Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 298

Newsletter N°298 - Giovedì, 25 ottobre 2012
NOVITA' DA RIFIUTILAB
ECOMONDO 2012 - DAL 7 NOVEMBRE A RIMINI LA GRANDE FIERA DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE
Ecomondo 2012 si tiene a Rimini dal 7 al 10 novembre e ha in programma, oltre agli Stati Generali dell´Ambiente promossi dal Ministero, più di 150 eventi per valorizzare prodotti, processi e servizi innovativi. Anche Labelab sarà presente con uno stand.
ROMA (16/11/2012) E BOLOGNA (06/12/2012) I CORSI DI FORMAZIONE DI TUTTOAMBIENTE > LA NUOVA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO
Segnaliamo i corsi che si terranno a Roma il 16/11/2012 e a Bologna il 06/12/2012 in materia di NUOVA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO.
Dal 6 ottobre è in vigore il DM 10 agosto 2012, n. 161. Terre e rocce: rifiuto, non rifiuto, sottoprodotto? In questi ultimi mesi abbiamo assistito a numerose modifiche normative che hanno profondamente inciso nella corretta gestione di interventi complessi come quelli legati alla riqualificazione delle aree industriali e agli interventi edilizi in generale che prevedono l’esecuzione di scavi con produzione di terre e rocce, di riporti e di rifiuti da demolizione. Il corso di formazione consentirà di far conoscere operativamente alle aziende del settore edilizio, alle aziende del settore gestione rifiuti, alle pubbliche amministrazioni come affrontare tali elementi dal punto di vista amministrativo e tecnico con particolare riferimento al nuovo regolamento attuativo e di comprendere quale sarà l’impatto organizzativo del sistema e quali procedure dovranno essere adottate nelle concrete situazioni. Ampio spazio per i quesiti.
QUALITÀ DELL'AMBIENTE URBANO - VIII RAPPORTO. EDIZIONE 2012
Presentato l'VIII Rapporto sulla qualità dell'ambiente urbano - Edizione 2012.
ECOMONDO 2012 > CONVEGNI ANTHEA SRL
Labelab sarà ad Ecomondo 2012, e segnala i seguenti eventi di interesse organizzati da ANTHEA Srl:
CONVEGNO: PROGETTO ESA IL SISTEMA INFORMATIVO A SUPPORTO DEL BUSINESS DI HERAMBIENTE
CONVEGNO: VERSO LA TARES PUNTUALE: ASPETTI NORMATIVI, AMBITI DI APPLICAZIONE, LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI AMBIENTALI, STRUMENTI INFORMATICI DI GESTIONE E MONITORAGGIO
SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 2012: IL COMITATO PROROGA IL TERMINE DELLE ADESIONI

C’È TEMPO FINO AL 31 OTTOBRE PER INVIARE LA PROPRIA SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

Il Comitato promotore nazionale, (Ministero dell’Ambiente, Federambiente, Rifiuti 21 Network, Provincia di Torino, Provincia di Roma, Legambiente, AICA, E.R.I.C.A. Soc. Coop., Eco dalle Città), dopo l’annuncio dell’apertura delle iscrizioni alla quarta edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che si terrà dal 17 al 25 novembre 2012, proroga la scadenza delle adesioni al 31 ottobre.
La “Settimana” è nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le Istituzioni, gli stakeholder e tutti i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce dalle recenti disposizioni normative (direttiva quadro sui rifiuti, 2008/98/CE).
Obiettivo del Comitato italiano è stimolare quanti più soggetti possibile - Enti e Istituzioni nazionali e locali, Autorità territoriali e Pubbliche Amministrazioni, Associazioni e Organizzazioni no profit, Scuole e Università, Aziende e Imprese, Associazioni di categoria, ecc. (i cosiddetti “Project Developer”), a mettere in piedi iniziative ed azioni volte alla riduzione dei rifiuti, a livello nazionale e locale, nei giorni dal 17 al 25 novembre 2012. La “Settimana” si svolge grazie al sostegno del CONAI come main sponsor e del CIC (Consorzio Italiano Compostatori).
