Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 293

Newsletter N°293 - Giovedì, 26 luglio 2012
NOVITA' DA RIFIUTILAB
PERCORSO LABMEETING 3 - RIFIUTI URBANI
Il festival Fare i conti con l'ambiente Ravenna2012 (26-27-38 settembre) tra i numerosi eventi prevede 20 labmeeting, veri e propri momenti formativi e di approfondimento a numero chiuso, gratuiti e organizzati in 5 PERCORSI tematici.
Il Percorso 3 – Rifiuti urbani comprende i labmeeting F, G, H ed I che si svolgeranno il 26 e il 27 settembre 2012.
Leggi la brochure del Percorso 3.

Labmeeting F – La riforma dei SPL e le gare per il ciclo dei rifiuti
La riforma dei servizi pubblici: gli elementi tecnici, economici e amministrativi. Modelli di gestione alla luce dell’attuale quadro normativo e regolamentatorio. Obiettivo del corso è fornire un quadro aggiornato delle norme, presentare esperienze, confrontarsi sui prossimi per enti, ATO e aziende del settore. Focus su gestione inhouse/gara, perimetro di programmazione e affidamenti i temi di maggiore evidenza.
Labmeeting G – La ricognizione del gestore, i benchmark, la Tares
Alla ricerca di un percorso evoluto di benchmarking, monitoraggio ed efficienza del ciclo dei rifiuti urbani. Questa la finalità del corso. Le relazioni e i rapporti tra ente locale e gestore devono progressivamente evolversi creando un sistema di controlli oggettivo, dinamico e aperto dell’operato ed esecuzione dei servizi da parte del gestore. La disponibilità di benchmark condivisi rappresenta una condizione imprescindibile. Indicatori tecnici ed economici nella gestione del ciclo dei rifiuti (dati macro e operativi di dettaglio), focus tracciabilità della gestione dei rifiuti e sulla certificazione dei servizi svolti sia di raccolta che di pulizia e qualità urbana, analisi tecnico-economica dei servizi e degli impianti di smaltimento e trattamento dei rifiuti i temi di approfondimento.
Labmeeting H – Mercato del recupero e sua incidenza nei piani finanziari
Il riciclaggio della materia e il recupero energetico sono le priorità europee del post-consumo. Obiettivo del corso è fornire un quadro ampio per le principali filiere di rifiuti sulle tecnologie e i rendimenti di recupero come materia. Focus sulle problematiche di sostenibilità economica ed ambientale: quali obiettivi privilegiare per i gestori delle raccolte: quantità o qualità′ La proposta tecnologica e gestionale degli impianti e dei servizi: la strategia del sistema integrato e il percorso verso le gare.
Labmeeting I – I trattamenti finali i costi e incidenza nei piani finanziari
Obiettivo principale è l'analisi delle capacità tecnico-economiche dei sistemi di trattamento e smaltimento dei rifiuti per la definizione degli aspetti sia economico-finanziari sia tecnico-infrastrutturali. Per quanto sia complesso definire delle analisi di riferimento si conferma l’importanza e la necessità di svolgere tali approfondimenti al fine di individuare elementi di regolazione offrendo indicazioni utili al sistema.

I Percorsi Labmeeting sono prenotabili sia come pacchetto della durata di 1 o più giorni (Percorsi Labmeeting) sia come singoli eventi di 1 o mezza giornata (è possibile iscriversi scegliendoli nei rispettivi percorsi: Percorso 1 – Acqua, Percorso 2 – LabMeeting Normativa Rifiuti, Percorso 3 – LabMeeting Rifiuti Urbani, Percorso 4a – LabMeeting Bonifiche – Energia, Percorso 4b – LabMeeting Energia).

Gratuità e solidarietà
Ricordiamo i percorsi di formazione sono gratuti e che per garantire corrette modalità di iscrizione ai labmeeting viene richiesto agli interessati di devolvere un contributo a favore delle popolazioni colpite dal sisma del maggio 2012 nell’Emilia di valore minimo pari a 25 euro a giornata. Inviando questa richiesta ti impegni al versamento secondo le modalità indicate cliccando qui.

