Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 395

Newsletter N°395 - Martedì 11 aprile 2017
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
BONIFICHE, RIFIUTI, GESTIONE DEI SISTEMI IDRICI: LA FORMAZIONE DI ECCELLENZA TORNA A RAVENNA2017
Anche la decima edizione di Ravenna2017 - Fare i conti con l'ambiente si conferma sede di formazione di eccellenza. All'interno della manifestazione si confermano infatti le storiche scuole di alta formazione sulla Bonifica dei siti contaminati (5°edizione), sulla Gestione dei Rifiuti (3°edizione), e la nuova Scuola di Alta Formazione sulla Gestione dei Sistemi Idrici. Le scuole, le cui iscrizioni sono ancora aperte, in 3 giorni di corso offrono la possibilità di aggiornarsi confrontandosi con docenti scelti tra i migliori tecnici esperti dei settori.
IL RAPPORTO SINTETICO SUI RIFIUTI ORGANICI 2016 DI CIC
È stato pubblicato la scorsa settimana il rapporto Il Rapporto Sintetico sui Rifiuti Organici 2016 del CIC sul recupero delle frazioni organiche. Il Report conferma la crescita del settore con un incremento del 6,1% di umido raccolto nel 2015 rispetto al 2014 pari a 100kg/abitante per anno, pari al 43% di quanto raccolto in generale attraverso la raccolta differenziata.
IL COMPOSTAGGIO DI COMUNITÀ ATTI DELL’INCONTRO TENUTOSI AL MINISTERO DELL’AMBIENTE
Si è svolto lo scorso 28 marzo al Ministero dell’Ambiente il convegno Il compostaggio di comunità organizzato dalla Direzione generale per i rifiuti e l’inquinamento in collaborazione con l’Enea, il decreto ministeriale n. 266/2016 sulle procedure autorizzative semplificate e i criteri operativi. Disponibili online gli atti del convegno.
PROGETTARE RICICLO, PUBBLICATE LE LINEE GUIDA CONAI
CONAI comunica che sono disponibili sulla piattaforma www.progettarericiclo.com le Linee Guida dedicate alla progettazione degli imballaggi in materiale plastico. Le Linee Guida sul design for recycling rientrano nelle attività di prevenzione nell’ottica della strategia “dalla culla alla culla”, e rappresentano oggi uno strumento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi di economia circolare.
ISPRA: LINEE GUIDA PER L’ANALISI E LA CARATTERIZZAZIONE DELLE COMPONENTI AMBIENTALI A SUPPORTO DELLA VALUTAZIONE E REDAZIONE DEI DOCUMENTI DELLA VAS
Sono state pubblicate da ISPRA le Linee guida per l’analisi e la caratterizzazione delle componenti ambientali a supporto della valutazione e redazione dei documenti della VAS . Le Linee guida forniscono indicazioni metodologiche e operative per l'analisi e la caratterizzazione delle componenti ambientali pertinenti a piani/programmi di diversi settori e scale territoriali nell’ambito dell’analisi del contesto ambientale interessato dal piano/programma. L’analisi del contesto costituisce una delle principali attività della VAS descritte nel Rapporto ambientale.
MASTER: ESPERTO DI COMUNICAZIONE AMBIENTALE, GREEN COMUNICATION MANAGER
Comunicato stampa master ECA Unife Labelab ha sottoscritto una convenzione con l’Università degli Studi di Ferrara per promuovere il master Esperto di Comunicazione Ambientale, Green Comunication Manager. L’Università di Ferrara infatti promuove un Master di I livello da 60 crediti dal titolo Esperto di Comunicazione Ambientale, Etica della Comunicazione per un’etica ambientale che riteniamo di alto valore didattico e scientifico sui complessi temi dell’ambiente.
MASTER ESPERTO AMBIENTALE DI TUTTOAMBIENTE
Principale obiettivo del master Esperto ambientale organizzato da TuttoAmbiente (Padova dal 12/05/2017 al 24/06/2017) è quello di fornire sia una formazione ed un aggiornamento professionale di alto profilo, sia la possibilità di avvicinarsi alla materia in modo autorevole e pratico.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
SALVATE LA DATA DEL 19 MAGGIO: A RAVENNA 2017 SI DISCUTE DI RIFIUTI ED ECONOMIA CIRCOLARE.
Una riflessione sui “non rifiuti” e l’economia circolare, in relazione ad alcuni nodi aperti nella gestione del PNPR e ad un bilancio di fine mandato del suo Comitato Tecnico Scientifico.
NOVITÀ DA ACQUALAB
ON LINE IL SITO WEB DI GST4WATER
E' online in questi giorni il sito web del progetto GST4Water (http://www.gst4water.it/) che sarà il punto di informazione sulla ricerca, gli obiettivi, la descrizione dei laboratori partner e delle aziende che partecipano. GST4Water è un progetto di ricerca per l'uso consapevole dell'acqua a cura dell'Università di Ferrara, dell'Università di Bologna e dell'Enea, e finanziato dal POR FESR 2014-20. Parallelamente al sito web sarà attivata una newsletter attraverso la quale si potranno ricevere notizie sulle iniziative e gli eventi in calendario, oltre che sugli stati di avanzamento del progetto.
