Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 388

Newsletter N°388 - Lunedì, 12 dicembre 2016
NOVITA' DA RIFIUTILAB
ECOMAFIE: IL LATO OSCURO DEI RIFIUTI
Segnaliamo il testo Ecomafie: il lato oscuro dei rifiuti di Antonio Pergolizzi pubblicato nella rivista online Micron.
NASCE LA PIATTAFORMA “PROGETTARE RICICLO”
Nasce Progettare Riciclo strumento sviluppato da CONAI nell’ambito delle attività di prevenzione nell’ottica della strategia dalla culla alla culla e Progettare Riciclo.
CONAI inaugura questo progetto con la consultazione pubblica delle Linee guida per la facilitazione delle attività di riciclo degli imballaggi in materiale plastico, documento nato dalla collaborazione con l’Università IUAV di Venezia e dal supporto dei professionisti di Corepla.La consultazione rimarrà attiva fino al 31 gennaio 2017, dopo di che, sulla base delle segnalazioni raccolte, sarà possibile arrivare alla pubblicazione del testo definitivo.
CONCLUSA LA SETTIMANA EUROPEA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI
Si è conclusa con grande successo il 27 novembre scorso l’ottava edizione della Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti dedicata quest’anno alla diminuzione dell’impatto ambientale degli imballaggi (ognuno di noi produce in media 156,92 kg di rifiuti da packaging all’anno): più di 4mila azioni sono state messe in atto durante questa settimana dedicata all’ambiente.Tra le pratiche virtuose che quotidianamente possiamo mettere in atto per diminuire la produzione di rifiuti da imballaggio impattanti, si annovera la spesa alla spina, vale a dire l’acquisto di prodotti sfusi.
BANDO DI GARA CONAI, COREPLA, ASSOBIOPLASTICHE E CIC – 2° PARTE
In relazione all’accordo di programma stipulato tra CONAI, Corepla, Assobioplastiche e CIC per promuovere le corrette modalità di raccolta degli imballaggi in plastica e bioplastica, è indetto un secondo bando di gara per i servizi di creazione di un hub digitale, con campagne online e gestione dei social network utili a costituire la promozione del progetto, denominato “dicheplastica6”.
DISPONIBILE LA GUIDA TECNICA SUL CONTRIBUTO DIVERSIFICATO
CONAI comunica che è disponibile la Guida Tecnica ha la finalità di illustrare le novità riguardanti l’applicazione, la dichiarazione e l’esenzione del contributo ambientale CONAI per consentire alle aziende di valutare gli effetti sulle procedure gestionali e sui sistemi informativi in uso. La guida ed una sintesi sono disponibili alla seguente pagina.
NOVITA' DA ACQUALAB
IN GAZZETTA UFFICIALE IL BONUS ACQUA DA 50 LITRI AL GIORNO PER I “MOROSI”
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto del presidente del Consiglio dei Ministri 13 ottobre 2016. Tariffa sociale del servizio idrico integrato. (16A08100) (GU Serie Generale n.270 del 18-11-2016 link)
Il Decreto fissa il quantitativo minimo di acqua vitale necessario al soddisfacimento dei bisogni essenziali è fissato in 50 litri/abitante/giorno, definisce il Bonus idrico e una fascia di consumo agevolato.
QUALITY OF EUROPE’S WATER FOR PEOPLE’S USE HAS IMPROVED, BUT CHALLENGES REMAIN TO KEEP IT CLEAN AND HEALTHY
È stato pubblicato dall’Agenzia Europea per l’Ambiente il Report European water policies and human health fornisce un esame accurato dell’applicazione dei tre atti legislativi che sono alla base gestione delle risorse idriche nella UE. Il rapporto fa emergere come le politiche ed una migliore gestione abbiano avuto effetti positivi sulla qualità dell’acqua
NOVITA' DA ENERGIALAB
RAPPORTO: TRENDS AND PROJECTIONS IN EUROPE 2016: TRACKING PROGRESS TOWARDS EUROPE CLIMATE AND ENERGY TARGETS
L’Agenzia Europea per l’Ambiente, a pochi giorni dall’emanazione del pacchetto contenente le nuove misure per rendere efficiente il sistema delle energie rinnovabili anche nel contesto dello sviluppo della green economy, ha presentato il report Trends and Projections in Europe 2016: Tracking progress towards Europe climate and energy targets che fornisce una nuova valutazione dei progressi compiuti dagli Stati membri dell'UE per raggiungere gli obiettivi 2020 su energie rinnovabili e l'efficienza energetica.
NOVITA' DA BONIFICHELAB
LAND RECYCLING HELPS EUROPE TO MAINTAIN ITS LAND RESOURCE
È stata pubblicata dall’Agenzia Europea per l’Ambiente la relazione Land recycling in Europe che propone una serie di approcci utili a misurare la portata e l'impatto di riqualificazione e densificazione dei terreni precedentemente sviluppate, sia con l'obiettivo di una valutazione economica diretta, che con l'obiettivo di migliorare la sua situazione ecologica, come la creazione di aree urbane verdi o ripulire l'inquinamento del suolo.
Dal rapporto emerge che il riciclo dei terreni in Europa è cresciuto tuttavia i livelli restano bassi rispetto al consumo di suolo. Sulla base dei dati del satellite Copernico, il riciclo rispetto al consumo totale di terreno in tutti gli Stati SEE e paesi cooperanti (SEE-39) è aumentato nel tempo passando da circa 2.0-2.2% nel 1990-2000 a circa il 2,7-2,9% nel 2006-2010 percentuale che varia considerevolmente da paese a paese.
