Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 391

Newsletter N°391 - Martedì 14 febbraio 2017
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
RAVENNA2017 VI ASPETTA DAL 17 AL 19 MAGGIO 2017
Torna a Ravenna dal 17 al 19 maggio 2017 Ravenna2017.
Il programma completo è in costruzione e sarà disponibile entro marzo 2017 nel sito web ufficiale della manifestazione Ravenna2017 nel quale sono già disponibili già alcune anticipazioni sui temi di questa edizione.
Ravenna2017 riconferma le storiche scuole di formazione, delle quali è già disponibile il programma.
CONCORRENZA E TUTELA DELL’AMBIENTE NELLA GESTIONE RIFIUTI
CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) e l’Università LUISS-Guido Carli, hanno promosso la ricerca La gestione dei rifiuti di imballaggio in Italia: profili e criticità concorrenziali, presentata a Roma lo scorso 26 gennaio. La ricerca ha analizzato i principali profili e le criticità concorrenziali dell’attuale organizzazione della gestione dei rifiuti di imballaggio.
IL DECRETO RONCHI COMPIE 20 ANNI
Lo scorso sette febbraio si sono celebrati, con un convegno alla Camera dei deputati, i venti anni dall’entrata in vigore del Decreto Ronchi, la riforma che ha posto in cima al sistema di gestione dei rifiuti la priorità del riciclo e creato il consorzio CONAI.
Il convegno è stata anche un’occasione per fare il bilancio a 20 anni da quella riforma, per questa occasione sono state realizzate due ricerche:
  • La riforma dei rifiuti a 20 anni dal D.Lgs 22/97 e alla vigilia del nuove Direttive rifiuti-circular economy a cura della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile
  • 1997-2017 | 20 anni dal Decreto Ronchi: gli italiani e la raccolta differenziata indagine IPSOS promossa da CONAI.
MASTER GESTIONE RIFIUTI – TUTTOAMBIENTE
La corretta gestione dei rifiuti necessita di una formazione normativa e tecnica approfondita, autorevole e puntuale non solo per evitare le pesanti conseguenze in termini di sanzioni e responsabilità previste nel settore, ma ancor più per cogliere le opportunità di una disciplina in continuo aggiornamento ed evoluzione. Il Master - giunto alla VII edizione - si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti e operatori in grado di affrontare autonomamente le problematiche di gestione dei rifiuti ed i relativi risvolti applicativi. Sconto del 10% in più per tutti gli utenti Rifiutilab
WORKSHOP GESTIONE SOSTENIBILE DELL’AMBIENTE – AREE INDUSTRIALI ED INFRASTRUTTURE DI TRASPORTO
Il workshop, si terrà a Roma il 4 ed il 5 aprile 2017 è organizzato dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e dalla rete RECONnet (Rete Nazionale sulla gestione e la Bonifica dei Siti Contaminati), si pone come occasione di approfondimento tecnico e di confronto tra i principali stakeholder nazionali su questi temi.
EUROSTAT: AGGIORNATI I DATI SU RIFIUTI URBANI NEGLI STATI UE PER L’ANNO 2015
Eurostat ha reso noti i dati relativi ai Rifiuti urbani negli Stati UE per l'anno 2015. Nel 2015 la quantità di rifiuti urbani pro-capite nell'Unione Europea (UE) è stata pari a 477 kg, in calo del 9% rispetto al picco del 2002 Si tratta tuttavia di un leggero aumento, per la prima volta dal 2007, rispetto ai 474 kg registrati nel 2014. Nel 2015 il 29% dei rifiuti urbani è stato riciclato, il 28% è finito in discarica, il 26% è stato incenerito e il 17% compostato.
COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE EUROPEA: THE ROLE OF WASTE TO ENERGY IN THE CIRCULAR ECONOM
La Commissione Europea, lo scorso 26 gennaio ha emanato una nuova Comunicazione The role of waste to energy in the circular economy in cui è contenuta una guida per gli Stati dell'Unione su come assicurare un’equilibrata capacità di energia da rifiuti (EFW) che eviti di danneggiare lo sviluppo di un'economia circolare. Il documento chiarisce il ruolo dei differenti processi di recupero di energia da rifiuti rispetto alla gerarchia dei rifiuti, fornendo indirizzi agli Stati Membri per programmare al meglio tale capacità di recupero invitando a limitare la realizzazione ed il ricorso agli inceneritori.
ECONOMIA CIRCOLARE: PUBBLICATO RAPPORTO DELLA CE SUI PROGRESSI CONSEGUITI DAL PIANO D’AZIONE DEL 2015
La Commissione Europea, ad un anno dall’adozione del pacchetto sull’Economia circolare COM(2015) 614 final, ha pubblicato un rapporto sui progressi a livello europeo nell’attuazione del Piano d’Azione UE per l'economia circolare Report on the implementation of the Circular Economy . Insieme al rapporto la Commissione ha fornito orientamenti su rifiuti, energia e finanziamenti per l’economia circolare di concerto con la BEI.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
LA LEGGE CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE STA APRENDO UN CIRCUITO VIRTUOSO SUL TERRENO SOCIALE E AMBIENTALE?
Inquadramento del problema e prime iniziative. Partiamo dagli spunti offerti da un paio di convegni di Regione Veneto sulla “seconda vita del cibo”.
NOVITÀ DA ACQUALAB
ESITI DELL’INDAGINE CONOSCITIVA SULLE STRATEGIE DI PIANIFICAZIONE ADOTTATE NEI PROGRAMMI DEGLI INTERVENTI DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO
E' stata pubblicata la documentazione presentata nel corso del seminario Indagine conoscitiva sulle strategie di pianificazione adottate nei programmi degli interventi del servizio idrico integrato: confronto sugli esiti tenutosi a Milano lo scorso 15 dicembre 2016 finalizzato a un primo confronto col settore sugli esiti dell'Indagine conoscitiva avviata con deliberazione 595/2015/R/idr sulle strategie di pianificazione adottate nei programmi degli interventi del servizio idrico integrato.
LO STATO DELLA DEPURAZIONE IN ITALIA: IL MINISTRO GALLETTI FA IL PUNTO DELLA SITUAZIONE
Il Ministro Galletti in audizione alla Camera durante l'audizione in Commissione V Bilancio il 18 gennaio 2017, ha parlato dello stato del trattamento e scarico delle acque reflue e delle procedure di infrazione. Il ministro ha fatto una dettagliata analisi per ciascuna infrazione dello stato di fatto delle azioni in corso per risolvere lo stato di emergenza. Galletti ha chiuso l’audizione constatando la criticità della situazione: Non siamo di fronte a una situazione rosea, né di semplice risoluzione: il rischio di una seconda condanna connessa alla procedura d'infrazione n. 2004/2034, con l’irrogazione di pesanti sanzioni economiche è, purtroppo, estremamente realistico.
ECOSCIENZA 6/2016: UN NUMERO DEDICATO AL TEMA DELL’ACQUA
E' online Ecoscienza 6/2016 la rivista di Arpa Emilia-Romagna che dedica un numero al tema dell’acqua. L’editoriale è redatto da Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia-Romagna che fa il punto sulle necessità del settore e su quanto fatto dalla Regione per garantire il diritto umano, universale, indivisibile e imprescrittibile dell’accesso all’acqua sancito dalla risoluzione delle Nazioni Unite del luglio 2010 .
NOVITÀ DA ENERGIALAB
LA NUOVA FRONTIERA DEL BIOMETANO, A BOLOGNA LA CONFERENZA NAZIONALE ORGANIZZATA DA LEGAMBIENTE
Lo scorso 6 febbraio a Bologna Legambiente ha promosso la conferenza nazionale La nuova frontiera del biometano. L'incontro è stata occasione per discutere il tema del biomentano facendo il punto della situazione delsettore con gli stakeholders.
