzati."
LA MODELLAZIONE DEI CAMBIAMENTI AMBIENTALI IN EUROPA: VERSO UN INVENTARIO DEI MODELLI
La relazione tecnica intitolata 'Modelling environmental change in Europe: towards a model inventory ' fornisce una panoramica non esauriente di strumenti di modellazione attualmente disponibili per simulare futuri cambiamenti ambientali su scala europea. Gli strumenti di modellizzazione sono diventati un aspetto importante nelle valutazioni ambientali, e svolgono un ruolo importante nel fornire i dati e gli indicatori necessari per descrivere lo stato di fatto, le tendenze e le prospettive delle componenti ambientali. La relazione presenta una caratterizzazione generale dei modelli ambientali in base alle tematica trattate, alla copertura geografica e alla struttura analitica dei rispettivi modelli. E' presentato un elenco di circa 80 modelli, molti dei quali sono stati utilizzati dalla Agenzia europea per l'ambiente (EEA) nelle sue recenti valutazioni ambientali e relazioni. Il rapporto identifica le problematiche inerenti la disponibilità, l'accessibilità e l'applicabilità degli strumenti di modellizzazione, e sottolinea la necessità di stimolare ulteriormente lo sviluppo e l'applicazione delle tecniche di previsione ambientale.
RAEE E MISURE DI SICUREZZA DEI DATI PERSONALI
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 287 del 9 dicembre 2008 il provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali del 13 ottobre 2008 con oggetto "Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) e misure di sicurezza dei dati personali". Il porveddimento, avente natura di norma giuridica, riporta le linee guida per la corretta gestione di computer, telefoni cellulari e supporti informatici di archiviazione a fine vita per impedire la diffusione dei dati personali memorizzati individuando le misure di tutela preventiva e di cancellazione sicura dei dati in fase di conferimento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
PIANO SPECIFICO DI PREVENZIONE E GESTIONE DEGLI IMBALLAGGI E DEI RIFIUTI DI IMBALLAGGI 2009
Il CONAI ha pubblicato il Piano Specifico di Prevenzione e Gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggi 2009. Il Piano a differenza di altri documenti come il Programma Generale e la Relazione di Gestione, contiene una previsione dei risultati di riciclo e recupero degli imballaggi raggiungibili dal Sistema Consortile per l'anno successivo, e quindi per il 2009.
EMILIA ROMAGNA: PIANO DI AZIONE AMBIENTALE 2008 - 2010
L´Assemblea legislativa dell´Emilia Romagna ha approvato mercoledì 3 dicembre il Piano d´azione ambientale, che mette a disposizione quasi 150 milioni di euro nel 2009-10. Il Piano d´azione ambientale è nato in Emilia-Romagna nel 1999, con la legge regionale di applicazione della Legge Bassanini, che ha definito i poteri dello Stato ed ha accelerato il trasferimento dei poteri alle Regioni, ai Comuni e alle Province. Entro la fine dell´inverno cominceranno a concretizzarsi le iniziative per spendere il denaro stanziato dal Piano su progetti che ruotano soprattutto attorno a rifiuti e difesa della biodiversità, ma anche su “progetti di area vasta” che riguardano acque ed aria. Gli stanziamenti esclusivamente regionali assommano a 71 milioni 700 mila euro; fondi nazionali e comunitari portano il totale a 148 milioni 700 mila euro.
EMERGENZA RIFIUTI CAMPANIA > OPCM 3718/08
L’OPCM del 28 novembre pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 6 dicembre si preoccupa di disciplinare la gestione del personale del Consorzio Unico di Bacino che in virtù del D.Lgs 172/2008 si trova a dover lavorare per i comuni o per i terzi che hanno in affidamento i servizi di igiene ambientale per i comuni.
ATTI DEL WORKSHOP: PRODURRE E CONSUMARE SOSTENIBILE L’ECOLABEL EUROPEO E GLI APPALTI VERDI IN PIEMONTE
Sono disponibili gli interventi dei relatori e gli esempi di buone pratiche di Appalti Verdi di enti pubblici piemontesi presentati nel corso del workshop 'Produrre e consumare sostenibile L’Ecolabel Europeo e gli Appalti Verdi in Piemonte' organizzato dalla Provincia di Torino e ARPA Piemonte il 20 ottobre 2008.
REMTECH EXPO 2008: ATTI DEI CONVEGNI UFFICIALI
Si segnala la pubblicazione degli atti dei convegni ufficiali che si sono svolti durante l'edizione 2008 di REMTECH Expo Salone sulle bonifiche dei siti contaminati tenutosi presso il quartiere fieristico di Ferrara.
NOVITA' DA RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
Rifiutilab ricorda agli associati Federambiente che nell' area dedicata, e' possibile utilizzare software di progettazione di sistemi di igiene urbana, consultare documenti sulle tematiche di attualità nel mondo dei rifiuti, navigare tra links appositamente selezionati dal Team di Rifiutilab.
RASSEGNA STAMPA
GUIDA AL CONTRIBUTO AMBIENTALE 2009: I PRINCIPALI AGGIORNAMENTI
• Nuova Domanda di adesione
La nuova Domanda di adesione recepisce le novità presenti nei nuovi Statuto e Regolamento CONAI, utilizza ...
TORINO AVRÀ IL TERMOVALORIZZATORE
L'impianto in funzione nel 2011, costerà 412 milioni di euro. Previsti oltre mille giorni di cantiere, con un massimo di 260 lavoratori ...
AGENDA
LA NUOVA DIRETTIVA CE SUI RIFIUTI. DIRETTIVA CE 19 NOVEMBRE 2008, N. 98
Milano, 29/01/2009
LE VALUTAZIONI AMBIENTALI EX ANTE VAS, VIA E IPPC ALLA LUCE DEL D.L.VO N. 152/06
Roma, 05/02/2009
IL NUOVO MUD 2009
Verona, 13/02/2009
LA GESTIONE DEI RIFIUTI DAL D.L.VO 152/06 ALLA DIRETTIVA CE N. 98/08. ANALISI TECNICO-NORMATIVA
Milano, dal 17/02/2009 al 19/02/2009
IL TESTO UNICO AMBIENTALE. ANALISI OPERATIVA DEL D.L.VO 152/06 DOPO LE RIFORME
Firenze, dal 30/03/2009 al 03/04/2009
BICA 2009
Roma, dal 10/03/2009 al 11/03/2009
LA CORRETTA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI
Milano, 17/12/2008
ISTRUZIONE PERMANENTE - TECNOLOGIE PER IL BIOWASTE
Milano, dal 23/02/2009 al 26/02/2009
METALRICICLO 2009
Montichiari, brescia (italy), dal 02/04/2009 al 04/04/2009
LA GESTIONE STRATEGICA DELLE EMISSIONI DI CO2 IN AZIENDA
Roma, 16/12/2008