Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 366

Newsletter N°366 - Martedì, 26 gennaio 2016
NOVITA' DA RIFIUTILAB
NUOVO REPORT DELL'AGENZIA EUROPEA PER L'AMBIENTE: CIRCULAR ECONOMY IN EUROPE — DEVELOPING THE KNOWLEDGE BASE
L’Agenzia Europea per l’ambiente ha pubblicato un nuovo rapporto sull’economia circolare (Circular economy in Europe — Developing the knowledge base) che richiama l'attenzione sui benefici e sulle sfide di una transizione verso un'economia verde. Il rapporto descrive i possibili modi per misurare i progressi e mette in evidenza le aree in cui è richiesta maggiore attenzione da parte della ricerca e della politica al fine di trasformare il concetto in realtà.
MEETING SMART CITY E TARIFFA PUNTUALE

Anthea Srl presenta il Meeting Smart City e Tariffa Puntuale che avrà luogo in 5 città italiane in diverse date. Il meeting, rivolto agli operatori del ciclo dei rifiuti, ha lo scopo di presentare le nuove disposizioni Ministeriali in materia di metodo di calcolo e criteri di misurazione puntuale dei rifiuti, il nuovo modello Smart City proiettato nei servizi ambientali, requisiti del nuovo sistema di gestione, osservatorio ed orientamenti di Amministrazioni Comunali ed Aziende gestori, il ruolo del cittadino informato ed attivo all’interno del nuovo modello.

PUBBLICATA LA GUIDA AL CONTRIBUTO AMBIENTALE CONAI 2016

Disponibile on line nel sito web di CONAI l’edizione 2016 della Guida all’adesione e all’applicazione del Contributo Ambientale CONAI.

PIEMONTE, AUMENTA LA PRODUZIONE DI RIFIUTI SPECIALI +12%
La Sezione Regionale del Catasto Rifiuti di Arpa Piemonte raccoglie, analizza, elabora e diffonde i dati delle oltre 40.000 dichiarazioni annuali MUD, relative ai rifiuti speciali, presentate da produttori e gestori. Recentemente ha diffuso i dati regionali sulla Produzione di rifiuti speciali nel 2013.
PUBBLICATI IN G.U. GLI INDIRIZZI METODOLOGICI PER LA PREDISPOSIZIONE DEI QUADRI PRESCRITTIVI NEI PROVVEDIMENTI DI VALUTAZIONE AMBIENTALE DI COMPETENZA STATALE

Il 21 gennaio 2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale n. 16 il decreto ministeriale n. 308 del 24/12/2015 recante gli "Indirizzi metodologici per la predisposizione dei quadri prescrittivi nei provvedimenti di valutazione ambientale di competenza statale".

CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA: PREMIO AMBIENTE & FUTURO - BANDO IMPRESE 2016

La Camera di Commercio di Ravenna ha indetto il bando Premio Ambiente & Futuro Bando Imprese 2016. Il Premio è dedicato a chi ha rivolto le proprie energie al risanamento e alla salvaguardia del nostro habitat. Possono partecipare al bando tutte le imprese di tutti i settori che rientrino nella definizione di piccola e media impresa. con sede e/o almeno una unità operativa nella provincia di Ravenna. Le domande dovranno pervenire entro il 26 febbraio 2016.

FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
ACCELERARE IL PASSAGGIO A TARIFFA PUNTUALE. A MILANO IL 25 FEBBRAIO UN CONVEGNO NAZIONALE PROMOSSO DA PAYT ITALIA E CCIAA DI MILANO SU “LA TARIFFA PUNTUALE NEL SISTEMA DI GESTIONE DEI RIFIUTI”
Un momento per fare il punto, approfondire e rilanciare il percorso tecnico e amministrativo verso un sistema di gestione capace di misurare i rifiuti. E, da qui, farne pagare i costi sulla base delle produzioni effettive. ...
NOVITA' DA ACQUALAB
REPORT DELL EEA SU RISCHI ALLUVIONALI E VULNERABILITÀ DELL'AMBIENTE

L’agenzia Europea per l’ambiente ha pubblicato il Report Flood risks and environmental vulnerability Exploring the synergies between floodplain restoration, water policies and thematic policies. Il Rapporto analizza i dati contenuti nella banca dati europea delle inondazioni che raccoglie le informazioni sugli eventi alluvionali tra il 1980 e il 2010. Il documento mette in evidenza come, pur essendo ogni intervento legato al suo specifico territorio, una attuazione coordinata della normativa UE, come la direttiva quadro sulle acque (WFD), le direttive Uccelli e Habitat e la direttiva sulle alluvioni attraverso misure e azioni coerenti, aumenterebbe l'efficacia delle politiche stesse.

ACQUA E DEPURAZIONE: TORNA IL DOSSIER HERA
E' on-line il nuovo numero dei dossier di Hera dedicato all’acqua, con un focus particolare sull’importanza degli investimenti e della depurazione. Temi attuali e complessi, su cui, secondo l’azienda, non sempre i cittadini sono informati a dovere ma che riguardano servizi essenziali di cui facciamo uso tutti i giorni. In questo dossier Hera spiega, inquadrando la realtà del territorio gestito dall’azienda anche nel contesto nazionale, l’importanza degli investimenti nel settore per garantire la qualità del servizio ma anche l’impegno dell’azienda nei settori della ricerca e dell’innovazione così come nella diffusione dell’uso dell’acqua di rubinetto delle case dell’acqua in alternativa all’acqua minerale imbottigliata.
PROGETTO STRATEGICO BALMAS
Il progetto strategico BALMAS, finanziato dal Programma UE IPA Adriatic CBC, è volto a definire una strategia condivisa per la gestione delle acque di zavorra delle navi nel mare Adriatico e a stabilire un sistema transfrontaliero di ricercatori, esperti, responsabili delle autorità ambientali e marittime dei Paesi dell'Adriatico, al fine di minimizzare i rischi ambientali, sanitari ed economici che possono derivare dal trasferimento di organismi acquatici nocivi e patogeni durante le operazioni di scarico in mare delle acque di zavorra delle navi.
REGIONE TOSCANA - ACQUA: TUTELA DA INQUINAMENTO, VIA LIBERA ALLA LEGGE