ENERGIA: ECOBONUS EFFICIENZA, VADEMECUM ENEA SU NOVITÀ E CONFERME PER IL 2017
Nell’ambito delle azioni del Programma nazionale di informazione e formazione gli esperti dell’Unità efficienza energetica dell’ENEA hanno preparato un sintetico vademecum sulle agevolazioni in tema di risparmio ed efficientamento energetico per le abitazioni.
RAPPORTO: CLIMATE CHANGE, IMPACTS AND VULNERABILITY IN EUROPE 2016
È online il Rapporto dell’Agenzia Europea per l’Ambiente Climate change, impacts and vulnerability in Europe 2016 . Il testo contiene una valutazione degli impatti dei cambiamenti climatici sull'ecosistema e sulla società basata su serie storiche di indicatori ambientali. Il rapporto propone anche una valutazione delle vulnerabilità della società e dello stato di attuazione delle politiche per mitigare i cambiamenti climatici.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
LA NUOVA MAPPA DEI SITI CONTAMINATI DA AMIANTO
Sulla base dei dati INAIL la rivista Wired ha elaborato delle mappe che tentano di illustrare la diffusione e la pericolosità dell'amianto nel nostro paese. Wired sottolinea come di fatto manchi ancora un censimento completo dei siti contenenti amianto in Italia.
VENEZIA, 72 MILIONI PER BONIFICHE PORTO MARGHERA
È stato firmato nei gironi scorsi un protocollo tra il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro che destina 72 milioni di euro per nuovi interventi di bonifica a Porto Marghera. Nel corso della conferenza stampa che lo ha annunciato il sindaco di Venezia Brugnaro poi sottolineato che salvaguardare l'ambiente con le bonifiche può essere un atto positivo anche per attrarre investimenti e incentivare l’occupazione. Possiamo dare agli investitori tempi e costi certi.
NOVITÀ DA ARIALAB
AMBIENTEINFORMA DEDICA UN NUMERO AL TEMA DELLA QUALITÀ DELL’ARIA
AmbienteInforma il notiziario settimanale di SNPA (Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente) ha dedicato il numero 34 del 9 febbraio 2017 a l tema dell’Aria Qualità dell'aria: primo bilancio per il 2016, situazione 2017, piani di azione contro l'inquinamento. Il numero presenta una rassegna di articoli dedicati al tema sia su scala nazionale che con focus per ciascuna regione (articoli redatti dalle ARPA delle singole regioni).
MAL D’ARIA 2017, RIDURRE LO SMOG IN 10 MOSSE: REPORT DI LEGAMBIENTE
L’associazione ambientalista Legambiente ha presentato a Bologna alle Regioni dell'area padana, riunite con il ministro dell’Ambiente Galletti per un incontro governativo sulla qualità dell’aria, il dossier Mal d’aria che propone azioni unitarie e proposte anti-smog basate su 10 idee innovative.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
DAL MINISTERO DELL’AMBIENTE 11 MILIONI PER MISURE ANTI-SMOG NEL SETTORE DEI TRASPORTI
Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti sblocca oltre 11 milioni di euro per le Regioni, i comuni e le città metropolitane che, a seguito del protocollo anti-smog del 30 dicembre 2015, hanno attivato misure d'emergenza per la qualità dell'aria nell'ambito del trasporto pubblico locale e della mobilità condivisa.
E-MOBILITY REPORT 26 GENNAIO 2017
È stata presentata a Milano la prima edizione dell'E-Mobility Report, a cura dell’Energy Strategy Group del Politecnico di Milano, che oltre allo sviluppo del mercato dei veicoli elettrici, ha misurato la crescita delle installazioni delle infrastrutture di ricarica. Dal confronto tra le previsioni di crescita di queste due componenti essenziali dell’e-mobility è infatti possibile valutare la coerenza, e quindi la credibilità, del piano di sviluppo che anche il nostro Paese intende attuare entro il 2020, e che potrebbe portare il mercato delle auto elettriche a raggiungere 2,45 miliardi di euro, o addirittura 2 miliardi in più, a seconda della strategia adottata.
