Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 380

Newsletter N°380 - Martedì, 19 luglio 2016
NOVITA' DA RIFIUTILAB
RAPPORTO RIFIUTI SPECIALI - EDIZIONE 2016
È stata presentata a Roma lo scorso 6 luglio la quindicesima edizione del Rapporto Rifiuti Speciali .Scopo del rapporto è fornire un quadro di informazioni oggettivo, puntuale e sempre aggiornato di supporto al legislatore per orientare politiche e interventi adeguati, per monitorarne l’efficacia, introducendo, se necessario, eventuali misure correttive.
RIFIUTI: PER I PICCOLI ELETTRODOMESTICI ARRIVA L’ UNO CONTRO ZERO

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale (n.157 del 7-7-2016) il Decreto 31 maggio 2016, n. 121 Regolamento recante modalità semplificate per lo svolgimento delle attività di ritiro gratuito da parte dei distributori di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) di piccolissime dimensioni, nonché requisiti tecnici per lo svolgimento del deposito preliminare alla raccolta presso i distributori e per il trasporto, ai sensi dell'articolo 11, commi 3 e 4, del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49 così detto decreto 1 contro 0. In base a tale decreto a partire dal prossimo 22 luglio i grandi punti vendita (con superficie maggiore a 400 metri quadrati) saranno obbligati a ritirare gratuitamente i Raee (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) con dimensioni fino a 25 cm, senza alcun obbligo di acquisto di nuovi apparecchi da parte del cittadino.

NUOVO ACCORDO CDCNPA – ANCI, TRA LE NOVITÀ UN PREMIO PER LA RACCOLTA INCREMENTALE DI PILE E ACCUMULATO
Lo scorso 7 luglio è stato sottoscritto da ANCI e CDCNPA il nuovo accordo che definisce regole e modalità operative per la raccolta e il ritiro dei rifiuti presso i Centri di Raccolta gestiti dai Comuni o dalle Aziende a cui hanno affidato i servizi di gestione dei rifiuti. Modulazione dei corrispettivi economici, possibilità di creare una sinergia tra aziende di servizio pubblico di gestione rifiuti e gli esercizi commerciali alcune delle novità introdotte
ACCORDO QUADRO ANCI-CONAI: RIPRISTINATO AL 31 OTTOBRE IL TERMINE PER RINNOVO DI DELEGHE E CONVENZIONI
ANCI e CONAI avvisano che è stato ripristinato al 31 ottobre 2016 il termine per il rinnovo di deleghe e convenzioni. La decisione è stata assunta al fine di scongiurare un blocco delle operazioni di raccolta.
21° RAPPORTO ANNUALE COMIECO SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CARTA E CARTONE IN ITALIA

È stato pubblicato il 21° Rapporto Annuale sulla raccolta differenziata di carta e cartone di COMIECO. Nel 2015 son state raccolte oltre 3,1 milioni di tonnellate, (+0,5% rispetto all’anno precedente) per una raccolta media procapite pari a 51,5 kg. Lo scenario si conferma sostanzialmente stabile seppur con differenze tra macroaree.