La novità di quest’anno è l’istituzione del Premio Nazionale Italiano per premiare le azioni più virtuose di ogni categoria che dimostreranno di aver raggiunto gli obiettivi della “Settimana” in visibilità e aspetti comunicazionali; originalità ed esemplarità; qualità del contenuto e concentrazione sulla prevenzione dei rifiuti; riproducibilità dell’azione e follow-up in termini di impatto a lungo termine. Le premiazioni si svolgeranno grazie all’aiuto di Ecostore, Sartori Ambiente, Edizioni Ambiente e General Beverage. Inoltre quest’anno, con la collaborazione di Evvivanoè esposizioni d’arte di Cherasco (Cuneo) i premiati riceveranno un’opera realizzata appositamente per le premiazioni.
“Mentre il Ministero è impegnato nella definizione di un Piano Nazionale per la Riduzione dei Rifiuti, azioni virtuose si stanno diffondendo in tutta Italia, dimostrando come la crisi possa in alcuni casi rappresentare un’opportunità per individuare percorsi che consentono di abbinare l’ecologia all’economia. – afferma il Ministro Corrado Clini - Mi auguro che la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti rappresenti anche una grande occasione di contaminazione positiva, cosicché le esperienze positive possano diffondersi in tutta Italia”.
Per partecipare alla “Settimana”, diventando così “project developer”, bisogna sottoporre la propria candidatura al Comitato nazionale compilando un apposito
modulo di partecipazione (la “Scheda di Adesione”), disponibile al seguente link http://www.ecodallecitta.it/menorifiuti/documenti.php oltre che sui siti dei membri del Comitato. La scheda dovrà essere inviata a serr@assaica.org entro il 31 ottobre. Le candidature, se rispondenti ai criteri europei, saranno convalidate dal Comitato promotore e riceveranno la denominazione ufficiale di azione per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti nonché il kit comunicativo della campagna ed ovviamente la possibilità di utilizzare il logo europeo della “Settimana”.
La Settimana vedrà inoltre anche il coinvolgimento dei singoli cittadini nell'opera di riduzione dei rifiuti. Anche quest'anno, infatti, www.menorifiuti.org raccoglierà gli impegni individuali grazie ad una bacheca aperta a tutti e commentabile dove ognuno potrà scrivere il proprio impegno per la riduzione dei rifiuti nella Settimana o un'esperienza di riduzione che già pratica quotidianamente.
Nell’arco dei prossimi mesi il Comitato organizzerà una serie di incontri e conferenze stampa per promuovere nel migliore dei modi possibile la quarta edizione della SERR: il 9 novembre infatti, in occasione di Ecomondo a Rimini, si terrà la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione della “Settimana”. Potrete avere ulteriori informazioni anche dai media partner dell’edizione 2012: Econews, Rifiutilab, GSA Igiene Urbana, ...

LIBERALIZZAZIONI: PIÙ POTERI SOSTITUTIVI PER EVITARE INERZIA DEGLI ENTI LOCALI
L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha inviato una segnalazione a Governo e Parlamento sullo stato dell'arte dei singoli mercati. a pagina 26 le considerazioni riguardanti i servizi pubblici locali.
SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO NELLE AZIENDE DI IGIENE URBANA
Segnaliamo le presentazioni del seminario "SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO NELLE AZIENDE DI IGIENE URBANA" organizzato da ISWA Italia presso la facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza.