Il Consiglio regionale della regione Toscana ha approvato durante la seduta del 19-20 gennaio 2016 una serie di norme che interessano la gestione del ciclo idrico dell’acqua:

  • Modifiche alla legge regionale 31 maggio 2006, n. 20 (Norme per la tutela delle acque dall'inquinamento) in attuazione della l.r. 22/2015
  • Disposizioni straordinarie per il rilascio delle autorizzazioni allo scarico di acque reflue urbane in corpi idrici superficiali
  • Disposizioni per l'aggiornamento dei piani di ambito e dei piani straordinari per i primi affidamenti del servizio. Modifiche alle leggi regionali 61/2014 e 61/2007
NOVITA' DA ENERGIALAB
FRIULI-VENEZIA GIULIA, IN VIGORE IL NUOVO PIANO ENERGETICO REGIONALE
La Giunta regionale del Friuli Venezia ha approvato il Piano energetico regionale (Per). Il PER mira a valorizzare le eccellenze esistenti, a investire su innovazione e ricerca, ad attuare una politica fondata sulla combinazione di risparmio, efficienza e utilizzo delle fonti rinnovabili, diminuendone i costi di utilizzo». Le misure contenute nel Piano intercettano diverse direttrici: trasformazione degli impianti tradizionali di produzione di energia in impianti più sostenibili, aumento dell'efficienza energetica, incentivazione della conoscenza, sviluppo della mobilità sostenibile, riduzione delle emissioni di gas climalteranti, realizzazione di infrastrutture transfrontaliere.
CERTIFICATI BIANCHI, È UFFICIALE LA REVOCA DI ALCUNE SCHEDE TECNICHE
È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale n° 7 dell 11 gennaio 2016 il Dm sviluppo economico 22 dicembre 2015 che revoca e aggiorna alcune delle schede tecniche di quantificazione dei risparmi conseguibili da progetti di efficientamento energetico e le cui disposizioni entreranno in vigore a partire dal 10 febbraio 2016.
RASSEGNA STAMPA
L'INTERVENTO DEL MINISTRO GALLETTI IN COMMISSIONE ECOMAFIE SULLO STATO DI AVANZAMENTO DELLE BONIFICHE NEI SIN E SULLO STATO DI ATTIVAZIONE DEL PIANO NAZIONALE DI PREVENZIONE RIFIUTI.

Il Ministro Gianluca Galletti in Commissione Parlamentare d’Inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti fa il ...

CONTRODEDUZIONI DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE ALLE OSSERVAZIONI DELLA CONSULTAZIONE PUBBLICA SULLO SCHEMA DI REGOLAMENTO TERRE E ROCCE DA SCAVO, AI SENSI DELL’ARTICOLO 8, COMMA 3 BIS, D.L. N.133 DEL 2014

L’articolo 8 del decreto legge 12 settembre 2014, n. 133, prevede l’adozione di un decreto del Presidente della Repubblica, su ...

CONAI PUBBLICATO IL PIANO 2016
E’ disponibile on line il Piano Specifico di Prevenzione e Gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio di CONAI con le ...
NUOVO CONTO TERMICO, LA CONFERENZA UNIFICATA DÀ L’OK

È stata raggiunta una intesa sul testo del decreto di Aggiornamento del sistema di incentivazione della produzione di energia ...

PARTECIPATE, IN CDM I PROVVEDIMENTI SU SERVIZI PUBBLICI LOCALI
"Il Consiglio dei ministri si è riunito mercoledì 20 gennaio 2016 ed ha adottato alcune misure per la riforma della pubblica ...
EFFICIENZA ENERGETICA, NOVITÀ IN LOMBARDIA

La Giunta regionale della Lombardia con Decreto dirigenziale 18 gennaio 2016, n. 224 ha integrato il Testo unico ...

I CAMBIAMENTI CLIMATICI? E’ MEGLIO SE LI SPIEGA UN’INFOGRAFICA

Una figura può essere più efficace di mille parole è questo il messaggio dell’UNESCO, rilanciato anche dalla Banca Mondiale, ...

NUOVO METODO TARIFFARIO IDRICO. OSSIA, LA BOLLETTA DELL’ACQUA SPIEGATA ALLA GINA
Il sole 24 ore propone un articolo che tenta di spiegare in modo semplificato alle utenze cosa cambierà con quanto stabilito dalla ...
AGENDA
ALTA SCUOLA DI FORMAZIONE SULLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI.
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016
RAVENNA2016 - FARE I CONTI CON L'AMBIENTE
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016
ACQUA POTABILE. PROBLEMI EMERGENTI E TECNOLOGIE AVANZATE.
Milano, 28/01/2016
BIOGAS ITALY RIVOLUZIONE AGRICOLA. NUOVE PROSPETTIVE PER IL PIANETA.
Roma, dal 25/02/2016 al 26/02/2016
IMPIANTI DI DEPURAZIONE AVANZATA
Milano, 25/02/2016
ODORI. VALUTAZIONE DEL’IMPATTO E SOLUZIONI TECNICHE
Milano, 03/03/2016
IMPIANTI BIOLOGICI DI DEPURAZIONE
Milano, dal 14/03/2016 al 17/03/2016
ACCADUEO 2016
Bologna, dal 19/10/2016 al 21/10/2016