Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 422

Newsletter N°422 - Giovedì 5 aprile 2018
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
RAVENNA2018 – APERTE LE ISCRIZIONI AGLI EVENTI.
Da oggi è possibile iscriversi agli eventi di Ravenna2018 Fare i conti con l’ambiente, il festival formativo ravennate si terrà infatti da mercoledì 16 a venerdì 18 maggio 2018. L'offerta 2018 prevede oltre 30 eventi formativi gratuiti. Aperte anche le iscrizioni alle 4 Scuole di Alta Formazione.
PRESENTATO A MILANO IL “RAPPORTO ANNUALE 2017 SUL SISTEMA DI RITIRO E TRATTAMENTO DEI RAEE
È stato presentato a Milano il Rapporto Annuale 2017 sul Sistema di Ritiro e Trattamento dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche in Italia", a cura del Centro di Coordinamento RAEE. Su scala nazionale nel 2017 la raccolta complessiva di RAEE gestita dai Sistemi Collettivi è stata pari a 296.274.320 kg oltre 13 milioni di chilogrammi di RAEE raccolti in più rispetto all’anno precedente. Il dato medio pro capite si attesta a 4,9 kg per abitante.
RAPPORTO NAZIONALE SUL RIUTILIZZO 2018
Presentato a Roma il Rapporto Nazionale sul Riutilizzo 2018 realizzato da Occhio del Riciclone in collaborazione con Utilitalia, la Federazione delle imprese italiane dei servizi idrici, energetici e ambientali. Il report fa il punto sullo stato e sulle potenzialità delle filiere riutilizzo dei beni durevoli in Italia. L’analisi parte dal quadro normativo, effettua un’analisi dei centri riuso stato e potenzialità, fornisce un focus su altre filiere del riuso RAEE, abiti, mercato conto terzi, e sulla percezione dei consumatori del riutilizzo. Secondo il rapporti il 2% dei rifiuti urbani in Italia potrebbe essere riutilizzato con un risparmio di 60 milioni di euro manca attualmente una quadro normativo che favorisca lo sviluppo delle strutture di trattamento e delle filiere.
NASCE OPERATE IL PORTALE SU AMBIENTE, MISURAZIONE E TARIFFAZIONE RIFIUTI
È online il portale di Operate Osservatorio Nazionale Ambiente Misurazione e Tariffa Rifiuti: operate.it il Primo Osservatorio Nazionale Multidisciplinare, dedicato ad Enti ed Aziende, che offre informazioni gratuite ed aggiornate sui temi in questione e contribuisce ad apportare soluzioni ed esperienze utili a far progredire un corretto sistema di applicazione della Tariffa Rifiuti.
REVISIONE CORRISPETTIVI ANCI-CONAI
Il comitato di verifica dell’Accordo Quadro Anci e Conai ha formalizzato la revisione annuale dei corrispettivi riconosciuti per la raccolta delle diverse frazioni di imballaggio e per le prestazioni aggiuntive.
APERTO NUOVO BANDO CHE ASSEGNA 700 MILA EURO PER FINANZIARE PROGETTI INNOVATIVI CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stata indetta una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all'impiego delle eccedenze alimentari. Il nuovo bando prevede uno stanziamento di 700 mila euro. Per ciascun progetto è previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro. I progetti potranno essere presentati entro il 10 maggio 2018.
PUBBLICATA LA CIRCOLARE MINISTERIALE RECANTE “CESSAZIONE DELLA QUALIFICA DI RIFIUTO DEL CAR FLUFF (CER 191004) PER SUCCESSIVO UTILIZZO COME CSS-COMBUSTIBILE NEI CEMENTIFICI”
Il Ministero dell'Ambiente avvisa che è Disponibile nella sezione dedicata la Circolare ministeriale recante Cessazione della qualifica di rifiuto del car fluff (cer 191004) per successivo utilizzo come css-combustibile nei cementifici – chiarimenti interpretativi sul decreto ministeriale 14 febbraio 2013, n. 22.
TASSA RIFIUTI PER LE IMPRESE: TROPPE DIFFERENZE NELLA GRANDE MILANO – LO STUDIO DI CONFCOMMERCIO MILANO, LODI, MONZA E BRIANZA
La Confcommercio di Milano, Lodi, Monza e Brianza che ha condotto uno studio sulle tariffe dei rifiuti delle utenze non domestiche su 250 Comuni, escludendo il Milano. Lo studio evidenzia troppa disparità fra i Comuni della Grande Milano con Monza Brianza e Lodi, il alcuni casi si arriva a differenze anche del 200% .
PROGETTO SYMBI INDUSTRIAL SYMBIOSIS FOR REGIONAL SUSTAINABLE GROWTH AND A RESOURCE EFFICIENT CIRCULAR ECONOMY
Il progetto interreg SYMBI Symbiosis for Regional Sustainable Growth and a Resource Efficient Circular Economy ha l'obiettivo di supportare la transizione verso un'economia basata su un utilizzo efficiente delle risorse attraverso processi di Simbiosi Industriale, stabilendo sinergie territoriali per la gestione dei rifiuti, lo scambio di energia e l’utilizzo di prodotti come Materie Prime Secondarie.