ECOLIGHT: RAPPORTO SOCIALE 2011
Presentato il Rapporot sociale 2011 di Ecolight "Quasi 25mila tonnellate di RAEE raccolte delle quali 23.300 inviate a recupero. Questi i principali numeri contenuti nel Rapporto Sociale 2011 pubblicato da Ecolight. Grazie all'attività svolta nella gestione dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, nel corso del 2011 Ecolight ha permesso di avviare a recupero più di 12mila tonnellate di ferro, 5mila tonnellate di plastica, mille di alluminio e 800 di vetro. Buoni risultati anche dalla gestione delle pile e degli accumulatori esausti: il sistema di raccolta, avviato in forma volontaria, ha permesso al consorzio di gestire 204 tonnellate di rifiuti assicurando un tasso di recupero del 96,5 per cento."
COMMISSIONE EUROPEA: MEDAGLIERE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI
Si segnala relazione sulla gestione dei rifiuti urbani negli Stati membri che evidenzia l'esistenza di profonde differenze nell'UE. La relazione classifica i 27 Stati membri in base a 18 criteri, attribuendo bandiere verdi, arancioni e rosse per voci quali totale dei rifiuti riciclati, tariffe dello smaltimento dei rifiuti, violazioni della normativa europea. La risultante tabella dei punteggi costituisce uno degli elementi di uno studio in corso finalizzato ad aiutare gli Stati membri a migliorare le prestazioni nella gestione dei rifiuti. Guidano la classifica Austria, Belgio, Danimarca, Germania, Paesi Bassi e Svezia, nessuno dei quali ha più di due bandiere rosse. La situazione si capovolge tuttavia all'altro estremo della classifica, dove le bandiere verdi scarseggiano.
ROMA, 21/11/2012 - 22/11/2012 - CORSO DI FORMAZIONE DI TUTTOAMBIENTE > GESTIONE RIFIUTI. IL PUNTO SULLA SITUAZIONE.
Il corso affronta in particolare le recenti modifiche alla Parte IV (rifiuti) del D.L.vo 152/06 (Testo Unico Ambientale) che hanno innovato la gestione dei rifiuti, nonché presenta gli istituti, gli obblighi e le sanzioni che fondano la materia.
Il Corso a cura di alcuni fra i massimi esperti a livello nazionale, si pone il principale obiettivo di fornire sia un aggiornamento professionale di alto profilo, sia la possibilità di avvicinarsi alla materia in modo autorevole e pratico, dando la possibilità ai partecipanti di acquisire le necessarie conoscenze in materia di corretta gestione dei rifiuti.
TOP MANAGEMENT FORUM 21-22 NOVEMBRE - IL PUNTO ANNUALE SU SCENARI, STRATEGIE E STRUMENTI PER COMPETERE
L’evento esclusivo dedicato al management italiano su scenari, trend e mercati, strategie e nuovi modelli di business per competere nel contesto attuale, su priorità, modalità, strumenti e best practice del momento indispensabili per una corretta esecuzione di ogni strategia vincente. Dettagli su www.topmanagementforum.it
Condizioni agevolate per i lettori della newsletter Rifiutilab
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
COSA SI MUOVE VERSO IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE RIFIUTI (PNPR). ESITI DEL WORKSHOP DEL 28 SETTEMBRE A RAVENNA2012
Serve un PNPR che sappia permeare le politiche industriali affermando la responsabilità estesa del produttore e affermare la necessità di sviluppare programmi di prevenzione e livello locale. Come si muoverà il Governo? ...
NOVITA' DA ACQUALAB
DA ARPAT: QUALITÀ DELLE ACQUE SOTTERRANEE TOSCANE NEL 2011
E' ora disponibile sul sito dell'Agenzia il rapporto 2011 sul monitoraggio ambientale dei corpi idrici sotterranei. Monitoraggio previsto dalla DGR 100/2010 sulla base della legislazione nazionale e comunitaria che viene svolto da ARPAT sulla base delle indicazioni regionali e che ha riguardato nel 2011 48 corpi idrici.
