Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 352

Newsletter N°352 - Mercoledì, 17 giugno 2015
NOVITA' DA RIFIUTILAB
DISPONIBILI GLI ATTI DI RAVENNA2015

Disponibili gratuitamente gli atti della manifestazione Ravenna2015 al seguente link.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alle 3 giornate contribuendo al grande successo della manifestazione.

Ulteriori informazioni  sulla manifestazione nel sito web http://www.labelab.it/ravenna2015/

ATTI DEL CONVEGNO ORGANIZZATO DA ISPRA LA NUOVA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI ROMA 13 MAGGIO 2015
Disponibili on line al seguente link gli atti del convegno La nuova classificazione dei rifiuti organizzato da ISPRA e tenutosi a Roma il 13 maggio 2015. Il convegno, diretto agli operatori del settore, ha fatto il punto sulla informazioni per una corretta classificazione dei rifiuti in base ai recenti cambiamenti della normativa nazionale ed europea.
SFALCI E POTATURE, VELO: “DA MINISTERO OK A UTILIZZO RESIDUI VERDE URBANO PER PRODURRE ENERGIA”
Il Ministero dell’Ambiente ha dato il via libera all’utilizzo dei materiali derivanti dalla manutenzione del verde urbano per produrre energia rinnovabile, classificando i residui al di fuori della normativa in materia di rifiuti, qualora rientrino nell’ambito dei criteri stabiliti per i sottoprodotti.
RIFIUTI SPIAGGIATI: I RISULTATI DELL'INDAGINE
Anche quest’anno Legambiente ripropone il suo annuale report Beach litter realizzato e curato da con il contributo di Novamont. Sono state monitorate 29 spiagge italiane e 25 spiagge del Mediterraneo. L’80% degli oggetti trovati è di plastica (contro il 65% dello scorso anno), mentre sui litorali del Mediterraneo la percentuale scende al 52%. Dopo il mix di frammenti di plastica vari il rifiuto più diffuso sono le bottiglie di plastica. Legambiente invita a considerare seriamente il problema anche attraverso gruppi di lavoro internazionali.
DON’T WASTE VENICE

La campagna Dont’Waste Venice si inserisce nel Il progetto internazionale di cooperazione transfrontaliera DeFishGear, che si occupa di studiare i vari aspetti legati alla presenza dei rifiuti solidi in Mar Adriatico. Obbiettivo della campagna è utilizzare un metodo scientificamente robusto per il monitoraggio dei rifiuti galleggianti nei canali di Venezia e, nel farlo, di portare all’attenzione della popolazione, dei turisti e dei media il problema dei rifiuti abbandonati in città.

FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
L'ECONOMIA CIRCOLARE E LA DISCUSSIONE SUL NUOVO QUADRO NORMATIVO SUI RIFIUTI IN EUROPA.
La Commissione Europea lancia una “consultazione pubblica”, chiamando i portatori di interesse ad esprimersi sull'economia circolare e gli ambientalisti promuovono la campagna “Make Resources Count”, cioè “fai contare le risorse”. ...
NOVITA' DA ACQUALAB
CONSULTABILI I DOCUMENTI RELATIVI ALL'AGGIORNAMENTO DEI PIANI DI GESTIONE DEI SINGOLI BACINI IDROGRAFICI
Il Ministero dell’Ambiente ha realizzato una pagina web che permette di consultare i documenti relativi all'aggiornamento dei Piani di gestione dei singoli bacini idrografici facenti parte dei rispettivi distretti idrografici istituiti con decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152 ma non entrati ancora nella fase operativa, il decreto legge n. 208 del 30 dicembre 2008 convertito con modificazioni in 152Legge 27 febbraio 2009, n. 13. Nell’attesa della piena operatività delle nuove Autorità di distretto l’adozione dei piani di gestione è stata demandata ai Comitati Istituzionali delle Autorità di bacino di rilievo nazionale, integrati dai componenti designati dalle regioni il cui territorio ricade nel distretto a cui si riferisce il piano.
ACQUE DI BALNEAZIONE IN EUROPA: DAL REPORT QUALITÀ ECCELLENTE
L’Agenzia Europea dell'Ambiente (EEA) con supporto della Commissione europea ha pubblicato la relazione annuale sulla qualità delle acque di balneazione, che confronta la qualità delle acque di balneazione raccolte in più di 21.000 siti costieri e interne in tutta l´UE, la Svizzera e l´Albania nel 2014. Oltre il 95% delle zone di balneazione soddisfa i requisiti minimi, l´83% ha raggiunto il livello ancor più rigoroso di qualità eccellente. Solo 409 zone di balneazione, ossia meno del 2% del totale, sono state giudicate di scarsa qualità.
FRANCIA: IL CONSIGLIO COSTITUZIONALE CONVALIDA IL DIVIETO DI INTERROMPERE LA FORNITURA D’ACQUA AI MOROSI.
Il Consiglio costituzionale Francese convalida il divieto di interrompere la fornitura d’acqua ai morosi sancito da una norma nazionale. La decisione è particolarmente importante, non solo per la Francia, ma anche e soprattutto per l’Italia, dove nel 2011 un referendum aveva decretato che l’acqua è un bene comune e pubblico.
NOVITA' DA ENERGIALAB
ENERGIA: DIAGNOSI ENERGETICA, ONLINE LE LINEE GUIDE PER IMPRESE
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato nel proprio sito web le linee guida per le imprese soggette alla diagnosi energetica prevista dall’articolo 8 del decreto legislativo sull’efficienza energetica (DLgs 102/2014) predisposte con il supporto tecnico dell’Unità Tecnica per l’Efficienza Energetica dell’ENEA Nel testo vengono forniti chiarimenti sulle disposizioni di legge e sui quesiti più ricorrenti.
IL MINISTRO GUIDI FIRMA IL DECRETO DI SEMPLIFICAZIONE PER INSTALLARE PICCOLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Il Ministro dello Sviluppo economico ha firmato un decreto che riduce notevolmente l’iter per la realizzazione, la connessione e l’esercizio di piccoli impianti di produzione di energia elettrica da fonte solare fotovoltaica con potenza nominale non superiore a 20 kW, aderenti o integrati nei tetti degli edifici.