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
È BENE RICORDARLO: L’ASSURDO SVILUPPO DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DELL’ACQUA IN BOTTIGLIA È UNA ANOMALIA ITALIANA. MA CI SONO PROPOSTE E ALTERNATIVE.
Il nostro paese conferma di essere ai primi posti in questa poco onorevole classifica che premia lo spreco, aumenta i rifiuti ed è un costo evitabile e una scelta spesso (al contrario di quanto si pensa) a scapito della salute. Dal peso dell’azione individuale alla proposta di Altraeconomia e Legambiente.
NOVITÀ DA ACQUALAB
RICERCA PERDITE ACQUEDOTTISTICHE: GLI ATTI DEL CONVEGNO TECNICO DI EMILIAMBIENTE E GRUPPO IREN A “LABIRINTO D’ACQUE”
Disponibili online gli atti del convegno Ricerca perdite, modellazione e distrettualizzazione nelle reti di acquedotto, organizzato da EmiliAmbiente SpA – in accordo con Iren SpA – nell’ambito del Summit Internazionale Labirinto d’Acque e nella Giornata Mondiale dell’Acqua 2018
NOVITÀ DA ENERGIALAB
PA: AL VIA PROGETTO ENEA PER USO EFFICIENTE FONDI SU ENERGIA E AMBIENTE
L’ENEA, nell’ambito del progetto “Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione” (ES-PA) dell’ENEA, ha attivato un apposito servizio a supporto delle amministrazioni regionali e locali interessate all’utilizzo ottimale delle risorse europee e nazionali nei settori dell’energia e dell’ambiente.
ECOBONUS 2018
ENEA avvisa che è possibile trasmettere i dati relativi agli interventi di efficienza energetica ammessi alle detrazioni fiscali (dal 50% all’85%) e conclusi dopo il 31 dicembre 2017 dal portale finanziaria2018.enea.it. Per aiutare gli utenti a risolvere i problemi di natura tecnica e procedurale sul portale curato dei tecnici ENEA acs.enea.it sono disponibili un vademecum, risposte alle domande più frequenti (FAQ), la normativa di riferimento e un servizio di help desk a cui inviare i propri quesiti.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
PIEMONTE: LINEE DI INDIRIZZO PER LA RIMOZIONE DELL’AMIANTO IN SICUREZZA
La Regione Piemonte ha approvato con Delib. G.R. Piemonte 16/03/2018, n. 34-6629, in attuazione del Piano di protezione dell’ambiente, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall’amianto per gli anni 2016-2020, le Linee di indirizzo che contengono le indicazioni per la redazione dei Piani di lavoro (PDL) per la rimozione dell’amianto o di materiali contenenti amianto in matrice compatta e friabile.
NOVITÀ DA ARIALAB
LE EMISSIONI DI CO2 DEI SETTORI ETS TORNANO A SALIRE
Per la prima volta negli ultimi sette anni, in Europa sono aumentate le emissioni inquinanti dei settori regolati dal sistema ETS (Emissions Trading Scheme). Dai dati preliminari riferiti al 2017 emerge che le emissioni di anidride carbonica, nel complesso, hanno raggiunto 1.756 milioni di tonnellate lo scorso anno, segnando un lievissimo incremento (+0,3%) in confronto al 2016. Non accadeva dal 2010.
PROGETTO PER LA VALUTAZIONE DEGLI IMPATTI SULLA QUALITÀ DELL’ARIA PROVOCATI DAGLI STABILIMENTI DI PRODUZIONE DELL’ACCIAIO – REPORT FINALE
Pubblicato il report finale del Progetto per la valutazione degli impatti sulla qualità dell’aria provocati dagli stabilimenti di produzione dell’acciaio condotto da Arpa Valle d’Aosta, Arpa Umbria e Arpa Veneto, con l’obiettivo di valutare l’impatto ambientale sull’inquinamento atmosferico provocato dalle emissioni degli stabilimenti di produzione dell’acciaio localizzati ad Aosta, Terni e Vicenza.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
PRESENTATA LA SECONDA CONFERENZA ED IL SECONDO RAPPORTO SULLA SHARING MOBILITY
La seconda Conferenza Nazionale sulla Sharing Mobility, in partnership con Deloitte e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, si è svolta il 27 marzo 2018, nella Stazione Termini di Roma ed è stata occasione per fare il punto sullo stato dell’ arte della sharing mobility italiana e presentare il Secondo Rapporto Nazionale sulla sharing mobility.