LIFE PLUS AMBIENTE REQPRO: RIUSO DELLE ACQUE REFLUE IN AGRICOLTURA
A Mancasale di Reggio Emilia è stato portato a termine il progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Life Plus Ambiente ReQpro. Con il progetto ReQpro, la provincia di Reggio Emilia, riutilizza, a fini irrigui, le acque reflue, in parziale sostituzione delle acque superficiali e di falda. È stato stimato che grazie alla sperimentazione è stata recuperata e distribuita una quantità d’acqua che oscilla tra i 3,5 milioni e i 5 milioni di metri cubi, paragonabile a quella di un bacino di medio-grandi dimensioni, strategico in periodi siccitosi.
GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA: MONTAGNA 2000 E L’ESPERIENZA DELLA MONTAGNA
In occasione della Giornata mondiale dell’Acqualo scorso 22 marzo a Parma si è tenuto il Convegno L’acqua, ricchezza della nostra montagna, tra consumo umano ed equilibrio naturale organizzato dall’Università degli Studi di Parma e dal Centro Acque - eu.watercenter. al centro della giornata in sistema idropotabile della montagna, ambito strategico per l’approvvigionamento idrico, che oggi più che mai manifesta vari profili di criticità.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
RAPPORTO EEA: RENEWABLE ENERGY IN EUROPE 2017: RECENT GROWTH AND KNOCK-ON EFFECTS
È stato pubblicato il rapporto Renewable energy in Europe 2017: recent growth and knock-on effects che dimostra come le fonti rinnovabili sono diventati un importante contributo per la transizione energetica che si verificano in molte parti d'Europa. La crescita delle fonti energetiche rinnovabili continua a sostenere la mitigazione dei cambiamenti climatici nell'Unione europea. Il livello di UE di energia rinnovabile è aumentato dal 15% nel 2013 al 16% nel 2014 trend che è proseguito anche nel 2015. Attualmente gli impianti per la produzione di energia rinnovabile rappresentano la maggior parte (77%) degli impianti di produzione energetica installati. Questo costante progresso in tutta l'UE nel settore delle rinnovabili dal 2005 consente all'UE di rimanere nella buona strada per raggiungere l'obiettivo del 20% di rinnovabili entro il 2020.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
EUROPA E INDIA PIÙ VICINE CON IL PROGETTO EUROPEO TECO COORDINATO DAL CNR
Il CNR attraverso il progetto TECO assegna borse di mobilità dirette a ricercatori, dottorandi, post-doc o esperti privati che vogliono intraprendere un soggiorno di ricerca in India per sviluppare o consolidare progetti congiunti con partner pubblici e privati. Le proposte dovranno essere incentrate sul tema della qualità dei suoli e delle acque.
BANDO AMIANTO EDIFICI PUBBLICI: PROROGATO IL TERMINE PER PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il Ministero dell'Ambiente comunica che con decreto direttoriale n. 110/STA del 21.3.2017 è stato prorogato fino al 30 aprile 2017 il termine per la presentazione delle domande di ammissione al fondo per la progettazione preliminare e definitiva degli interventi di bonifica mediante rimozione e smaltimento dell'amianto e dei manufatti in cemento-amianto su edifici e strutture pubbliche relativo all’annualità 2016.
NOVITÀ DA ARIALAB
CITTADINI PER L’ARIA FIRMA LA DICHIARAZIONE DI ROMA. OBIETTIVO: RIDURRE L’INQUINAMENTO ATMOSFERICO PRODOTTO DALLE NAVI NEL MEDITERRANEO
Una coalizione di associazioni ambientaliste ha adottato martedì 28 marzo una dichiarazione finalizzata a designare nel Mar Mediterraneo una zona di controllo delle emissioni per limitare l'inquinamento atmosferico prodotto dalle navi. L'alleanza, rappresentata per l’Italia dalla Onlus Cittadini per l’Aria, è operativa dal 2016 e raccoglie principalmente le ONG della regione del Mediterraneo, e in particolare Spagna, Francia, Italia, Malta, Grecia, oltre all’associazione europea con sede a Bruxelles Transport & Environment e l’associazione tedesca NABU. L'associazione si occupa di promuovere il monitoraggi dell'aria nel mediterraneo e avviare tavoli di discussione per la riduzione delle emissioni inquinanti nel settore del trasporto marittimo (merci, civile, turistico)
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
STUDIO EUROPEO SULLE BARRIERE AL CICLISMO URBANO
Il progetto europeo CHIPS (Cycle Highways Innovation for Smarter People Transport and Spatial Planning), che si occupa della promozione della ciclabilità in molti paesi dell'Unione, ha condotto un sondaggio tra chi il bike to work "solo qualche volta" e chi vorrebbe, ma non se la sente pur vivendo nelle vicinanze di una ciclabile cercando di capire quali sono i principali ostacoli allo sviluppo dell’abitudine del bike to work.