NOVITA' DA ARIALAB
REPORT AIR QUALITY IN EUROPE — 2016
È stato pubblicato dall’Agenzia Europea per l’Ambiente il report Air quality in Europe — 2016 che offre una panoramica aggiornata sulla qualità dell’aria in Europa nel periodo 2000-2014 ed utilizza come base dati provenienti da stazioni di monitoraggio ufficiali in tutta Europa di più di 400 città.
STRASBURGO VARA NUOVI LIMITI AGLI INQUINANTI DELL’ARIA
Il Parlamento ha approvato in via definitiva i nuovi limiti nazionali sulle emissioni delle principali sostanze inquinanti, che erano già informalmente concordati con la Presidenza del Consiglio dei Ministri UE.
Nella nuova normativa si stabiliscono gli impegni nazionali per la riduzione delle emissioni di biossido di zolfo (SO2), ossidi di azoto (NOx), composti organici volatili non metanici (COVNM), ammoniaca (NH3) e particolato fine (inferiore a un diametro di 2,5 micrometri).Tali proposte potrebbero ridurre l'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla salute di circa il 50% entro il 2030.
AIR VISUAL EARTH
È stata pubblicata online Air Visual Earth la prima mappa mondiale che mostra in tempo reale la qualità dell’aria del nostro pianeta. La mappa è stata realizzata da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, e utilizza i dati dei satelliti e di circa 8 mila stazioni terrestri.
NOVITA' DA MOBILITÀLAB
ECCO L’ITALIA DELLA SHARING MOBILITY, 1° FORUM NAZIONALE
Si è tenuta a Roma lo scorso 23 novembre la prima Conferenza Nazionale della Sharing Mobility organizzata dall’Osservatorio Nazionale Sharing Mobility, nato da un’iniziativa del Ministero dell’Ambiente e della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e composto da più di 50 membri fra cui tutti gli operatori di sharing, in collaborazione con il Comune di Roma. Il convegno ha fatto il punto sullo stato dell’arte della sharing mobility italiana ed è stata occasione per presentare il Primo Rapporto Nazionale sulla sharing mobility che offre una panoramica completa sulla mobilità condivisa in Italia e mette sotto la lente di ingrandimento le best practice e le storie di successo.
RASSEGNA STAMPA
BIOMETANO: DA DEPURATORI E RIFIUTI UN “GIACIMENTO” DI 400MLN DI M3
Secondo uno studio redatto da Althesys sono quasi 400 i milioni di metri cubi di biometano nascosto in scarti organici e fanghi di ...
IDROELETTRICO, A CIASCUNO LE SUE EMISSIONI DI GAS SERRA
Secondo un recente studio, l’1,3% delle emissioni globali antropiche deriva dai processi di decomposizione anaerobica della materia ...
GREEN IUAV INAUGURATO NELLA SEDE IUAV AL COTONIFICIO IL PRIMO IMPIANTO IN ITALIA DI TRIGENERAZIONE COLLEGATO AD UNA RETE DI RISCALDAMENTO A SERVIZIO DI UN’UNIVERSITÀ.
L’università IUAV di Venezia ha inaugurato lo scorso 16 novembre insieme a ENGIE Italia - tra i maggiori player dell’energia - un ...
BUONA MOBILITÀ, AL VIA UN PROCESSO PARTECIPATIVO SUL PIANO DEI TRASPORTI REGIONALE
La Regione Emilia Romagna ha avviato il processo partecipativo Buona Mobilità: verso il PRIT 2025 del Piano regionale dei ...
CARATTERIZZAZIONE AMBIENTALE DI SITI CONTAMINATI: LA LEGGE DELRIO CONFERMA LA COMPETENZA ASSEGNATA ALLE PROVINCE DALL’ART. 244, COMMA 2, DEL D.LGS. 152/2006
Il TAR Puglia-Bari, con la sentenza n. 311 del 2016, ha accolto il ricorso di Ecoambiente, annullando il provvedimento della regione che ...
RAPPORTO ISTAT AMBIENTE URBANO: GESTIONE ECO SOSTENIBILE E SMARTNESS
È online l’analisi ISTAT Ambiente urbano: gestione eco sostenibile e smartness . L’analisi vuole descrivere l'orientamento delle ...
HERA, PARTE DA BOLOGNA LA MEDICINA DELLA DIFFERENZIATA
Partendo dall’idea che le nostre città, in fondo, funzionano un po’ come un grande corpo, le cui cellule sono proprio i cittadini, il ...
DA STATI GENERALI UNA "CARTA" PER L'EDUCAZIONE GREEN
È stata consegnata lo scorso 23 novembre a conclusione degli Stati generali dell’educazione ambientale ai Ministri ...
I BATTERI RIDUCONO LA CONTAMINAZIONE NEL MAR PICCOLO
Simona Rossetti, ricercatrice dell’Istituto di ricerca sulle acque del Consiglio nazionale delle ricerche (Irsa-Cnr) nell’ambito del ...
PULIRE I PORTI SI PUÒ: ARRIVA IL DRAGAGGIO ECOLOGICO
Normalmente le operazioni di dragaggio dei porti si svolgono in maniera meccanica, utilizzando una benna che rimuove i fanghi dai fondali ...
AGENDA
PRESENTAZIONE RAPPORTO RIFIUTI URBANI - EDIZIONE 2016
Roma , 20/12/2016
RIFIUTI E LIFE CYCLE THINKING" VERSO UN UTILIZZO CIRCOLARE DELLE RISORSE
Milano, 15/02/2017
3° CONVEGNO MATER. INNOVAZIONI E TENDENZE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI
Piacenza, dal 22/05/2017 al 23/05/2017