Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 364

Newsletter N°364 - Martedì, 22 dicembre 2015
NOVITA' DA RIFIUTILAB
LEGGE SULLA GREEN ECONOMY, IL SÌ DEFINITIVO DELLA CAMERA
La Camera ha approvato oggi, 22 dicembre 2015, il Collegato ambientale che contiene misure per la green economy e il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali. Da oggi il nostro Paese ha, per la prima volta, uno strumento che promuove la green economy e il contenimento dell'uso eccessivo delle risorse naturali. Un pacchetto di misure organiche che incidono in diversi settori dell'economia verde, che semplificano e promuovono il riutilizzo delle risorse con l'obiettivo di concepire un nuovo modello di sviluppo basato sulla sostenibilità ambientale attraverso una serie di semplificazioni e di incentivi che premiano i comportamenti virtuosi di consumatori, produttori e istituzioni in campo ambientale.
CHIUSA A PARIGI LA CONFERENZA SUL CLIMA
Si è appena conclusa la conferenza sul clima che si è tenuta a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre 2015, l’accordo raggiunto ha come obiettivo principale il contenimento delle temperature all’interno di un +1,5°C è il punto minimo di partenza sul quale i leader mondiali dovranno costruire le strategie per evitare le conseguenze irreversibili dei cambiamenti climatici. L'accordo obbliga gli aderenti a optare per soluzioni energetiche smart, rinnovabili e pulite.
PUBBLICATO LO STUDIO ANNUALE L'ITALIA DEL RICICLO DI FONDAZIONE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE E FISE UNIRE
Pubblicato lo studio annuale l'Italia del Riciclo promosso e realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da FISE Unire. Questa edizione, oltre ad approfondire le dinamiche delle diverse filiere del recupero, apre un innovativo focus sulle attività di import ed export dei rifiuti. Il Rapporto mostra come l'industria del riciclo rifiuti sia riuscita a rimanere un pilastro dell'economia circolare, nonostante la riduzione dei consumi delle famiglie e della produzione industriale e rappresenti un valido aiuto alla riduzione della CO2 emessa.
DAVID NEWMAN FA IL PUNTO SULLA PARTECIPAZIONE DI ISWA ALLA COP21 DI PARIGI.
Il presidente David Newman e il Consigliere Gary Crawford di ISWA sono stati ospitati ad una conferenza nell’ambito della Conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite (COP21) di Parigi. David Newman ha portato il contributo del lavoro di ISWA all’interno della conferenza che, come sottolinea nella suo comunicato pubblicato nel sito web di ISWA, in questa edizione, a differenza delle precedenti , non solo ha considerato il settore dei rifiuti ma lo ha sancito parte attiva nella lotta ai cambiamenti climatici. La buona gestione dei rifiuti, soprattutto dei rifiuti organici, infatti è stata riconosciuta come fondamentale per ridurre il carbonio, metano e le emissioni di fuliggine nera.
AMBIENTE: NUOVE OPPORTUNITÀ PER TECNICI,CONSULENTI E PERITI (PRIMA PARTE) DI ALBERTO PIEROBON

Segnaliamo il testo Ambiente: nuove opportunità per tecnici, consulenti e periti (prima parte) di Alberto Pierobon pubblicato nella rivista L’Ufficio Tecnico 11 12 .2015 L'articolo è disponibile al seguente link.

MARGINALIA SUI NUOVI MODELLI DI GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

Segnaliamo il testo Marginalia sui nuovi modelli di gestione dei servizi pubblici locali di Alberto Pierobon pubblicato nella rivista Agromafie. L'articolo è disponibile al seguente link.