REMEDIA, IL PRIMO REPORT SU GESTIONE RAEE E CAMBIAMENTO CLIMATICO
Remedia, fra i principali Sistemi Collettivi italiani no-profit per la gestione eco-sostenibile dei RAEE ha presentato il primo Green Economy Report (GER) che relazione il tema della lotta al cambiamento climatico al mondo della gestione dei rifiuti tecnologici. Il Rapporto, redatto in collaborazione con la Fondazione Sviluppo Sostenibile, fa il punto sull’impatto del sistema del riciclo dei RAEE a livello europeo e italiano e analizza il contributo fornito dal Consorzio nell’ambito del processo di transizione globale verso la green economy
PREMIO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE 2016: PROROGATA LA SCADENZA AL 31 LUGLIO
La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, e con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare organizza per il 2016 il Premio per lo Sviluppo Sostenibile. Il termine entro il quale inviare le domande è stato prorogato al 31 luglio 2016.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
NUOVI STILI DI VITA: PORTARE A CASA IL CIBO DAL RISTORANTE È UN SEGNO DI DISTINZIONE, NON UN GESTO DI CUI VERGONARSI, VA PRATICATO E PROMOSSO.
Ridurre il rifiuto non è possibile senza pensare alla nobiltà del gesto che valorizza fino in fondo il valore d'uso dei beni, utilizzandolo anche quando perdono il loro valore “di mercato”. Cominciamo col portare a casa il cibo non ...
NOVITA' DA ACQUALAB
SERVIZI IDRICI E GREEN ECONOMY: OPPORTUNITÀ E DIFFICOLTÀ NELLA GOVERNANCE DEL SERVIZIO IDRICO IN ITALIA
Si è svolto a Roma lo scorso 18 luglio il seminario I servizi idrici e la sfida della green economy: opportunità e difficoltà nella governance del servizio idrico in Italia, organizzato dal Consiglio Nazionale della Green Economy, in preparazione degli Stati Generali della Green Economy 2016 in programma a Rimini dall’8 al 9 novembre. Durante il seminario sono state discusse alcune azioni concrete per favorire la progressiva applicazione dei principi della green economy nei servizi idrici, aldilà delle diverse sensibilità e posizioni che, in questi anni, si sono sviluppate su questo tema.
IS EUROPE'S FRESHWATER USE SUSTAINABLE?
L’Agenzia Europea per l’Ambiente ha recentemente aggiornato gli indicatori relativi all’uso delle risorse idriche in Europa. Tali indicatori evidenziano come nonostante l'acqua sia generalmente abbondante in Europa alcune regioni, in particolare quelli che sono densamente popolate e hanno elevati consumi di acqua per agricoltura e turismo soffrono una situazione di stress idrico soprattutto nei mesi estivi.
ISTITUITE LE AUTORITÀ DI BACINO DISTRETTUALI
È stato approvato il decreto attuativo del “Collegato Ambientale” che costituisce e dà l’avvio operativo alle Autorità di Bacino distrettuali, definendo la governance per la pianificazione in materia di acque e di difesa del suolo. Secondo il ministro Galletti si tratta di una delle più importanti riforme nel settore acqua mai compiute in Italia.Le 37 Autorità di bacino nazionali, di cui trenta interregionali, si rimodellano fondendosi in sette Autorità distrettuali, di cui due insulari: Po, Alpi Orientali, Appennino Settentrionale, Appennino Centrale, Appennino Meridionale, Sicilia e Sardegna. Il nuovo impianto normativo razionalizza le competenze con l’esercizio da parte di un solo ente delle funzioni di pianificazione e la predisposizione dei Piani di gestione acque e alluvioni. Spetterà al ministero dell’Ambiente un ruolo strategico di vigilanza e coordinamento sulle Autorità.
NOVITA' DA ENERGIALAB
EFFICIENZA ENERGETICA, PIU’ CHIARE LE NORME SU CONSUMI E COSTI
È stato approvato nel corso del consiglio dei ministri del 14 luglio scorso il decreto legislativo correttivo del D.Lgs. 102/2014 di recepimento della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica. Il provvedimento tiene conto delle osservazioni avanzate dalla Commissione europea. Tra i contenuti principali la rettifica di alcune definizioni, alcune precisazioni sulla modalità di calcolo dell’obiettivo nazionale vincolante di efficienza energetica e disposizioni finalizzate a rendere più chiare le norme concernenti la misurazione, la fatturazione del consumo energetico e la suddivisione delle spese in condomini ed edifici polifunzionali.
EFFICIENZA ENERGETICA: NUOVA SCALA DI CLASSI DA A A G
Mercoledì sei luglio scorso il Parlamento Europeo ha approvato una nuova scala di classi per l'efficienza energetica degli elettrodomestici, che va da A a G con l'obiettivo di spingere l'industria a tenere il passo con il progresso tecnologico. Le etichette rimarranno in vigore per almeno 10 anni finché almeno il 50% degli elettrodomestici rientrerà in classe A della nuova scala. Il testo passa ora alla commissione per l'industria, la ricerca e l'energia per un'ulteriore considerazione degli emendamenti approvati
RASSEGNA STAMPA
TERRE E ROCCE DA SCAVO: VERSO UNA DISCIPLINA SEMPLIFICATA

Il Consiglio dei ministri dello scorso 14 luglio, approvato in via definitiva il decreto sulla "Gestione semplificata delle terre ...

