Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 205

Newsletter N°205 - Martedì, 1 settembre 2009
NOVITA' DA RIFIUTILAB
RAVENNA2009: PERCORSI FORMATIVI SU RIFIUTI E BONIFICHE
All'interno del festival Ravenna2009 (30 settembre/1-2 ottobre) sono previsti 20 LABMEETING organizzati in 5 PERCORSI tematici: normativa sui rifiuti, gestione dei rifiuti urbani, bonifiche, acqua, energia. Si tratta di veri e propri momenti formativi e di approfondimento relativi a tematiche di interesse per operatori, professionisti, enti locali, svolti con l'ausilio di software dedicati e case-studies e tenuti da 80 docenti provenienti dalle principali istituzioni, centri di ricerca, aziende, società di progettazione e consulenza.

Il programma completo è disponibile al seguente link (anche in PDF)
I corsi sono a numero chiuso.
Per maggiori informazioni sull'evento, sui programmi di dettaglio dei labMeeting, Workshop, Conferenza ed Eventi Culturali e per le iscrizioni: http://www.ravenna2009.it/

Percorso 1 - NORMATIVA RIFIUTI
Comprende i Labmeeting
LABMEETING A - NORMATIVA DI BASE E APPLICAZIONE TECNICA NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI
LABMEETING B - LE AUTORIZZAZIONI PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI - V.I.A. - V.A.S. - SCREENING - A.I.A.
LABMEETING C - LA DOCUMENTAZIONE TECNICA NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI
LABMEETING D - IL REGIME SANZIONATORIO NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI

Percorso 2 - RIFIUTI URBANI
Comprende i Labmeeting
LABMEETING E - RIFIUTI URBANI - I SERVIZI INTEGRATI DI RACCOLTA - SISTEMI A CONFRONTO
LABMEETING F - RIFIUTI URBANI - IL DIMENSIONAMENTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA
LABMEETING G - RIFIUTI URBANI - IL MERCATO E L'IMPIANTISTICA DEL RECUPERO
LABMEETING H - GESTIONE E INNOVAZIONE NEL TRATTAMENTO E SMALTIMENTO

