Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 358

Newsletter N°358 - Martedì, 29 settembre 2015
NOVITA' DA RIFIUTILAB
FARE I CONTI CON L’AMBIENTE – RAVENNA2016 TORNA A MAGGIO 2016 – PARTE IL CALL FOR PAPERS E PROPOSAL
Ufficializzate le date della nona edizione: da mercoledì 18 a venerdì 20 maggio 2016 le nuove date condivise con i partner e le istituzioni.
Parte oggi il call for Papers e Proposal per poter presentare – entro il dicembre 2015 – i vostri temi di interesse per la manifestazione che l’anno scorso ha contato 50 iniziative tra conferenze, workshop, labmeeting ed eventi culturali.
Fare i conti con l’ambiente ospita anche la quarta edizione del Corso Residenziale di Alta Formazione sulla Bonifica dei siti contaminati.

L’ECONOMIA CIRCOLARE E IL RICICLO FARANNO BENE ALL’EUROPA , MA SOPRATTUTTO ALL’ITALIA

È stato pubblicato lo studio Economic Growth Potential of More Circular Economies a cura dell’organizzazione britanica Wrap (Waste and Resources Action Programme) che stima le potenzialità occupazionali della circular economy di qui al 2030. Secondo il documento, nei prossimi anni, si potrebbero generare da un minimo di 1,2 milioni di posti di lavoro a un massimo di 3 milioni se verranno intraprese azioni funzionali alla riconversione ecologica dell’economia; l’Italia potrebbe essere tra i Paesi maggiormente favoriti da questa riconversione.

PUBBLICATO IL RAPPORTO SULLE TRACCE DEI RIFIUTI DI HERA

È disponibile on line la sesta edizione del report Sulle tracce dei rifiuti del Gruppo Hera che attraverso dati e mappe spiega l'avvio a recupero dei rifiuti raccolti in modo differenziato. Raccontare la filiera del riciclo, per l’azienda, significa dare garanzie sull’effettivo recupero della raccolta differenziata rendendo chiaro e trasparente il processo che si attiva grazie all’impegno dei cittadini e il contributo dell’azienda. I dati contenuti nel rapporto sono, anche quest’anno, verificati dall’ente di certificazione indipendente DNV-GL.

LA PROVINCIA DI SIENA PUBBLICA IL RAPPORTO RIFIUTI 2013-2014
E' stato pubblicato nelle sezioni dei siti internet della Provincia e di APEA il Rapporto rifiuti 2013-2014, elaborato dal Servizio ambiente della Provincia di Siena in collaborazione con APEA S.r.l. - Osservatorio provinciale rifiuti. Il rapporto evidenzia come la raccolta differenziata nella provincia si mantenga costante nel triennio 2011-2014 (le frazioni intercettate maggiormente rimangono Carta e cartone, Organico, multimateriale e ingombranti) e come siano in leggera crescita i rifiuti speciali prodotti nel territorio.
MASTER DI II LIVELLO IN CARATTERIZZAZIONE E RISANAMENTO DI SITI CONTAMINATI
Il Dipartimento di Scienze Molecolari e Nanosistemi dell’Università Ca’ Foscari Venezia ha istituito il Master con l'obiettivo di formare figure professionali esperte nella progettazione e realizzazione di interventi di caratterizzazione, messa in sicurezza, bonifica e riqualificazione ambientale e funzionale di siti contaminati.
FORUM RIFIUTI 2015
Si terrà a Roma il 7 e 8 ottobre 2015 la Seconda conferenza nazionale sulle emergenze e le opportunità nella gestione del ciclo dei rifiuti. Organizzata da Editoriale La Nuova Ecologia, Legambiente e Kyoto Club, con la partnership del COOU, Consorzio obbligatorio oli usati. Obiettivo del forum è analizzare lo scenario italiano, le criticità e le vere potenzialità di un sistema virtuoso troppe volte sottovalutato, ma anche discutere insieme ad esperti del settore sulla green economy, sugli sviluppi della ricerca, sugli aspetti gestionali e sulle esperienze virtuose messo in campo in questo settore.
CORSO ANALISI DI RISCHIO (ADR) SITI CONTAMINATI E RISK-NET

L’ Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna in collaborazione con Reconnect organizza:

  • Corso Analisi di Rischio (AdR) siti contaminati e Risk-net (Modulo Base) (Bologna 14 Ottobre 2015)
  • Corso Analisi di Rischio (AdR) siti contaminati e Risk-net Modulo Avanzato (Bologna 15 Ottobre 2015 e 16 Ottobre 2015)

che si terranno presso il Camplus Bononia, in via Sante Vincenzi 49-51 a Bologna.

FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
VERSO RETI TERRITORIALI CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE, CAPACI ANCHE DI VALORIZZARE LE ECCELLENZE DELLA FILIERA, MAGARI ASSIEME AL PATRIMONIO ARTISTICO E PAESAGGISTICO DEL NOSTRO PAESE?
A Expo firmato un Protocollo d’intesa per un progetto sperimentale contro lo spreco alimentare. A Ferrara quarta tappa di AvanziAMO, percorsi ferraresi per la valorizzazione delle eccellenze e la riduzione delle eccedenze ...
NOVITA' DA ACQUALAB
DAL CONTRATTO DI FIUME PO LAMBRO-OLONA: MANUALE DI DRENAGGIO URBANO

È stato pubblicato nel sito web contrattidifiume.it il Manuale di drenaggio urbano realizzato principalmente per indirizzare la gestione delle acque superficiali nel sottobacino idrografico del Po Lambro-Olona. Il manuale contiene spunti facilmente applicabili anche in altri sottobacini idraulici urbanizzati.

ACQUA - AL VIA NUOVE ISPEZIONI AUTORITÀ-GDF SU BOLLETTE E INVESTIMENTI
L’autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico con un comunicato stampa ha annunciato l’avvio di una nuova campagna di ispezioni congiunte con il Nucleo Speciale per l'Energia e il Sistema Idrico della Guardia di Finanza per verificare la corretta applicazione delle tariffe idriche 2012-2015 da parte dei gestori del servizio. Il nuovo programma di verifiche riguarderà dieci gestori distribuiti su tutto il territorio nazionale e prosegue l'attività già effettuata nel 2014 in altre realtà.
BOLOGNA, COMUNE MODIFICA LO STATUTO: “ACQUA DIRITTO NATURALE E INALIENABILE”
Il Consiglio comunale di Bologna ha approvato l'adeguamento dell'articolo 2 dello Statuto Comunale inserendo il concetto di diritto di accesso all’acqua e di acqua bene comune come principio fondamentale dell’amministrazione comunale.
NOVITA' DA ENERGIALAB
PUÒ L’ITALIA REALIZZARE UNA “DECARBONIZZAZIONE PROFONDA”? UNO STUDIO ENEA-FEEM CI SPIEGA COME
Il 14 settembre è stato presentata a Parigi l’edizione 2015 del rapporto Pathways to deep decarbonization, sviluppato nell’ambito del Deep Decarbonization Pathways Project (DDPP), collaborazione globale promossa dall’IDDRI-SciencesPo e dal Sustainable Development Solutions Network of the United Nations (UN-SDSN). Nel progetto sono coinvolti 16 gruppi di ricerca appartenenti ai principali paesi emettitori di gas ad effetto serra con il compito di analizzare le condizioni tecnologiche e infrastrutturali che consentirebbero un percorso di “decarbonizzazione profonda” nel proprio paese, coerente con gli obiettivi internazionalmente acquisiti di limitare l’incremento delle temperature medie globali a meno di 2 °C. I risultati di questi studi sono divenuti dei country reports, a loro volta analizzati e sintetizzati nel Rapporto citato che verrà discusso alla COP21 - 2015 Paris Climate Conference (30 novembre - 11 dicembre 2015). ENEA e Fondazione Eni Enrico Mattei hanno redatto la ricerca relativa nostro Paese.
PADOVA TRA LE CITTÀ PIÙ RINNOVABILI NELLA PRODUZIONE ELETTRICA
Uno studio dell’organizzazione internazionale no profit CDP e AECOM (gruppo di progettazione, finanziamento e gestione di asset infrastrutturali) analizza in quali nazioni le città si stanno volgendo più di frequente all’utilizzo delle energie rinnovabili. A risultare meno dipendenti dai combustibili fossili nella produzione elettrica sono state quelle latinoamericane ed europee. Le città latinoamericane in media traggono il 76% della loro elettricità da fonti pulite, le città europee il 59%, e quelle asiatiche soltanto il 15%. In Europa h le città più virtuose che producono energia da fonti pulite includono Reykjavik, Padova, Zurigo.
ENERGIA: CONCLUSA L’INDAGINE CONOSCITIVA SULLA ‘FATTURAZIONE MERCATO RETAIL 2013
Con l'approvazione del resoconto finale l'Autorità ha concluso l'indagine conoscitiva in materia di fatturazione delle forniture di energia elettrica e di gas ai clienti di piccole dimensioni della tutela e del mercato libero, svolta attraverso una rilevazione di dati da 140 venditori e lo svolgimento di attività ispettive. I risultati, riferiti al 2013, hanno evidenziato in primo luogo la complessità dei due settori, dovuta all'elevato numero di operatori esistenti (in particolare distributori e venditori) e alle loro necessarie e articolate interazioni. Le criticità emerse sono state già affrontate con diverse iniziative di regolazione attivate dall'Autorità
RAPPORTO “ENERGY REVOLUTION 2015”, UN FUTURO 100% RINNOVABILE È POSSIBILE E CONVIENE

