Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 373

Newsletter N°373 - Martedì, 3 maggio 2016
NOVITA' DA RIFIUTILAB
TUTTO PRONTO PER RAVENNA2016-FARE I CONTI CON L’AMBIENTE

Dal 18 al 20 maggio torna Ravenna2016-fare i conti con l’ambiente. Giunta alla sua nona edizione, la manifestazione si propone con il suo consolidato format ricco di iniziative diverse.

Otre 50 iniziative (Conferenze, workshop Labmeetign, scuole di formazione, eventi culturali) si svolgeranno in 12 sale attrezzate all’interno dello splendido centro storico di Ravenna.

Ravenna 2016 è un Festival tecnico-scientifico che sviluppa argomenti in grado di abbracciare tutti i segmenti di attualità tecnico-scientifica del settore rifiuti, acqua, energia, bonifiche e sostenibilità ambientale e che offre la possibilità di ottenere crediti formativi riconosciuti dai diversi ordini professionali.

SULLA POSSIBILITÀ DI FAR RITIRARE AI PRIVATI, PRESSO I SUPERMERCATI, LE BOTTIGLIE USATE

Segnaliamo il testo Sulla possibilità di far ritirare ai privati, presso i supermercati, le bottiglie usate di Alberto Pierobon pubblicato nella rivista on-line Agromafie.

DECRETO 7 MARZO 2016 SULLA GESTIONE DELLA FRAZIONE ORGANICA DE RIFIUTI URBANI

É stato pubblicato nella gazzetta ufficiale del 19 aprile scorso il DPCM del 7 marzo 2016, recante Misure per la realizzazione di un sistema adeguato e integrato di gestione della frazione organica dei rifiuti urbani, ricognizione dell'offerta esistente ed individuazione del fabbisogno residuo di impianti di recupero della frazione organica di rifiuti urbani raccolta in maniera differenziata, articolato per regioni. Il decreto ha lo scopo di prevenire e ridurre il più possibile gli effetti negativi sull'ambiente e sulla salute umana derivanti dalla gestione della frazione organica dei rifiuti urbani e raggiungere gli obiettivi stabiliti dall'Unione europea in tema di riciclaggio e di riduzione del conferimento in discarica dei rifiuti biodegradabili.

NUOVO CODICE DEGLI APPALTI ED EVENTI SOSTENIBILI - DUE CORSI A BOLOGNA

Punto 3 propone due corsi di aggiornamento sul tema del nuovo codice degli appalti e sull’organizzazione di eventi sostenibili che si terranno a giugno presso la sede del Comune di Bologna.

  • Il Nuovo Codice degli Appalti: cosa cambia? giovedì 9 maggio 2016, dalle ore 9 alle 18
  • Organizzare Eventi sostenibili: la norma ISO 20121. Martedì 14 giugno 2016 dalle ore 9 alle 18

I corsi consentiranno di acquisire o aggiornare le proprie competenze in ambiti che interessano sia il settore privato che pubblico in breve tempo. La formazione è a cura di esperti tematici che si avvicenderanno nella presentazione degli argomenti secondo un approccio pragmatico funzionale ad individuare gli aspetti più rilevanti per l'aggiornamento professionale dei presenti.

ACCORDO QUADRO ANCI-CONAI: PUBBLICATO BANDO PER ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE LOCALE
Anci e Conai promuovono il Bando comunicazione per il 2016, le risorse messe a disposizione ammontano ad un milione e cinquecentomila euro e sono ripartite in tre macro-area geografica. I progetti di comunicazione locale, accompagnati dalla scheda di presentazione, dovranno riferirsi ad attività condotte nel corso dell’anno 2016 e primo semestre 2017. La documentazione deve essere presentata a CONAI, entro il 15 giugno 2016.
RACCOLTA E RICICLO ALLUMINIO IN ITALIA, I RISULTATI DEL 2015
Sono stati presentati a Milano, lo scorso 29 aprile, nel corso dell’Assemblea Annuale di CiAl i risultati di raccolta, recupero e riciclo degli imballaggi in alluminio. In Italia nell’ultimo anno: 50.200 tonnellate (pari al 75,5% dell’immesso nel mercato) di imballaggi di alluminio sono state recuperate; di queste: 46.500 tonnellate (69,9% dell’immesso sul mercato) sono state riciclate e 3.700 tonnellate avviate a recupero energetico. La totalità dell’alluminio prodotto in Italia proviene dal riciclo.
REGIONE EMILIA ROMAGNA: APPROVATO IL PIANO REGIONALE PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI

È stato approvato lo scorso 3 maggio il Piano regionale per la gestione dei rifiuti della regione Emilia Romagna. I principali obiettivi sono conferimento di rifiuti negli impianti di discarica ridotto al 5% (-80% rispetto al 2011), progressivo spegnimento degli inceneritori, il riciclo di carta, legno, vetro, plastica, metalli e organico portato al 70% entro il 2020, la raccolta differenziata innalzata al 73% e la produzione pro-capite di rifiuti ridotta del 20-25%.

FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
LA CARTA DELL'ECOFISCALITÀ, CHIAVE DI UNA POLITICA DEI RIFIUTI CHE INTEGRI LA PREVENZIONE NELLA LORO GESTIONE “CIRCOLARE”
L'economia circolare ottimizza energia e risorse, e si serve dell'eco fiscalità per prevenire ridurre i rifiuti. Dalle buone pratiche alla necessità di definire norme adeguate. ...
NOVITA' DA ACQUALAB
L'ACQUEDOTTO INTELLIGENTE DI TRIESTE RISPARMIA 6 MILIARDI DI LITRI D'ACQUA IN UN ANNO
AcegasAps fa il punto del progetto eAqua, ( progetto che si prefigge di monitorare e controllare l'intero ciclo idrico integrato della città dal momento della captazione dell'acqua, alla sua restituzione all'ambiente a valle della depurazione) ad un anno dal suo avvio: è stata evitata la dispersione in rete di ben 6 miliardi di litri d'acqua potabile, ben oltre i 3 miliardi stimati a inizio 2015 come target annuale.
INQUINAMENTO DA PFAS IN VENETO: PRESENTATI DA ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA’ E REGIONE I RISULTATI DELLE ANALISI. SCARICABILI TUTTI I MATERIALI AI LINK IN CALCE.
Sono stati presentati lo scorso 20 aprile i primi risultati derivanti dallo studio di biomonitoraggio che la Regione Veneto ha realizzato con l’Istituto Superiore di Sanità relativamente all’inquinamento da sostanze perfluoro alchiliche (PFAS) rilevato in alcune aree del territorio. Il problema emerse nel luglio del 2013, quando uno studio nazionale finanziato con fondi europei evidenziò una situazione di inquinamento legata allo sversamento di tali sostanze. La Regione Veneto si attivò immediatamente con la prioritaria tutela della popolazione e quindi con la messa in sicurezza dell’acqua potabile che, attraverso l’apposizione di filtri a carboni attivi.
AGENZIA EUROPEA PER L'AMBIENTE: UNO STUDIO SULLA SOSTENIBILTÀ DELL'USO DELL'ACQUA DOLCE
L’Agenzia europea per l’ambiente ha realizzato degli studi utilizzando indicatori per valutare l’uso delle risorse di acqua dolce nel nostro continente. Da tali studi se da un lato emerge che l'acqua è generalmente abbondante in Europa, dall’altro carenza idrica e siccità continuano a colpire alcune regioni, in particolare quelli che sono densamente popolate e hanno elevate esigenze di acqua per usi agricoli e turistici nelle stagioni estivi agricoltura.
NOVITA' DA ENERGIALAB
ARRIVA DALL’ENEA LA GUIDA ALL’EFFICIENZA ENERGETICA NELLE SCUOLE

E' stata presentata lo scorso 19 aprile a Roma la Guida all’efficienza energetica negli edifici scolastici nata dalla collaborazione tra la Struttura di Missione di Palazzo Chigi e l’ENEA, nel contesto dell’operazione Green School. La guida è uno strumento operativo per gli interventi di riqualificazione energetica nelle scuole che affronta i temi della diagnosi energetica, degli interventi sull’edificio e sugli impianti (con alcuni esempi di scuole efficienti in Italia) e degli strumenti finanziari pubblici e privati a disposizione di dirigenti scolastici e Amministratori.