4 ° CONFERENZA EUROPEA SULLA MOBILITÀ URBANA SOSTENIBILE
Oltre 400 delegati si sono riuniti a Dubrovnik (Croazia) per la 4 ° Conferenza Europea sulla mobilità urbana sostenibile 4th European Conference on Sustainable Urban Mobility Plans lo scorso 29 e 30 marzo per discutere, scambiare esperienze di pianificazione intelligente per la mobilità sostenibile.
RASSEGNA STAMPA
AMSA PREMIATA DA LEGAMBIENTE PER IL PROGETTO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DELL’UMIDO NEI MERCATI
Amsa ha ricevuto il premio Campione dell’economia circolare di Legambiente con il progetto di sperimentazione della raccolta differenziata dell’umido presso i mercati comunali di Milano che gradualmente estenderà a tutti i mercati scoperti del Comune di Milano.
LA REGIONE PIEMONTE LANCIA UN BANDO CON CONTRIBUTI PER L’AUTO COMPOSTAGGIO
La Regione Piemonte attraverso un bando pubblicato il 30 marzo sul Bollettino ufficiale regionale destinerà 360.000 euro di contributi ai Comuni, singoli o associati, per progetti di riduzione della produzione di rifiuti attraverso la...
SMART CITY: UNO STRUMENTO PER LE COMUNITÀ INTELLIGENTI
E'stata presentata lo scorso 23 marzo a Roma la pubblicazione Smart City: uno strumento per le Comunità Intelligenti curata da OICE Il volume si rivolge principalmente agli Amministratori Pubblici e illustra contenuti, finalità e risultati concreti ottenibili con progetti Smart nel campo della mobilità, dell'ambiente, dell'energia e della governance dei processi, proponendo uno strumento altamente innovativo per la progettazione integrata degli interventi.
COMUNE DI REGGIO EMILIA PARTECIPA AL PROGETTO EUROPEO RESOLVE
Il progetto Resolve – mobilità sostenibile e transizione verso una low carbon economy nel settore del commercio affronta in modo innovativo due sfide pressanti delle città europee: la crisi del settore del commercio ed il crescente bisogno di ridurre la CO2 in ambito urbano. Il progetto è coordinato dal Comune di Roermond, in Olanda, tra i partner il comune italiano di Reggio Emilia. Tra gli obiettivi del progetto trovare nuove soluzioni per rendere la mobilità di persone e merci più sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico e migliorare le aree commerciali in termini di rumore, traffico, inquinamento e livello di attrattività, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di crescita sostenibile della strategia europea “Europa 20-20-20” per la riduzione delle emissioni ed il miglioramento dell’efficienza energetica.
ENERGIA: MERCATO IMMOBILIARE, IN CRESCITA COMPRAVENDITE CASE PIÙ EFFICIENTI, MA RESTA DOMINANTE EDILIZIA ENERGIVORA
Il Rapporto annuale sull’andamento del mercato immobiliare urbano realizzato da ENEA, Istituto per la Competitività (I-Com) e Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionisti (FIAIP), ha scattato una fotografia sull’andamento delle compravendite di immobili nello scorso anno analizzando anche il ruolo della classe energetica nelle compravendite.
NUOVA LEGGE PER LA MOBILITÀ CICLISTICA SICURA E DIFFUSA NEL FRIULI VENEZIA GIULIA
La Giunta regionale della Regione Friuli Venezia Giulia il 17 marzo ha emanato la delibera 464 contenete Nuova mobilità ciclistica sicura e diffusa. Indirizzi per l'ottimizzazione delle azioni della Regione Friuli Venezia Giulia Finalizzate allo sviluppo della nuova mobilità ciclistica sicura e diffusa sul territorio regionale
PUBBLICATO IL NUOVO SITO WEB TEMATICO SULL’EROSIONE COSTIERA
ISRA avvisa che sono state pubblicate le Linee Guida per la difesa della costa dai fenomeni di erosione e dagli effetti dei cambiamenti climatici, che verranno diffuse anche attraverso il sito web tematico realizzato da ISPRA http://www.erosionecostiera.isprambiente.it/
AGENDA
RAVENNA2017 DAL 17 AL 19 MAGGIO 2017
dal 17/05/2017 al 19/05/2017
3° CONVEGNO SU INNOVAZIONI E TENDENZE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI
dal 22/05/2017 al 23/05/2017
REMTECHEXPO2017
dal 20/09/2017 al 22/09/2017
ECOMONDO2017
dal 07/11/2017 al 10/11/2017