NEWSLETTER CDC RAEE
Disponibile online la Newsletter di dicembre del CDC RAEE che è anche occasione per il direttore Fabrizio D'Amico di fare un breve punto sulla normativa RAEE e sui ruoli attuali del consorzio. In particolare la newsletter si occupa dello stato di attuazione del Decreto Legislativo n.49 del 14 Marzo 2014 pubblicato in G.U. il 29 marzo u.s., in vigore dal 12 aprile 2014 e sulle Novità gestionali introdotte ad questo decreto
I CORSI DI UNIMORE DEDICATI ALLA GESTIONE SOSTENIBILE DEI RAEE

Sono stati presentati recentemente 2 corsi realizzati nell'ambito del Progetto europeo LIFE “WEEENMODELS” (sito web), dedicati alla gestione sostenibile dei RAE che sarà possibile frequentare sulla piattaforma e-learning di UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia) . I corsi sono due: un corso divulgativo sulla prevenzione e riduzione della produzione dei rifiuti RAEE e uno tecnico-giuridico. I due corsi si soffermano sulle strategie comunicative, sul rapporto tra riduzione dei rifiuti prodotti e tonnellate di CO2 risparmiate, su aspetti specifici della raccolta differenziata di RAEE, sui centri per il riuso, sui profili normativi. Si sviluppano attraverso un ciclo di moduli e unità didattiche con interventi disponibili sulla piattaforma web.

FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
CONSIGLI PER CHI È IN RITARDO E VUOL FARE / FARSI DEI REGALI: DE MATERIALIZZATELI !
Se la crisi ce lo consente e sentiamo il desiderio di fare dei regali possiamo pensare anche ai loro impatti sull'ambiente: la loro dematerializzazione è una possibilità, che fa bene ad ambiente e persone ...
NOVITA' DA ACQUALAB
PROGETTO EUROPEO "A NOVEL FRAMEWORK TO ASSESS AND MANAGE CONTAMINANTS OF EMERGING CONCERN IN INDIRECT POTABLE REUSE" (FRAME)

Il progetto europeo FRAME (A novel Framework to Assess and Manage contaminants of Emerging concern in indirect potable reuse), coordinato dall'Istituto federale tedesco di Idrologia (BfG) ricerca metodologie per poter riutilizzare le acqua trattate, dopo aver ridotto al minimo, con nuovi metodi di valutazione e gestione, i rischi derivanti dai contaminanti chimici e biologici presenti aumentando così la disponibilità di acqua potabile sicura per l’ambiente e per la salute umana. Al progetto partecipano come partner italiani l’Istituto Superiore di Sanità e l’Istituto di Ricerca sulle Acque del CNR.

LA REGIONE VENETO HA APPROVATO NUOVE IMPORTANTI MODIFICHE AL PIANO DI TUTELA DELLE ACQUE (P.T.A.)

È stata pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto n. 110 del 20 novembre 2015 la Deliberazione della Giunta Regionale n. 1534 del 03 novembre 2015 Modifiche e adeguamenti del Piano regionale di Tutela delle Acque (PTA) art. 121 D.Lgs. 152/2006. Artt. 33, 34, 37, 38, 39, 40, 44 e Allegati E, F. DGR n. 51/CR del 20/7/2015 che modifica alcune nome del piano citato adeguandole alle esigenze normative sopravvenute, alle osservazioni ed alle richieste arrivate alle regioni attraverso le richieste di chiarimento sulle norme del Piano.

AATO2 MARCHE CENTRO: PRESENTAZIONE DELLO STATO DEL SERVIZIO IDRICO
È stata presentata ad Ancona la relazione Annuale sullo stato del servizio idrico integrato nell’AATO 2 Marche Centro Ancona. La relazione descrive 3 aspetti: il contesto di riferimento, lo stato attuale, le prospettive future.
IL ROAD SHOW DI H2O (BOLOGNA 19-21 OTTOBRE 2016), CON I PROTAGONISTI DEL SETTORE
Con il marchio H2O Academy, partono gli eventi preparatori al prossimo H2O 2016. Il Road Show diventa un'occasione per alimentare il dibattito sulle esigenze del settore, fornendo visibilità alle necessità del sistema ma anche alle expertise disponibili, con l'obiettivo quindi di dilatare il dialogo oltre i confini di una fiera. Particolare attenzione viene data alle aree del sud Italia per dare voce ai territori che più necessitano di investimenti e sviluppo nei servizi idrici e in particolare nel settore della depurazione. Il road show prevede 4 tappe da ottobre a maggio 2016
NOVITA' DA ENERGIALAB
IRENA, IL REPORT RETHINKING ENERGY 2015