BRUXELLES AIUTA GLI ENTI LOCALI A SPENDERE FONDI UE PER ENERGIA VERDE ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB

La Commissione Europea ha lanciato European Smart specialisation platform on energy una piattaforma web che darà una mano agli enti locali perché condividano le loro expertise sugli investimenti in energia sostenibile.

RASSEGNA STAMPA
IMBALLAGGI DEL FUTURO, NASCE LA CARTA ETICA DEL PACKAGING

Presentata ad Ipack Ima la Carta Etica del Packaging, un documento di principi condivisi per progettare, produrre e utilizzare gli ...

INDUMENTI USATI: COME RISPETTARE IL MANDATO DEL CITTADINO? DESCRIZIONE DI UNA FILIERA CHE VA MESSA IN TRASPARENZA

Occhio del riciclone propone lo studio Indumenti usati: come rispettare il mandato del cittadino? Descrizione di una filiera che ...

RIFIUTI PERICOLOSI, REGISTRI CON DOPPIO BINARIO
Da lunedì 1 giugno 2015, sono entrate in vigore le nuove regole previste dalla Ue per la classificazione dei rifiuti. Si tratta della ...
LEGGERE L'INQUINAMENTO DELL'ACQUA CON UNA TELECAMERA
L’ENEA e lo Studio Tecnico Associato ET ENGINEERING hanno brevettato un sistema che mediante un appartato di telecamere, è in grado di ...
RENEWABLE ENERGY REPORT DEL POLITECNICO DI MILANO
L’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha pubblicato un report sulle fonti rinnovabili che individua il ruolo attuale delle ...
WARKA WATER, LA TORRE CHE PRODUCE ACQUA “STRAPPANDOLA” ALL’ARIA
Gli architetti italiani Arturo Vittori e Andreas Vogler dello studio Architecture and Vision, hanno sviluppato, con il sostegno del Centro ...
ACQUA: L'AUTORITÀ ITALIANA ALLA GUIDA DI WAREG
Alberto Biancardi, Componente del Collegio di AEEGSI, è stato eletto primo Presidente di WAREG-European Water Regulators. WAREG è il ...
AGENDA
SUSTAINABLE LIVING IN CITIES
Bologna, 22/06/2015
2° WORKSHOP “RIFIUTI E LIFE CYCLE THINKING”
Milano, 24/06/2015
PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ECOMAFIA 2015 DI LEGAMBIENTE
Roma, dal 30/06/2015 al 30/06/2015
REMTECH 2015
Ferrara, dal 23/09/2015 al 25/09/2015
SARDINIA 2015 SYMPOSIUM
S.margherita di pula (cagliari) , dal 05/10/2015 al 09/10/2015
ECOMONDO 2015
Rimini, dal 03/11/2015 al 06/11/2015
FIMAI ECOMONDO BRASILE
San paolo brasile, dal 11/11/2015 al 13/11/2015