NOVITA' DA ENERGIALAB
SOLE CINESE, VENTO EUROPEO. E LE RINNOVABILI ITALIANE SONO SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALI
L’analisi di 572 operazioni realizzate nel mondo conferma il dominio cinese nella fabbricazione dei pannelli fotovoltaici, ma l’Europa prevale ancora per installazioni e nell’eolico è leader nelle tecnologie. I numeri dei 50 grandi operatori delle rinnovabili diffusi a Roma (9 ottobre) e a Bruxelles (16 ottobre) in occasione della presentazione dell’Irex International Report.
RASSEGNA STAMPA
HERA, ENEL, A2A, SMAT TORINO E MARCHE MULTISERVIZI VINCONO IL PRIMO TOP UTILITY AWARD
Roma, 23 ottobre 2012 Sono Hera, Enel, A2a, Smat Torino e Marche Multiservizi le aziende vincitrici del primo Top Utility Award , il premio ...
TARSU: LA DETERMINAZIONE DEVE ESSERE EQUA E PROPORZIONATA AI RIFIUTI PRODOTTI
Per la determinazione della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu), costituisce un elemento di necessaria valutazione - ...
ANTITRUST: POCHI GLI AFFIDAMENTI CON GARA DEL SERVIZIO RIFIUTI
Altri documenti con le stesse parole chiave Parere Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici 9 luglio 2012, n. AG 9/12 ...
REMEDIA PRESENTA UNO STUDIO SULLA NUOVA DIRETTIVA RAEE
"Il sistema nazionale di gestione dei RAEE. Studio dei flussi e proposte per il raggiungimento dei target europei" è questo lo studio di ...
AGENDA
TOP MANAGEMENT FORUM - IL PUNTO ANNUALE SU SCENARI, STRATEGIE E STRUMENTI PER COMPETERE
Milano, dal 21/11/2012 al 22/11/2012
SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
Italia, dal 17/11/2012 al 25/11/2012
CORSO DI FORMAZIONE DI TUTTOAMBIENTE > LA NUOVA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO
Roma, 16/11/2012
CORSO DI FORMAZIONE DI TUTTOAMBIENTE > LA NUOVA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO
Bologna, 06/12/2012
CONVEGNO: VERSO LA TARES PUNTUALE: ASPETTI NORMATIVI, AMBITI DI APPLICAZIONE, LA GESTIONE INTEGRATA DEI SERVIZI AMBIENTALI, STRUMENTI INFORMATICI DI GESTIONE E MONITORAGGIO.
Rimini, 08/11/2012
CORSO DI FORMAZIONE > IL PRODUTTORE DEI RIFIUTI
Bologna, milano, roma., dal 13/11/2012 al 19/11/2012
CONVEGNO: PROGETTO ESA IL SISTEMA INFORMATIVO A SUPPORTO DEL BUSINESS DI HERAMBIENTE
Rimini, 07/11/2012
VENICE 2012 QUARTO SIMPOSIO INTERNAZIONALE SU ENERGIA DA BIOMASSE E RIFIUTI
Venezia, dal 12/11/2012 al 15/11/2012
CORSO DI FORMAZIONE GESTIONE RIFIUTI. IL PUNTO SULLA SITUAZIONE.
Roma, dal 21/11/2012 al 22/11/2012
ECOMONDO 2012
Rimini, dal 07/11/2012 al 10/11/2012
CORSO DI FORMAZIONE > RESPONSABILITÀ E SANZIONI AMBIENTALI
Bologna, milano, roma, dal 05/12/2012 al 13/12/2012
CORSO DI FORMAZIONE > AUTORIZZAZIONI EMISSIONI ED INQUINAMENTO ATMOSFERICO
Bologna, milano, roma, dal 23/11/2012 al 11/12/2012
CORSO DI FORMAZIONE > LA GESTIONE DEI RIFIUTI SANITARI
Milano, bologna, roma, dal 21/11/2012 al 28/11/2012
CORSO DI FORMAZIONE > LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI
Bologna, milano, dal 14/11/2012 al 15/11/2012