È stato pubblicato da Greenpeace il rapporto Energy Revolution 2015 – 100% renewable energy. Secondo lo studio nel 2050 il Pianeta potrebbe soddisfare interamente il proprio fabbisogno energetico con fonti rinnovabili: uno scenario non solo possibile, ma anche conveniente. L’investimento necessario per raggiungere questo obiettivo entro il 2050 sarebbe ripagato dai futuri risparmi derivanti dall’abbandono dei combustibili fossili.

RASSEGNA STAMPA
L’IMPORTANZA DELL’IRRIGAZIONE A GOCCIA NELLA COLTURA DEL RISO
All’interno del contesto degli eventi expo al Parco Tecnologico di Lodi (PTP), nel convegno Uso dell’acqua e sostenibilità delle ...
IOTIBEVO: A TORINO L’ACQUA È SMART E PER TUTTI!

Il progetto di telecontrollo dei fontanelli “IoTibevo” di SMAT nasce per rispondere alle esigenze di monitoraggio e ...

ACQUA POTABILE: SUPER-CERTIFICATI I LABORATORI DI EMPOLI E PISA. PRIMI IN TOSCANA

I laboratori di Acque spa ottengono un ulteriore traguardo nell’ambito delle certificazioni dei propri laboratori. Dopo il primo, ...

ENERGIA DALLA DEPURAZIONE DELLE ACQUE: PRIMO IMPIANTO INDUSTRIALE DAL PROGETTO DEMOSOFC
Sarà realizzato dal Politecnico di Torino attraverso il progetto europeo DEMOSOFC, nell’impianto SMAT di Collegno il primo sistema in ...
ACCORDO ENEA-AMA PER GESTIONE GREEN RIFIUTI A ROMA
È stato firmato un accordo di durata triennale tra ENEA ed Ama che prevede la messa in campo di azioni per la gestione sostenibile e a “km ...
CLIMA: ECCO IL MANDATO DELLA UE PER LA COP21

I ministri dell’Ambiente europei hanno formalizzato il mandato negoziale del blocco Ue per i negoziati sul clima delle Nazioni Unite ...

IL NUOVO APE: TUTTO SULLE NUOVE REGOLE IN VIGORE DALL'1 OTTOBRE 2015

A partire da ottobre 2015 entreranno in vigore i 3 decreti del 26 giugno 2015(Ministero dello Sviluppo Economico - Adeguamento ...

OMNIFLOW: INTEGRAZIONE TRA VENTO E SOLE
Omniflow ha brevettato, con il supporto dell’UE nell’ambito della fase 1 dello strumento PMI di Horizon 2020, una tecnologia che risolve in ...
AGENDA
FORUM RIFIUTI 2015
Roma, dal 07/10/2015 al 08/10/2015
SARDINIA 2015 SYMPOSIUM
S.margherita di pula (cagliari) , dal 05/10/2015 al 09/10/2015
INTERNATIONAL WORKSHOP RESEARCH AND INNOVATION FOR A SUSTAINABLE WASTE MANAGEMENT
Modena, dal 15/10/2015 al 15/10/2015
ECOMONDO 2015
Rimini, dal 03/11/2015 al 06/11/2015
FIMAI ECOMONDO BRASILE
San paolo brasile, dal 11/11/2015 al 13/11/2015
RAVENNA2016
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016