RASSEGNA STAMPA
ACQUISTI VERDI: LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA APPROVA IL PIANO
La Regione Emilia Romagna ha approvato il nuovo Piano del Green Public Procurement. Sono previsti i 50% di “acquisti verdi” entro il 2018 per le Pubbliche amministrazioni dell’Emilia-Romagna e 100% nei casi previsti dal Codice degli appalti, tra cui energia elettrica, edilizia, mezzi di trasporto; è previsto anche un costante monitoraggio per verificare il raggiungimento di questi traguardi.
BLUE BOOK 2017 – I DATI SUL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO IN ITALIA
È stato presentato lo scorso 31 gennaio il Blue Book 2017 - I dati sul servizio idrico integrato in Italia - Edizione: 2017 a cura di UTILITATIS con la collaborazione scientifica di Cassa Depositi e Prestiti. La ricerca analizza stato del settore idrico, qualità delle infrastrutture, quantità degli investimenti, tariffe, stato della gestione del settore idrico in Italia.
RAPPORTO PENDOLARIA 2016 DI LEGAMBIENTE
E' stato presentato il rapporto Pendolaria 2016 di Legambiente fa il punto sullo stato del trasporto pubblico in Italia: se il numero dei passeggeri trasportati dalla rete ferroviaria è in crescita, purtroppo sono in crescita anche le disuguaglianze tra le regioni.
LA SARDEGNA INVESTE 225 MILIONI PER CREARE 2MILA KM DI PISTE CICLABILI
La Giunta regionale della Sardegna ha approvato lo studio preliminare per una rete ciclabile regionale e stanziato le risorse per la prima fase di realizzazione dello stesso. Il progetto prevede investimenti per 225 milioni di euro per la realizzazione di 2mila chilometri di tracciati sviluppati all’interno di cinque direttrici principali e 42 itinerari.
RAPPORTO: THE ENERGY TRANSITION IN THE POWER SECTOR IN EUROPE
È stato pubblicato il report The Energy Transition in the Power Sector in Europe a cura di Sandbag and Agora Energiewende. Secondo l’analisi nel 2016 le emissioni di Co2 da produzione di energia nell'Ue sono calate del 4,5% rispetto al 2015, con uno spostamento del mix energetico che in molti paesi ha visto ridursi sensibilmente il ricorso al carbone e aumentare il contributo del gas naturale.
IN FRIULI VENEZIA GIULIA LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE USERANNO SOLO CON AUTO ELETTRICHE
La Regione Friuli Venezia Giulia ha annunciato la dismissione di 800 veicoli alimentati a benzina o diesel, inquinanti e spesso obsoleti, delle flotte aziendali degli Enti pubblici della Regione e la loro sostituzione con 560 vetture elettriche da acquistare o da utilizzare a noleggio o con la modalità del car sharing. La sostituzione avverrà nel contesto del Progetto NeMo FVG (New Mobility in Friuli Venezia Giulia.
EFFICIENTAMENTO ENERGETICO: AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE DEGLI IMMOBILI PUBBLICI
È stata firmata una convenzione tra MISE e Agenzia del Demanio che dà il via alla fase di realizzazione dei progetti di riqualificazione energetica degli immobili. La convenzione mira all’esecuzione dei progetti di efficientamento che ricadono nel Sistema accentrato delle manutenzioni gestito dall’Agenzia del Demanio, in un’ottica di razionalizzazione e coordinamento tra gli interventi manutentivi, favorendo al contempo le economie di scala e il contenimento dei costi. L’accordo permetterà la realizzazione di 63 progetti per un totale di 48,8 milioni di euro.