PRIMO TAVOLO TECNICO “SVILUPPO DI MODELLI E STRUMENTI PER LA GESTIONE DELLA MOBILITÀ URBANA SOSTENIBILE
Martedì 20 marzo si è svolta a Roma la riunione del 1° Tavolo Tecnico previsto nell’ambito della linea di intervento “L7 - Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile” del Progetto CReIAMO PA” - Competenze e reti per l’Integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA, attuato dal Ministero dell’Ambiente attraverso il PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020. L’evento rappresenta l’avvio di una serie di attività previste nel prossimo quinquennio per rafforzare la capacità amministrativa ed istituzionale della Pubblica Amministrazione affinché il principio di sostenibilità ambientale divenga parte integrante delle politiche pubbliche.
RASSEGNA STAMPA
A FAENZA (RA) – TARI PIÙ BASSA PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI CHE RIDUCONO GLI IMBALLAGGI
Lunedì 26 marzo il Consiglio Comunale di Faenza ha approvato il regolamento attuativo del progetto “Disimballiamoci! Verso rifiuti zero” proposto da alcune associazioni locali. Alle attività commerciali che adotteranno azioni di riduzione imballaggi, a seconda della quantità di azioni attuate verranno corrisposti diversi livelli di sconti sulla TARI.
TOSCANA, RIFIUTI: IL CONSIGLIO REGIONALE APPROVA ALL’UNANIMITÀ MOZIONE PER SOSTENERE LA CREAZIONE DI CENTRI PER IL RIUTILIZZO
Il Consiglio regionale della Toscana di mercoledì 28 marzo, ha approvato all’unanimità una mozione per la costituzione di centri per il riutilizzo dei rifiuti sul territorio toscano. La mozione fa propri gli indirizzi del piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati che promuove il riutilizzo e la creazione di luoghi per svolgere tale attività.
REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA: VARATO IN VIA DEFINITIVA NUOVO PIANO REGIONALE AMIANTO
La regione Friuli Venezia Giulia ha approvato in via definitiva il nuovo piano amianto che, aggiornando quello del 1996, fissa le strategie e il cronoprogramma per favorire la completa rimozione di questo materiale cancerogeno dal territorio regionale. 'ultimazione della mappatura territoriale dell'amianto, la definizione e l'attuazione di azioni a sostegno della ricerca su nuove tecnologie di trattamento, prosecuzione dell'azione di agevolazione delle bonifiche attraverso la concessione di contributi sono alcuni dei punti fondamentali della norma.
ENERGIA E MOBILITÀ: IN ARRIVO SEI WEBINAR GRATUITI DI SIMPLA
Simpla propone sei webinar gratuiti per amministratori pubblici, tecnici, per chi si interessa di energia e mobilità e vuole approfondire il ruolo della pianificazione nel realizzare città più vivibili e stili di vita più sostenibili. Nel corso del webinar sarà possibile interagire con il relatore attraverso una live chat.
IL MINISTRO GALLETTI FIRMA DECRETO CHE REGOLA INCENTIVI SU IMPIANTI GEOTERMICI INNOVATIVI
Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha firmato e trasmesso per il concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, il decreto che stabilisce le modalità di verifica delle condizioni per il riconoscimento di premi e tariffe speciali per gli impianti geotermici che utilizzano tecnologie avanzate con prestazioni ambientali elevate.
EDIFICI SCOLASTICI: IL POTENZIALE DEL RISPARMIO ENERGETICO IN ITALIA È DI 400 MILIONI DI EURO L’ANNO
In occasione di MCE - Mostra Convegno Expocomfort, che si è svolto alla fiera di Milano fino al 16 marzo, sono stati diffusi i dati CRESME sul patrimonio edilizio scolastico. Un progetto sistematico di riqualificazione energetica potrebbe far risparmiare il 30% dell’attuale bolletta energetica, quasi 400 milioni di euro all’anno.
AMBIENTE: CLIMA ED ECONOMIA, PARTE PROGETTO EUROPEO PER LE ISOLE
Il progetto Ue SOCLIMPACT, finanziato dal programma Horizon 2020 e a cui l’Italia aderisce con ENEA, CMCC, Università di Bologna e ANCI Sardegna ha come obiettivo mitigare gli effetti del cambiamento climatico e l’impatto socio-economico sulle isole europee nel periodo 2030-2100, integrando le proiezioni climatiche e i modelli economici attualmente disponibili per l’Europa.
AGENDA
FARE I CONTI CON L'AMBIENTE - RAVENNA2018
dal 16/05/2018 al 18/05/2018
SPRING SCHOOL - HOW TO DESIGN SOLUTIONS FOR SOLID WASTE MANAGEMENT
dal 21/05/2018 al 26/05/2018
SUM 2018
dal 21/05/2018 al 23/05/2018
REMTECH EXPO
dal 19/09/2018 al 21/09/2018
H2O 2018 - MOSTRA INTERNAZIONALE DELL'ACQUA
dal 17/10/2018 al 19/10/2018
ECOMONDO
dal 06/11/2018 al 09/11/2018