Percorso 3 - BONIFICHE
Comprende i Labmeeting
LABMEETING I - TERRE E ROCCE DA SCAVO, PIANI DI INDAGINE
LABMEETING L - L'INTERPRETAZIONE DEI DATI E DEI RISULTATI DELLE INDAGINI
LABMEETING M - ANALISI DI RISCHIO: CONCETTI BASE ED APPLICAZIONI PRATICHE
LABMEETING N - TECNICHE DI BONIFICA: STATO DELL'ARTE ED EVOLUZIONE TECNOLOGICA
ISTAT: INDICATORI AMBIENTALI URBANI 2008
L'Istat presenta i risultati della rilevazione "Dati ambientali nelle città" che, oltre agli Uffici di statistica comunali, ha coinvolto altri organismi operanti sul territorio comunale. Gli indicatori ambientali urbani, relativi ai 111 comuni capoluogo di provincia analizzati, sono disponibili in serie storica dal 2000 al 2008.
RAPPORTO OSSERVASALUTE AMBIENTE 2008
Rifiutlab segnala la pubblcaizione del Rapporto Osservasalute Ambiente 2008 un'analisi dello stato di salute dell’ambiente e dei suoi riflessi sulla salute della popolazione italiana realizzata dall'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane, che ha sede presso l'Università Cattolica di Roma.
Il documento è scaricabile dal sito dell'Osservatorio previa registrazione gratuita.
RIFIUTI PRODOTTI DALLE NAVI E I RESIDUI DI CARICO: NOVITÀ NORMATIVE
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2009 il Decreto 1 luglo 2009 del Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, recante "Recepimento della direttiva 2007/71/CE, recante modifica dell'allegato II, della direttiva 2000/59/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, relativa agli impianti portuali di raccolta per i rifiuti prodotti dalle navi e i residui di carico"
MILANO, 23/09/2009 - 24/09/2009 > IL TESTO UNICO AMBIENTALE. ANALISI OPERATIVA DEL DLVO 152/06 DOPO LE RIFORME
Il D.L.vo 3 aprile 2006, n. 152 ha modificato la disciplina ambientale, apportando notevolissime novità operative dal 29 aprile 2006. In questi anni, peraltro, si sono succedute moltissime modifiche apportate sia in sede legislativa (in particolare dai decreti attuativi e da quelli correttivi)che sul terreno giurisprudenziale e della prassi operativa, si è ritenuto di fondamentale interesse ed utilità per tutti gli operatori del settore un'analisi complessiva e dettagliata dell’intero decreto a tre anni dall'inizio della sua applicazione, anche alla luce delle nuove Direttive Europee (nn. 98 e 99 del 2008) sui rifiuti e sulla tutela penale dell’ambiente. Alcuni fra i più autorevoli esperti delle singole materie (Via-Vas-Ippc, Acqua, Rifiuti e Bonifiche, Aria, Danno) affrontano in questo Corso di alta formazione (per complessive 13 ore di lezione frontale) tutte le principali problematiche utili agli operatori, con particolare riguardo agli aspetti pratici che coinvolgono sia le imprese che le pubbliche amministrazioni. Ampio spazio sarà dedicato ai quesiti dei partecipanti
VERONA, 18/09/2009 > SISTEMI DI GESTIONE RIFIUTI. IL RUOLO-CHIAVE DELL'UTENTE NEL SUCCESSO DEL MODELLO DI RACCOLTA
Si terrà a Verona, Palazzo della Gran Guardia, il 18 settembre il convegno "Sistemi di gestione rifiuti. Il ruolo-chiave dell'utente nel successo del modello di raccolta", promosso dal Comune di Verona e con il patrocinio della Provincia di Verona e di AMIA Verona. L'iniziativa, sponsorizzata da Aspic, azienda specializzata nella produzione e distribuzione dei sacchetti per la raccolta dell'organico, nasce con l'obiettivo di esplorare buone pratiche di comunicazione e di partecipazione nella gestione dei rifiuti, sia da parte di Enti Locali che da parte di gestori del servizio. Il convegno intende approfondire il legame tra risultati della raccolta differenziata e l’efficacia delle attività mirate a coinvolgere l’utente, dimostrando che la comunicazione e la partecipazione sono parte integrante della progettazione e gestione del servizio di raccolta differenziata.
