Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 277

Newsletter N°277 - Mercoledì, 14 dicembre 2011
NOVITA' DA RIFIUTILAB
TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI
L'art. 14 del Decreto-Legge 6 dicembre 2011, n. 201 "Disposizioni urgenti per la crescita, l'equita' e il consolidamento dei conti pubblici", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. N. 284 del 6 Dicembre 2011, istituisce a decorrere dal 1° gennaio 2013 in tutti i Comuni del territorio nazionale il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento, svolto in regime di privativa dai comuni, e dei costi relativi ai servizi indivisibili dei Comuni.
RAPPORTO 'L’ITALIA DEL RICICLO' - EDIZIONE 2011
Presentata l'edizione 2011 dello studio annuale “L’Italia del Riciclo”, promosso da FISE Unire (l’Associazione di Confindustria che rappresenta le aziende del recupero rifiuti) e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile.
IL DANNO AMBIENTALE
Segnaliamo l'articolo "Il danno ambientale", gentilmente inviato dall'autore Dott. Alberto Pierobon, pubblicato nella rivista “L’Ufficio Tecnico”, n.10/2011, Maggioli editore.
ATTI DEL CONVEGNO 'IMPIANTI DI INCENERIMENTO - ESPERIENZE DI STUDI E MONITORAGGIO NELLA RICERCA DELLA COMPATIBILITÀ AMBIENTALE'
Rifiutilab segnala gli atti della due giorni di lavori tenutasi a Pistoia il 3 e il 4 dicembre per confrontarsi sui temi dell’incenerimento e della compatibilità ambientale.
RAPPORTO CAVE 2011 DI LEGAMBIENTE
I numeri, il quadro normativo, il punto sull’impatto economico e ambientale dell’attività estrattiva nel territorio italiano. "Con questo rapporto Legambiente fornisce un quadro aggiornato della situazione delle attività estrattive nelle diverse regioni italiane, mettendo in luce i problemi legati alla presenza a livello nazionale di 5.736 cave attive, ma anche le opportunità, come quella di riciclare materiale inerte."
BONIFICA DEI SITI INQUINATI > D.L. 201/2011: RIDUZIONE DEGLI ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI PER LE IMPRESE
Nel DECRETO-LEGGE 6 dicembre 2011, n. 201 "Disposizioni urgenti per la crescita, l'equita' e il consolidamento dei conti pubblici", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. N. 284 del 6 Dicembre 2011, in merito alla riduzione degli adempimenti amministrativi per le imprese si segnala l'art. 40, comma 5:
"In materia di bonifica dei siti inquinati, per semplificare gli adempimenti delle imprese, al comma 7 dell'articolo 242 del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152, dopo il primo periodo, e' inserito il seguente: " Nel caso di interventi di bonifica o di messa in sicurezza di cui al periodo precedente, che presentino particolari complessita' a causa della natura della contaminazione, degli interventi, delle dotazioni impiantistiche necessarie o dell'estensione dell'area interessata dagli interventi medesimi, il progetto puo' essere articolato per fasi progettuali distinte al fine di rendere possibile la realizzazione degli interventi per singole aree o per fasi temporali successive." Al comma 9 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, le parole "con attivita' in esercizio" sono soppresse. Possono essere altresi' autorizzati interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e di messa in sicurezza degli impianti e delle reti tecnologiche, purche' non compromettano la possibilita' di effettuare o completare gli interventi di bonifica che siano condotti adottando appropriate misure di prevenzione dei rischi."
RELAZIONE SULLO STATO DELL'AMBIENTE IN TOSCANA 2011
E’ disponibile sul sito dell’Agenzia l’edizione 2011 della Relazione sullo stato dell’ambiente in Toscana sviluppata da ARPAT Toscana con la collaborazione degli Uffici Regionali, di IRPET e ARRR.
EARNINGS, JOBS AND INNOVATION: THE ROLE OF RECYCLING IN A GREEN ECONOMY
Si segnala un breve report in inglese realizzato dall'Agenzia Europea dell'Ambiente (EEA) in merito al ruolo del riciclaggio nella green economy europea e incentrat, principalmente, sui vantaggi economici.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
CONAI E LA PREVENZIONE. ECO DESIGN DELL'IMBALLAGGIO: IL NUOVO TOOL LCA DI CONAI
Conai pensa ad uno strumento di LCA semplificata, che permette il calcolo dell’impatto ambientale degli imballaggi, per supportare produttori e utilizzatori di imballaggi nel cammino verso soluzioni più eco-efficienti. ...
NOVITA' DA ENERGIALAB
GRANDE INCREMENTO PER LE RINNOVABILI EUROPEE NEL DECENNIO.
Se saranno confermate le previsioni, l'energia eolica off-shore crescerà di 17 volte tra il 2010 e il 2020. Ampi incrementi anche per le tecnologie emergenti come il solare a concentrazione e la generazione da maree, così come per le rinnovabili 'tradizionali'.
RASSEGNA STAMPA
IL BUSINESS DEI RIFIUTI
E' la sola industria pubblica "di successo" del Sud Italia. Produce denaro per i privati, appalti, posti di lavoro. Produce anche ...
AGENDA
SIDISA 2012 – TECNOLOGIE SOSTENIBILI PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE
Milano, dal 26/06/2012 al 29/06/2012