Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 419

Newsletter N°419 - Martedì 6 marzo 2018
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
“FARE I CONTI CON L’AMBIENTE” SI CONFERMA FESTIVAL FORMATIVO DI RIFERIMENTO IN ITALIA.
Fare i conti con l’ambiente conferma anche con l’edizione 2018 il proprio carattere formativo a livello nazionale: l’evento ravennate, che si terrà dal 16 al 18 maggio, vede crescere ogni anno il panel dell’offerta e dei professionisti coinvolti. A Ravenna2018 grandi opportunità (e crediti) per professionisti con 4 Scuole di Alta Formazione( Bonifiche, Gestione dei Rifiuti Gestione dei Sistemi Idrici, la nuova Scuola sui Servizi Pubblici Locali) e per 100 giovani neolaureati con il Progetto G100!
END OF WASTE, SPETTA ALLO STATO E NON ALLE REGIONI STABILIRE I CRITERI
La IV sezione del Consiglio di Stato, nel riformare la sentenza del Tar Veneto n. 1422/2016, ha affermato in via di principio che spetta allo Stato e non alle Regioni il potere di individuare le ulteriori tipologie di materiale da non considerare più come rifiuti, ma come “materia prima secondaria” a valle delle operazioni di riciclo.
VIGILANZA NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI – RIPARTITO IL CONTRIBUTO PER L’ANNO 2016
Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto del ministero dell’Ambiente che ripartisce l'onere per il 2016 per le funzioni di controllo sulla gestione dei rifiuti.
TORNA “LET’S CLEAN UP EUROPE” FINO AL 30 GIUGNO
Torna Let’s Clean Up Europe la campagna contro il littering e l’abbandono dei rifiuti: l'iniziativa consiste in una "pulizia di primavera" le cui azioni potranno essere realizzate sotto la bandiera di Lcue dal 1 marzo al 30 giugno 2018.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
TARIFFA RIFIUTI E INCENTIVAZIONE DELLA PREVENZIONE, UNA SCELTA COERENTE CON LA GERARCHIA DEI RIFIUTI. COME SVILUPPARNE LE POTENZIALITÀ. UNA “CASSETTA DEGLI ATTREZZI”
Dall’inserire i fondi per finanziare la prevenzione nei Piano Finanziari, al ruolo “intrinsecamente” riduttore dei rifiuti dell’applicazione puntuale della tariffa all’uso delle riduzioni tariffarie per ridurre i rifiuti.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
FIRMATI DECRETI SU USO BIOMETANO E AGEVOLAZIONI IMPRESE “GASIVORE”
Sono stati firmati lo scorso due marzo al Ministero dello Sviluppo Economico i decreti per la promozione dell’uso del biometano nel settore dei trasporti e le agevolazioni per le imprese a forte consumo di gas naturale. Il Ministro ha inoltre firmato la lettera di richiesta di parere al Consiglio di Stato sul decreto di istituzione dell’Elenco dei soggetti abilitati alla vendita di energia elettrica come previsto dalla legge sulla concorrenza. Inoltre è stata avviata la procedura di concertazione con il Ministero dell’Ambiente del decreto correttivo sui “Certificati bianchi” e per l’incentivazione delle rinnovabili elettriche (Fer1).
EFFICIENZA ENERGETICA, PUBBLICATO IN GU IL PIANO NAZIONALE
Il DM d’approvazione del Piano d'azione nazionale per l'efficienza energetica 2017 - PAEE 2017 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2018 (link). Il piano è stato messo a punto da Enea e firmato dal Ministero dello Sviluppo economico era stato approvato con il decreto 11 dicembre 2017 del Ministero dello Sviluppo economico (di concerto con Ministro dell'Ambiente, Mef e Mit) recante Approvazione del PAEE 2017. Il PAEE è stato ora inviato alla Commissione europea, secondo quanto disposto dall'articolo 17, comma 1 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102.
TECNOLOGIA: ARRIVA L’APP GRATUITA CHE MISURA CONSUMI ENERGERTICI E CARATTERISTICHE ENERGETICO-STRUTTURALI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI
Da metà febbraio è scaricabile liberamente e gratuitamente da App Store e Google Play l’applicazione SafeSchool 4.0 per smartphone e tablet che consente di misurare i consumi e la vulnerabilità energetico-strutturale degli edifici scolastici in modo semplice e con costi contenuti.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
ECOMAFIE: ECCO LA RELAZIONE CONCLUSIVA DELL’INCHIESTA
Nella seduta del 28 febbraio la bicamerale presieduta dalla deputata Chiara Braga ha approvato le relazioni territoriali su Campania e Toscana, il documento sulle bonifiche nei Siti di Interesse Nazionale, l’atto sul fenomeno delle “navi dei veleni” (inerente i traffici internazionali di rifiuti negli anni ’80 e ’90) e, soprattutto, la relazione conclusiva sui lavori svolti dal settembre 2014 fino a poche settimane fa.