E' stato pubblicato dall'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili, IRENA, il report REthinking Energy 2015 – Renewable Energy and Climate che esamina come il passaggio alle energie rinnovabili potrebbe contribuire a limitare il riscaldamento globale. L’energia rinnovabile è al centro di qualsiasi strategia per i paesi per raggiungere gli obiettivi climatici raddoppiare la quota di energie rinnovabili entro il 2030 secondo le stime di IRENA contribuirebbe a dimezzare le emissioni di CO2 e, in combinazione con l'efficienza energetica, mantenere l'aumento della temperatura media globale entro i 2 gradi Celsius.

DA EDISON, ENGIE E SORGENIA UN MANIFESTO PER L’ENERGIA DEL FUTURO
Edison, ENGIE e Sorgenia hanno presentato a Roma il 9 dicembre 2015 il Manifesto per l’energia del futuro. Scopo del manifesto è contribuire a stabilire regole semplici ed efficaci che consentano di rendere i consumatori protagonisti consapevoli delle proprie scelte.
RASSEGNA STAMPA
PRESENTATE A LIVORNO LE NUOVE NORME CHE REGOLANO LE OPERAZIONI DI DRAGAGGIO NEI PORTI ITALIANI
Presentate a Livorno le nuove norme che regolano le operazioni di dragaggio nei porti italiani sviluppate dal Ministero dell’ambiente anche ...
ECONOMIA CIRCOLARE: LE NUOVE MISURE NON CONVINCONO

L’UE ha presentato il pacchetto di misure sull'economia circolare. Numerose sono le perplessità sollevate dal mondo ambientalista. La ...

HERA: DA OGGI IL RIFIUTOLOGO

La app Il Rifiutologo di Hera è stata implementata diventando sempre più interattiva e interagendo con l’utente. Grazie alle ...

È ON LINE IL NUOVO NUMERO DI ELEMENTI LA RIVISTA ON-LINE DEL GSE

È on-line la pubblicazione Elementi 36 - Dicembre 2015 - Marzo 2016 la rivista  del Gestore dei Servizi Energetici GSE ...

ENERGIA DAGLI SCARTI DEGLI AGRUMI

Il progetto Energia dagli agrumi: un’opportunità per l’intera filiera ha l’obiettivo di trasformare da rifiuto a risorsa le ...

ENERGIA: VITO, PARERE FAVOREVOLE A VAS SU PIANO REGIONALE

La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha espresso parere favorevole in sede di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) sul ...

PUBBLICAZIONE ONU DENUNCIA LE PROFONDE DIFFERENZE ESISTENTI RISPETTO L'ACCESSO ALL'ACQUA

L'Agenzia ONU che si occupa dell'uso e gestione dell'acqua dolce e potabile (UN-WATER) ha pubblicato un dossier intitolato: ...

ABRUZZO: PIANO TUTELA ACQUE: COMMISSIONE CONSIGLIARE APPROVA NUOVI EMENDAMENTI
La Giunta regionale della regione Abruzzo (in sede alla seconda Commissione consiliare) il 10 dicembre ha approvato degli emendamenti di ...
SERVIZIO IDRICO, AEEGSI: INDAGINE SU STRATEGIE DI PIANIFICAZIONE

L’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico (Aeegsi) ha avviato un’indagine conoscitiva sulle modalità di ...

AGENDA
CORSO DI FORMAZIONE MATERIALI DA SCAVO LE NUOVE REGOLE. ASPETTI TECNICI E NORMATIVI
Piacenza, 21/01/2016
RAVENNA2016 - FARE I CONTI CON L'AMBIENTE
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016
ACCADUEO 2016
Bologna, dal 19/10/2016 al 21/10/2016