Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 203

Newsletter N°203 - Martedì, 25 agosto 2009
NOVITA' DA RIFIUTILAB
RAVENNA2009: FOCUS PERCORSI 4 E 5
Nell'ambito dell’evento Ravenna2009 (30 settembre/1-2 ottobre) oltre 90 tra i maggiori esperti provenienti dalle principali istituzioni, centri di ricerca, aziende, società di progettazione e consulenza si alterneranno all'interno di 5 percorsi di formazione e approfondimento. Si tratta di veri e propri momenti formativi e di approfondimento relativi a tematiche di interesse per operatori, professionisti, enti locali, svolti con l’ausilio di software dedicati e case-studies.
Nello speciale di oggi parliamo dei Percorsi 4 e 5 dedicati, rispettivamente, ad acqua ed energia. Entrambi i corsi si svolgono nelle giornate dell’1 e 2 ottobre e sono declinati in 4 LabMeeting.
Il programma completo è disponibile al seguente link (anche in PDF)
I corsi sono a numero chiuso. Condizioni agevolate per Iscrizioni entro il 31 Agosto 2009
Per maggiori informazioni sull’evento, sui programmi di dettaglio dei LabMeeting, Workshop, Conferenza ed Eventi Culturali e per le iscrizioni: http://www.ravenna2009.it/
NOVITA' DA ACQUALAB
RAVENNA2009: FOCUS PERCORSO 4 - GESTIONE SISTEMI IDRICI, RIUTILIZZO ACQUE REFLUE, DIGESTIONE ANAEROBICA, RIMOZIONE DELL'AZOTO
LABMEETING O
- LA GESTIONE DEI SISTEMI IDRICI: IL MONITORAGGIO DELLE RETI ED IL CONTROLLO DELLE PERDITE
– Obiettivi: Il corso si propone di formare sui concetti ‘best practice’ per la gestione efficiente dei sistemi idrici secondo gli standard internazionali e di presentare tecnologie per il miglioramento dell’efficienza.
LABMEETING P
- IL RIUTILIZZO DELLE ACQUE REFLUE: ASPETTI NORMATIVI E TARIFFARI, TECNOLOGIE DI TRATTAMENTO, ESEMPI APPLICATIVI DEL RIUTILIZZO
- Obiettivi: Il corso intende fornire un quadro aggiornato del tema del risparmio e del riutilizzo idrico, affrontando gli aspetti normativi e tecnici e fornendo, altresì, alcuni esempi di applicazione di tali pratiche virtuose, con riferimento agli ambiti civile, agricolo ed industriale.Le pratiche del risparmio idrico e del riutilizzo delle acque reflue comportano vantaggi evidenti per una corretta gestione delle risorse idriche.
LABMEETING Q
- DIGESTIONE ANAEROBICA: ASPETTI NORMATIVI E TECNOLOGICI PER LO SMALTIMENTO DEI FANGHI E LO SFRUTTAMENTO ENERGETICO DEL BIOGAS
– Obiettivi: I fanghi sono considerati un rifiuto speciale e il loro prevalente destino è lo smaltimento in discarica o lo spandimento su terreni agricoli. Poco o mal sfruttato è ancora il trattamento di digestione anaerobica con produzione di biogas e materiale organico da avviare a trattamento di compostaggio. Il corso dunque mira ad illustrare i processi di valorizzazione dei fanghi.
LABMEETING R
- LA RIMOZIONE DELL'AZOTO DALLE ACQUE DI SCARICO: PROBLEMATICHE ED ESPERIENZE APPLICATIVE
– Obiettivi: Il corso si pone l'obiettivo di illustrare i processi di trattamento biologici di tipo avanzato per le acque reflue e gli approcci integrati volti a garantire la sostenibilità ambientale e la fattibilità tecnico-economica degli impianti di trattamento.
NOVITA' DA ENERGIALAB
RAVENNA2009: FOCUS PERCORSO 5 - ENERGIA ...VERSO COPENHAGEN, CITTA' ECOSOSTENIBILI, BUONE PRATICHE, CERTIFICAZIONE
LABMEETING S
- SOSTENIBILITÀ: OLTRE KYOTO VERSO COPENHAGEN
– Obiettivi: Fornire informazioni sui cambiamenti climatici analizzando dati recenti in vista della scadenza del 2012 e delle trattative sul cosìdetto Post-Kyoto. Verranno affrontati e discussi gli orientamenti strategici e normativi a livello italiano sul percorso in atto all'UNFCCC per arrivare alla COP15 di Copenhagen.
LABMEETING T
- CITTÀ: BIOARCHITETTURA & URBANISTICA
- Obiettivi: Presentare lo stato dell'arte a livello europeo su prospettive e novità della bioarchitettura, Analizzare gli orientamenti di alcune amministrazioni che hanno implementato questo approccio integrato tra architettura e ambiente. Verranno illustrati alcuni esempi pratici di edilizia sostenibile.
LABMEETING U
- GENERAZIONE DIFFUSA ED INCREMENTO FONTI RINNOVABILI: PROSPETTIVE PER L'ITALIA E BUONE PRATICHE
– Obiettivi: Il corso mira a fornire soluzioni d'avanguardia per la riduzione di sprechi energetici e per l'incremento di fonti energetiche rinnovabili, di sistemi di corretta gestione degli edifici e di diffusione di buone pratiche ambientali.
LABMEETING V
- INNOVAZIONE E CERTIFICAZIONE IN CAMPO ENERGETICO
– Obiettivi: Il corso mira a fornire un quadro legislativo completo analizzando l'importanza della certificazione energetica degli edifici e della figura del certificatore energetico presentando il tema della certificazione ambientale ed energetica anche attraverso esempi di rilievo.