La partecipazione a Ravenna2012 e' un'occasione per aggiornarti sul quadro dei servizi pubblici locali dopo la sentenza della Corte Costituzionale n. 199 del 20 luglio 2012 con cui è stato dichiarato costituzionalmente illegittimo l'art. 4 del d.l. n. 138/2011 come modificato dalla l. n. 148/2011 recante adeguamento della disciplina dei servizi pubblici locali al referendum popolare.
Per maggiori informazioni sull'evento, sui programmi di dettaglio dei LabMeeting, Workshop, Conferenze ed Eventi Culturali e per le iscrizioni:http://www.ravenna2012.it
ATTI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE 'MATERIAL AND ENERGY RECOVERY FROM WASTE: SEARCHING FOR OPTIMUM INTEGRATION"
Disponibili gli atti della conferenza internazionale "Material and energy recovery from waste: searching for optimum integration" tenutasi il 27 giugno all'interno del Sidisa 2012, Simposio Internazionale di Ingegneria Sanitaria Ambientale, che ha avuto luogo a Milano dal 26 al 29 giugno scorso.
GUIDA PER L'INTEGRAZIONE DEGLI ASPETTI SOCIALI NEGLI APPALTI PUBBLICI
Pubblicato nella G.U. n. 159 del 10 luglio il Decreto del Ministero dell'Ambiente del 6 giugno 2012 con oggetto “Guida per l'integrazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici”.
GLI EFFETTI DEGLI INCENERITORI SULLA SALUTE
Pubblicato "Gli effetti degli inceneritori sulla salute". Il sesto libro della collana "Quaderni di Moniter" presenta i risultati degli studi epidemiologici effettuati sulla popolazione dell'Emilia-Romagna. Lo studio degli effetti sanitari sulla popolazione residente nei dintorni degli inceneritori dell´Emilia-Romagna ha riguardato nel complesso circa 230 mila persone, pari a circa il 5% della popolazione regionale. Gli studi epidemiologici relativi alle esposizioni di breve durata hanno riguardato gli effetti sugli esiti della gravidanza, tra cui anche l´abortività spontanea e le malformazioni congenite. Queste indagini hanno considerato i circa 10.000 nati nelle aree in studio nel periodo 2003-2006. Inoltre, in appendice sono riportati i risultati dell´indagine sui nati nel periodo 2007-2010. Per gli effetti a lungo termine sono state invece valutate la mortalità e l´incidenza di tumori su tre coorti di residenti in prossimità degli inceneritori, differenti per dimensioni e durata dell´esposizione.
RAEE: NUOVA DIRETTIVA UE
Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L197 del 24 luglio 2012 la Direttiva 2012/19/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 4 luglio 2012, sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE).
Tra le novità introdotte dalla direttiva una mmagiore definizione del campo di applicazione e nuovi obiettivi di recupero e riciclaggio.
ESPORTAZIONE DI RIFIUTI: NUOVO REGOLAMENTO UE
Pubblicato nella nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea L197 del 24 luglio 2012 il Regolamento (UE) n. 674/2012 della Commissione, del 23 luglio 2012, che modifica il regolamento (CE) n. 1418/2007 relativo all'esportazione di alcuni rifiuti destinati al recupero verso alcuni paesi non appartenenti all'OCSE.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
'MENO 100 CHILI, RICETTE PER LA DIETA DELLA NOSTRA PATTUMIERA' DIVENTA UN DOCU-FILM!
L'apprezzato best seller ambientale diventa ora una fiction, con l'identica finalità di farci riflettere come con piccoli gesti possiamo prevenire e ridurre la nostra produzione di rifiuti ...
NOVITA' DA ACQUALAB
AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS - CONSULTAZIONE PUBBLICA PER L’ADOZIONE DI PROVVEDIMENTI TARIFFARI IN MATERIA DI SERVIZI IDRICI. IL METODO TARIFFARIO TRANSITORIO
Nel documento per la consultazione sono formulate considerazioni e proposte per l’adeguamento del metodo tariffario attualmente in vigore per i servizi idrici, ai sensi del decreto legge 201/11. Ciò in attesa della sistematizzazione della raccolta dati e dell’espletamento delle necessarie analisi, propedeutiche alla definizione del metodo tariffario definitivo.
NOVITA' DA ENERGIALAB
GESTIONE DELLE MOROSITÀ E RECUPERO CREDITI PER LEFORNITURE DI ENERGIA, GAS E ACQUA.

Energialab segnala questa iniziativa in programma il 16 ottobre 2012, giunta alla quarta edizione e diventata punto di riferimento per gli “Addetti ai Lavori” proprio perché l’unica interamente dedicata all’energia, gas e acqua. 10 testimonianze aziendali e una Tavola Rotonda saranno un momento di sicuro interesse per chi si occupa, nel day-by-day della Gestione delle Morosità e Recupero Crediti di Privati, Aziende ed Enti Pubblici.

RASSEGNA STAMPA
SERVIZI PUBBLICI LOCALI: ILLEGGITTIMO L'ART. 4 DEL D.L. N. 138/2011
La Corte Costituzionale con la sentenza n. 199 del 20 luglio 2012 ha dichiarato costituzionalmente illegittimo l'art. 4 del d.l. n. ...
SUI RIFIUTI LA MINACCIA DELLE GARE AL MASSIMO RIBASSO
Il più forte slancio verso la liberalizzazione dei servizi pubblici di igiene ambientale potrebbe venire non dalle specifiche norme, da ...
AGENDA
RAVENNA2012: FARE I CONTI CON L'AMBIENTE
Ravenna, dal 26/09/2012 al 28/09/2012
CORSO DI FORMAZIONE 'LA NUOVA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO'
Milano, 11/10/2012
REMTECH EXPO 2012
Ferrara, dal 19/09/2012 al 21/09/2012
86° CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA
Arcavacata di rende (cs), dal 18/09/2012 al 20/09/2012
THE WORLD SOLID WASTE CONGRESS 2012
Firenze, dal 17/09/2012 al 19/09/2012
VENICE 2012 QUARTO SIMPOSIO INTERNAZIONALE SU ENERGIA DA BIOMASSE E RIFIUTI
Venezia, dal 12/11/2012 al 15/11/2012