FRIULI VENEZIA GIULIA: DALLA REGIONE 1 MILIONE DI EURO AI COMUNI PER REALIZZARE CENTRI DI RIUSO
La Regione Friuli Venezia Giulia finanzierà con 1 milione di euro i Comuni interessati a realizzare nel loro territorio i Centri di riuso, ...
FUNGHI ESPRESSO, UN BUON ESEMPIO DI ECONOMIA CIRCOLARE IN TOSCANA
Funghi Espresso è una start up che riutilizza i rifiuti, in particolare i fondi del caffè, secondo i principi dell'economia circolare. ...
DM 23 GIUGNO 2016: PUBBLICATE LE PROCEDURE APPLICATIVE

Il GSE ha pubblicato le Procedure Applicative che disciplinano le modalità per accedere ai meccanismi d’incentivazione della ...

CONAI: PUBBLICATO IL NUOVO PROGRAMMA GENERALE DI PREVENZIONE DEGLI IMBALLAGGI

CONAI ha pubblicato, come ogni anno, la Relazione generale consuntiva 2015 ed il Programma Generale di Prevenzione e di Gestione ...

COLLEGATO AGRICOLTURA: SFALCI E POTATURE NON SARANNO PIÙ RIFIUTI
È stato approvato in via definitiva dal Senato lo scorso 6 luglio il Collegato Agricoltura. Il provvedimento ha l’obiettivo di innovare e ...
TORINO, SPERIMENTATO IL NUOVO CALCOLO UNIVERSALE DEL MINISTERO PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA
L’osservatorio Provinciale rifiuto di Torino ha provato ad applicare in modo speditivo il nuovo calcolo universale del Ministero per la ...
EFFICIENZA ENERGETICA NELLE IMPRESE

Disponibili online gli atti del convegno Efficienza Energetica nelle industrie: dalle grandi alle piccole medie imprese ...

L’ITALIA HA SETE, IN CALO LE PRECIPITAZIONI AL NORD E AL CENTRO. NEL 2015, NUOVO RECORD DELLA TEMPERATURA MEDIA

ISPRA ha recentemente pubblicato il report Gli indicatori del clima in Italia. Il documento illustra l’andamento del clima ...

PIEMONTE: ALLO STDIO UNA NUOVA GOVERNANCE DEI RIFIUTI
La Giunta della Regione Piemonte ha varato "Testo unico sui rifiuti" regionale per creare un nuovo sistema di governo degli impianti di ...
SICCITÀ: DA PO A SARDEGNA, VIA AI PRIMI SEI OSSERVATORI. GALLETTI: PASSO PER LA NUOVA GOVERNANCE
Il 13 luglio sono stati sottoscritti i protocolli d’Intesa per l’istituzione degli Osservatori permanenti sugli utilizzi idrici in atto ...
AGENDA
REMTECH
Ferrara, dal 21/09/2016 al 23/09/2016
INERTIA
Ferrara, dal 21/09/2016 al 23/09/2016
ESONDA 2016
Ferrara, dal 21/09/2016 al 23/09/2016
COAST 2016
Ferrara, dal 21/09/2016 al 23/09/2016
MASTER GESTIONE RIFIUTI DI MILANO
Milano, 10/10/2016
ACCADUEO 2016
Bologna, dal 19/10/2016 al 21/10/2016
MASTER GESTIONE RIFIUTI DI ROMA
Roma, 09/11/2016
ECOMONDO2016
Rimini, dal 08/11/2016 al 11/11/2016
VENICE 2016 SYMPOSIUM
Venezia, dal 14/11/2016 al 17/11/2016