200 MILIONI PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO IN ARRIVO IN PUGLIA
La regione Puglia ha annunciato l'arrivo di 200 milioni per l’efficientamento energetico di edifici pubblici, case popolari, scuole e ospedali. Si tratta di uno dei bandi europei con la dotazione più alta e riveste particolare interesse sia per le ricadute sulla vivibilità di spazi finora poco funzionali, che per le possibilità aperte per il mondo delle piccole e medie imprese interessate ai lavori.
SPOSTAMENTI CASA-LAVORO: A PIEDI SOLO UN ITALIANO SU DIECI, IN SETTE GUIDANO L’AUTO
Il Sole24 ore ha realizzato un'elaborazione dei dati dell’Istat sugli spostamenti casa-lavoro sono relativi agli occupati (di 15 anni e più) che escono di casa abitualmente per andare a lavoro, in base al tipo di mezzo di trasporto utilizzato (in %) e al tempo impiegato, con variazione rispetto all’anno precedente.
L’AUTORITÀ AVVIA LA CONSULTAZIONE PER LA QUALITÀ DEL TELERISCALDAMENTO
L'Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico, attraverso l'Ufficio Speciale Regolazione Teleriscaldamento e Teleraffrescamento ha avviato un documento di consultazione attraverso il quale si punta a definire uno standard di qualità del servizio di teleriscaldamento e teleraffrescamento. Il documento sottopone a consultazione i primi orientamenti dell'Authority per la regolazione della qualità contrattuale, focalizzandosi sulla qualità delle prestazioni erogate all'utenza dall'esercente che sono connesse con l'avvio e la chiusura del rapporto contrattuale (ad esempio allacciamenti, attivazioni, riattivazioni e disattivazioni della fornitura, scollegamenti dalla rete) e con la gestione del rapporto contrattuale (risposta ai reclami, verifica del misuratore e dei parametri di qualità della fornitura).
REGIONE LOMBARDIA: NUOVO TESTO UNICO SULL’EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI
E'stato pubblicato sul BURL della regione Lombardia del 24 gennaio 2017 il DDUO 176 del 12 gennaio 2017, il nuovo testo unico sull’efficienza energetica degli edifici, che sostituisce il DDUO 6480/2015 (D.d.u.o. 12 gennaio 2017 - n. 176 - Aggiornamento delle disposizioni in merito alla disciplina per l’efficienza energetica degli edifici e al relativo attestato di prestazione energetica in sostituzione delle disposizioni approvate con i decreti n. 6480/2015 e n. 224/2016 pubblicato sul bollettino serie ordinaria n. 4 del 24 gennaio 2017).
I RIFIUTI INERTI PROVENIENTI DALLE ATTIVITÀ DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE, UNA SINTESI DEL CONVEGNO
La Cna territoriale di Ragusa ha promosso in collaborazione con il Libero consorzio comunale il convegno I rifiuti inerti provenienti dalle attività di costruzione e demolizione. La prima giornata è stata concentrata sulla discussione prevalentemente tra imprese private sulla filiera del riciclo. La seconda giornata invece ha fatto il punto sullo stato dell’arte in tema di riutilizzo dei rifiuti inerti.
AGENDA
RAVENNA2017 DAL 17 AL 19 MAGGIO 2017
dal 17/05/2017 al 19/05/2017
INQUINAMENTO ATMOSFERICO E SOSTENIBILITÀ: DAGLI IMPATTI A POSSIBILI SOLUZIONI - UN APPROCCIO INTEGRATO
dal 16/03/2017 al 17/03/2017
ECOMONDO2017
dal 07/11/2017 al 10/11/2017
REMTECHEXPO2017
dal 20/09/2017 al 22/09/2017
GESTIONE SOSTENIBILE DELL'AMBIENTE
dal 04/04/2017 al 05/04/2017