NOVITA' DA ACQUALAB
RAVENNA2009: PERCORSO FORMATIVO ACQUE
Percorso 4 - GESTIONE SISTEMI IDRICI, RIUTILIZZO ACQUE REFLUE, DIGESTIONE ANAEROBICA, RIMOZIONE DELL'AZOTO
Comprende i Labmeeting
LABMEETING O - LA GESTIONE DEI SISTEMI IDRICI: IL MONITORAGGIO DELLE RETI ED IL CONTROLLO DELLE PERDITE
LABMEETING P - IL RIUTILIZZO DELLE ACQUE REFLUE: ASPETTI NORMATIVI E TARIFFARI, TECNOLOGIE DI TRATTAMENTO, ESEMPI APPLICATIVI DEL RIUTILIZZO
LABMEETING Q - DIGESTIONE ANAEROBICA: ASPETTI NORMATIVI E TECNOLOGICI PER LO SMALTIMENTO DEI FANGHI E LO SFRUTTAMENTO ENERGETICO DEL BIOGAS
LABMEETING R - LA RIMOZIONE DELL'AZOTO DALLE ACQUE DI SCARICO: PROBLEMATICHE ED ESPERIENZE APPLICATIVE
NOVITA' DA ENERGIALAB
RAVENNA2009: PERCORSO FORMATIVO ENERGIA
Percorso 5 - ENERGIA ...VERSO COPENHAGEN, CITTA' ECOSOSTENIBILI, BUONE PRATICHE, CERTIFICAZIONE
Comprende i Labmeeting
LABMEETING S - SOSTENIBILITA': OLTRE KYOTO VERSO COPENHAGEN
LABMEETING T - CITTA': BIOARCHITETTURA & URBANISTICA
LABMEETING U - GENERAZIONE DIFFUSA ED INCREMENTO FONTI RINNOVABILI: PROSPETTIVE PER L'ITALIA E BUONE PRATICHE
LABMEETING V - INNOVAZIONE E CERTIFICAZIONE IN CAMPO ENERGETICO
EVENTO IIR: REALIZZARE OGGI UN PARCO EOLICO
L’energia eolica è tra le rinnovabili quella che garantisce il più rapido ritorno di investimenti e nel nostro Paese il suo potenziale è vastissimo. L’Italia si è inserita tra i primi 10 Paesi al Mondo per potenza installata nel 2008, superando i 1.000 MW, con una crescita del mercato di circa il 30% negli ultimi anni.
Non solo le grandi compagnie energetiche stanno investendo in questo settore: chiunque voglia produrre energia eolica cerca di valutare quanto realmente rende un Parco Eolico, dove investire e a fronte di quali incentivi o finanziamenti e attraverso quali strumenti gestire correttamente un Parco Eolico in vita.
L’evento, in programma a Milano il 14 e 15 Ottobre, è un’occasione di confronto per chi è già nel settore o si appresta ad entrare, per conoscere le soluzioni agli ostacoli che più frequentemente si incontrano nello sviluppo e nella gestione del Parco Eolico ed avvantaggiarsi da subito del know-how creato dalle precedenti esperienze.
RASSEGNA STAMPA
RACCOLTA DIFFERENZIATA IN AUTOSTRADA
Autogrill e CONAI lanciano un'iniziativa per la raccolta differenziata in autostrada: il progetto "Destinazione ambiente", presentato il ...
AGENDA
SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
Italia, dal 21/11/2009 al 29/11/2009
RAVENNA2009 > RIFIUTI, ACQUA, ENERGIA. SOSTENIBILITÀ E INNOVAZIONE, CITTÀ E TERRITORIO.
Ravenna, dal 30/09/2009 al 02/10/2009
ECOMONDO 2009
Rimini, dal 28/10/2009 al 31/10/2009
REMTECH EXPO 2009
Ferrara, dal 23/09/2009 al 25/09/2009
RIFIUTI: ADEMPIMENTI, AUTORIZZAZIONI, CLASSIFICAZIONE, TRASPORTO
Napoli, 23/10/2009
FINANZIAMENTI AMBIENTALI. COME ACCEDERE AI FONDI EUROPEI?
Firenze, 15/10/2009
CORSO 'SITI CONTAMINATI: CARATTERIZZAZIONE, BONIFICA E ANALISI DI RISCHIO - III MODULO BONIFICA'
Roma, dal 21/09/2009 al 22/09/2009
LA GESTIONE DEI RIFIUTI DAL DLVO 152/06 ALLA DIR. 98/09/CE. ANALISI TECNICO-NORMATIVA
Milano, dal 14/10/2009 al 16/10/2009
CENTRI DI RACCOLTA RIFIUTI: LA NUOVA DISCIPLINA
Milano, 02/10/2009
CONSULENTE E RESPONSABILE AMBIENTALE. STRUMENTI, NORME, RESPONSABILITÀ. UNA GIORNATA CON L'ESPERTO
Roma, 29/09/2009
IL TESTO UNICO AMBIENTALE. ANALISI OPERATIVA DEL DLVO 152/06 DOPO LE RIFORME
Milano, dal 23/09/2009 al 24/09/2009
SISTEMI DI GESTIONE RIFIUTI. IL RUOLO-CHIAVE DELL'UTENTE NEL SUCCESSO DEL MODELLO DI RACCOLTA
Verona, 18/09/2009