CERTIFICATI VERDI, ON-LINE LE MODIFICHE ALLO SCHEMA DI CONVENZIONE
Il GSE informa che, sulla base di un confronto con le principali associazioni di categoria ed istituti bancari nazionali, è aggiornato lo schema di convenzione per il riconoscimento degli incentivi di cui all’articolo 19 del DM 6 luglio 2012.
I CONSUMI DI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI IN ITALIA PER SETTORE, E GLI OBIETTIVI UE AL 2030

Il Servizio Studi del Dipartimento Attività Produttive della Camera dei Deputati ha recentemente pubblicato lo studio Le fonti rinnovabili e i meccanismi incentivanti per il settore: prospettive e obiettivi che descrive un quadro dettagliato della situazione nazionale in materia. In sintesi nel rapporto si evidenzia che: a causa dell’azione congiunta della recessione economica, della ricomposizione settoriale della produzione e della maggiore efficienza energetica, nel 2014 il fabbisogno energetico lordo del Paese è stato pari a circa 165,9 Mtep: il valore più basso degli ultimi 18 anni. A crescere ancora è stato invece l’apporto al mix energetico arrivato dalle fonti rinnovabili.

RASSEGNA STAMPA
DECRETI MADIA, SOCIETÀ A PARTECIPAZIONE PUBBLICA: IL PARERE DEL CONSIGLIO DI STATO

Il Consiglio di Stato ha dato parere positivo allo schema di decreto recante Testo unico in materia di società a partecipazione ...

UTILITALIA: COLLEGATO AGRICOLTURA CI ESPONE A INFRAZIONI COMUNITARIE
UTILITALIA FISE Assoambiente e CIC attraverso un comunicato stampa esprimono preoccupazione in merito ai contenuti dell’articolo 41 del ...
MISE: APPROVATO PIANO TRIENNALE, 210 MILIONI PER LA RICERCA NEL SETTORE ELETTRICO

E' stato approvato dal Mise il Piano triennale 2015-2017 della ricerca di sistema elettrico. Il provvedimento, attualmente in ...

CONTO TERMICO: PUBBLICATA LA RELAZIONE SUL FUNZIONAMENTO DEL CONTO TERMICO ANNO 2015
Il GSE lo scorso 18 aprile ha pubblicato la Relazione sul funzionamento del Conto Termico per l’anno 2015, come previsto dal Decreto ...
AVVISO ANCI-CDCNPA PER IMPLEMENTARE PROGETTI DI MICRORACCOLTA
Con un avviso pubblicato il 7 aprile 2016, ANCI e CDCNPA invitano i Comuni e le aziende di gestione dei rifiuti iscritte al portale CDCNPA ...
QUANDO SI TRATTA DI RICICLO, L’ETÀ CONTA

Secondo il sondaggio indipendente 2016 European Survey on Recycling & Consumer Habits condotto su un campione di 8.000 ...

REGIONE PIEMONTE APPROVATO IL PIANO REGIONALE RIFIUTI

È stato approvato dalla Regione Piemonte lo scorso 19 aprile il Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani e dei fanghi di ...

RIFIUTI: APPROVAZIONE PRELIMINARE CRITERI LOCALIZZAZIONE IMPIANTI

La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia con delibera n. 707 28.04.2016 ha approvato in via preliminare il Piano regionale di ...

HERA: 'CAMBIA IL FINALE' PER OLTRE 1.165 TONNELLATE DI INGOMBRANTI A FORLÌ-CESENA
In un comunicato stampa il gruppo Hera fa il punto dei primi due anni di attività del progetto Cambia il finale operativo in 79 ...
LA CITTÀ E IL COMPOST: IL RESOCONTO DELLA CONFERENZA

Disponibili online i video della conferenza La città e il compost tenutasi a Torino lo scorso 19 aprile che ha visto come ...

RICICLO: CORIPET LANCIA LA SFIDA A CONAI E COREPLA
Coripet lo scorso 12 aprile ha richiesto al Ministero dell’Ambiente il riconoscimento dello status di “sistema autonomo” . Entro 90 giorni ...
AGENDA
SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE SUI RIFIUTI
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016
ALTA SCUOLA DI FORMAZIONE SULLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI.
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016
RAVENNA2016 - FARE I CONTI CON L'AMBIENTE
Ravenna, dal 18/05/2016 al 20/05/2016
SUM 2016 – 3° SIMPOSIO SULL’URBAN MINING E SULLA CIRCULAR ECONOMY.
Bergamo, dal 23/05/2016 al 25/05/2016
ACCADUEO 2016
Bologna, dal 19/10/2016 al 21/10/2016
ECOMONDO2016
Rimini, dal 08/11/2016 al 11/11/2016
VENICE 2016 SYMPOSIUM
Venezia, dal 14/11/2016 al 17/11/2016