NOVITÀ DA ARIALAB
APPROVATO IN CDM LO SCHEMA DI DECRETO DI RIDUZIONE DELLE EMISSIONI INQUINANTI
E’ stato approvato lo scorso 22 febbraio in esame preliminare dal Consiglio dei Ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni e del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, un decreto legislativo in attuazione della direttiva Ue 2016/2284 in materia di riduzione delle emissioni nazionali di alcuni inquinanti atmosferici. Il provvedimento ha l’obiettivo di perseguire il miglioramento della qualità dell’aria e la salvaguardia della salute umana e dell’ambiente e di promuovere una partecipazione più efficace dei cittadini ai processi decisionali
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
MOBILITÀ SOSTENIBILE. GIUNTA VARA LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DEL PIANI URBANI
La Giunta regionale della Regione Puglia (DGR n. 193/2018) ha approvato le Linee Guida Regionali per la redazione dei Piani Urbani della Mobilità Sostenibile (PUMS), concludendo un percorso avviato a febbraio 2017 dall'Assessorato ai Trasporti, su iniziativa della Sezione Infrastrutture per la Mobilità, con la firma di un Protocollo d'Intesa tra l'ente regionale e l'associazione Euromobility. Le linee guida si inseriscono nel contesto del documento nazionale, introducono approfondimenti, dati conoscitivi e valutazioni afferenti le specificità del contesto pugliese.
TRASPORTO RAPIDO DI MASSA: UN AVVISO PER ACCEDERE ALLE RISORSE
La legge di bilancio 2018 ha rifinanziato il Fondo Investimenti per le risorse da destinare al completamento e al potenziamento di interventi nel settore dei sistemi di trasporto rapido di massa, istituito ai sensi dell’articolo 1, comma 140 della legge 11.12.2016, n. 232.
METROPOLITANE, ASSEGNATE RISORSE PER 191 MILIONI
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato un decreto di riparto di 191,026 milioni di euro del “fondo per migliorare l’offerta di servizi di trasporto pubblico locale nelle aree metropolitane, destinato alle reti metropolitane, le linee tramviarie e il materiale rotabile”
RASSEGNA STAMPA
IL SECONDO RAPPORTO SULLO STATO DEL CAPITALE NATURALE IN ITALIA
Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha trasmesso al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro dell’Economia la seconda edizione del Rapporto sullo Stato del Capitale Naturale in Italia – 2018. Il rapporto è stato redatto da un gruppo di esperti della materia provenienti da università, enti di ricerca e settore imprenditoriale ed hanno inoltre fornito un importante contributo anche l’ISPRA, l’ISTAT e Banca d’Italia. Il Rapporto per il Capitale Naturale ha l’obiettivo istituzionale di porsi come strumento utile e propedeutico alla valutazione delle policy e del loro impatto su una fonte di ricchezza e benessere fondamentale del nostro paese che sempre più deve emergere per essere preservata e valorizzata.
VIA LIBERA DAL TAR LAZIO ALLA RIFORMA DELLE AUTORITÀ DI BACINO DISTRETTUALI
I giudici del Tribunale Amministrativo del Lazio, con la sentenza 2167/2018, hanno ribadito la piena legittimità del percorso intrapreso dal Ministero dell’Ambiente per dare avvio alle nuove Autorità di bacino distrettuali.
DM BIOMETANO, CIC SODDISFATTO: SPINTA PER NUOVI IMPIANTI
Massimo Centemero, direttore del Consorzio italiano compostatori (Cic), lha commentato positivamente alla stampa il decreto per la promozione dell’uso del biometano nel settore dei trasporti.
PIANO ENERGETICO REGIONE PIEMONTE, AL VIA LA CONSULTAZIONE PUBBLICA
La Giunta regionale della Regione Piemonte ha approvato la proposta del nuovo Piano energetico ambientale regionale. Il documento è stato pubblicato sul sito web della Regione in modo da consentire a tutti gli interessati di far pervenire le proprie osservazioni ai fini dei processi di VAS e VINCA di entro i prossimi due mesi.
ASSOAMBIENTE, PER IL RICICLO SERVONO GRANDI IMPIANTI
Roberto Sancinelli, presidente di Fise Assoambiente, sotiene la necessità di gestire i rifiuti attraverso grandi impianti per far si che concetto di economia circolare si affermi, lo fa in una intervista rilasciata all'agenzia ANSA. Sancinelli sostiene anche l'opportunità che i comuni facciano un bando solo per la raccolta e uno solo per lo smaltimento chi si occupa di igiene urbana non necessariamente è in grado di riciclare in modo ecologico ed economico.
AGENDA
GREEN SMART TECHNOLOGY FOR WATER PER L'UTILIZZO SOSTENIBILE DELLA RISORSA IDRICA NEGLI EDIFICI E IN AMBITO URBANO
22/03/2018
FARE I CONTI CON L'AMBIENTE - RAVENNA2018
dal 16/05/2018 al 18/05/2018
SPRING SCHOOL - HOW TO DESIGN SOLUTIONS FOR SOLID WASTE MANAGEMENT
dal 21/05/2018 al 26/05/2018
SUM 2018
dal 21/05/2018 al 23/05/2018
REMTECH EXPO
dal 19/09/2018 al 21/09/2018
H2O 2018 - MOSTRA INTERNAZIONALE DELL'ACQUA
dal 17/10/2018 al 19/10/2018
ECOMONDO
dal 06/11/2018 al 09/11/2018