Newsletter Rifiutilab

Labelab Newsletter
Newsletter N°439 - Giovedì 6 Dicembre 2018
NOVITÀ DA RIFIUTILAB
CHI INQUINA RIPARA: ISPRA FA IL PUNTO SUL DANNO AMBIENTALE IN ITALIA
Il danno ambientale è un tema complesso per cui ISPRA ha deciso di organizzare a Roma lo scorso 27 novembre un convegno/confronto dal titolo “Il danno ambientale: prevenzione e riparazione in un Sistema a rete” danno ambientale distribuiti su tutto il territorio nazionale. ISPRA mette a disposizione nel proprio sito web diversi materiali relativi alla giornata tra cui: la registrazione video dell'incontro completa, le presentazioni dei relatori, il comunicato stampa sintesi.
AGENZIA EUROPEA PER L’AMBIENTE – RAPPORTO ANNUALE SUGLI INDICATORI AMBIENTALI DEL 2018
E' stato pubblicato il Rapporto annuale sugli indicatori ambientali del 2018 dell’Agenzia Europea per l’ambiente fornisce che un quadro di valutazione aggiornato sui progressi compiuti dai paesi europei per raggiungere i 29 obiettivi ambientali inerenti al raggiungimento dei tre obiettivi prioritari chiave del settimo programma di azione ambientale (PAE). Dal rapporto emerge chiaramente la difficoltà al raggiungimento di questi obiettivi importanti per la salute del pianeta e la salute umana.
A.I.R.A. ASSOCIAZIONE INDUSTRIALE RICICLATORI AUTO REPORT 2018 “IL CONTRIBUTO DEI FRANTUMATORI ALL’ECONOMIA CIRCOLARE”
È stato presentato il Report Il contributo dei frantumatori all’economia circolare dell’Associazione Industriale Riciclatori di Auto (AIRA) 2018, che fa il punto sullo stato del settore autodemolizione in Italia e fornisce indicazioni affinché il settore possa partecipare attivamente alla realizzazione di un’economia circolare.
L’INFORMATICA PER GLI OLII ED I GRASSI VEGETALI ED ANIMALI ESAUSTI
Presentato ad Ecomondo 2018, il primo studio nazionale sul tracciamento dei flussi dalla produzione al riciclo degli olii vegetali e grassi animali per la costruzione di una banca dati permanente a cura del Consorzio RenOils .
FINESTRA SULLA PREVENZIONE DEI RIFIUTI a cura di Mario Santi – rifiutologo@hotmail.it
UN ANNIVERSARIO CHE SA DI FUTURO. E’ MATURO IL PASSAGGIO DALLA SETTIMANA DEDICATA ALL’INSERIMENTO STRUTTURALE DELLA PREVENZIONE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI
Dieci anni di SERR (la versione italiana del EWWR2): un’occasione per festeggiare un anniversario ma anche per trasformare la prevenzione da evento una tantum a pratica intergrata alla testa della gestione dei rifiuti.
NOVITÀ DA ACQUALAB
LA TUTELA DELLE ACQUE DA PRODOTTI FITOSANITARI: AZIONI, SPERIMENTAZIONI E INNOVAZIONE
Si è tenuto lo scorso 29 novembre a Trento il seminario La tutela delle acque da prodotti fitosanitari: azioni, sperimentazioni e innovazione, promosso dall'APPA Trento. Il seminario è stata l'occasione per stimolare un confronto tra tecnici ed esperti sul tema della qualità dell’acqua rispetto alla pressione dei prodotti fitosanitari.
FAI PRESENTA IL PATTO PER L’ACQUA
Lo scorso 30 novembre FAI – Fondo Ambiente Italiano ha presentato il Patto per l’Acqua: un documento di principi e proposte finalizzati a Risparmio, Recupero e Riuso dell’acqua. Il documento è stato sottoscritto dai principali attori del sistema idrico italiano: dagli enti di ricerca ai gestori delle reti, dai consorzi di bonifica agli agricoltori, dai tecnici e pianificatori agli enti territoriali. Il Patto per l’Acqua che chiede al Governo e al Parlamento una Strategia Nazionale per l’Acqua basata sull’uso efficiente della risorsa.
DIRETTIVA ACQUE E ALLUVIONI, CONSULTAZIONE PUBBLICA SU SITO COMMISSIONE UE
La Commissione Europea ha aperto la consultazione pubblica Fitness Check of the Water Framework Directive and the Floods Directive che ha come obiettivo raccogliere il maggior numero di punti di vista su come la direttiva quadro sulle acque e la direttiva sulle alluvioni hanno rispettivamente apportato modifiche alla gestione sostenibile dell'acqua e al miglioramento dello stato dei corpi idrici, nonché alle strategie per ridurre il rischio di inondazioni in tutta l'UE. Alla consultazione possibile partecipare fino al 4 marzo 2019.
NOVITÀ DA ENERGIALAB
ENERMANAGEMENT 2018 – DISPONIBILI ONLINE GLI ATTI DELLA CONFERENZA
Si è tenuto lo scorso 28 novembre a Milano l’appuntamento conclusivo dell’edizione 2018 di Enermanagement, evento promosso dalla FIRE che ha affrontato a 360 gradi il tema dell’efficienza energetica nel settore industriale. Fire - Federazione Italiana per l’uso Razionale dell’Energia mette ora a disposizione nel proprio sito web gli atti della giornata.
DETRAZIONI FISCALI PER L’EFFICIENZA ENERGETICA 2018
Enea avvisa che sono online i due portali per la compilazione delle domande dei Bonus casa e Ecobonus 2018. Oltre ai portali Enea mette a disposizione le guide ed una pagina di FAQ per facilitare l'utente nell'inserimento dei dati.
FORUM QUALENERGIA E DOSSIER COMUNI RINNOVABILI DI LEGAMBIENTE
Si è tenuto lo scorso 27 e 28 novembre 2018 il Forum QualEnergia, Organizzato da Legambiente, Editoriale Nuova Ecologia e Kyoto Club, in partenariato con Cobat. Il forum ha previsto due giorni di incontri con esperti di settore, giornalisti specializzati e docenti universitari. Un'occasione di confronto tra istituzioni, mondo della ricerca e imprese sui temi dei cambiamenti climatici, della mobilità sostenibile e delle fonti rinnovabili. Nel corso delle giornate è stato presentato anche Il dossier Comuni Rinnovabili. Legambiente mette a disposizione online atti e video delle giornate.
L’AUMENTO DEL CONSUMO DI ENERGIA RALLENTA I PROGRESSI DELL’UE IN MATERIA DI ENERGIE RINNOVABILI E OBIETTIVI DI EFFICIENZA ENERGETICA
Un nuovo report dell'Agenzia Europea per l'ambiente avverte che progressi nell'incremento dell'uso delle energie rinnovabili e nel miglioramento dell'efficienza energetica stanno rallentando in tutta l'Unione europea, mettendo a repentaglio la capacità dell'UE di raggiungere i propri obiettivi in materia di energia e riduzione delle emissioni. L'aumento del consumo di energia, in particolare nel settore dei trasporti, è la causa del rallentamento, secondo i dati preliminari pubblicati oggi nell'analisi annuale dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA) sui progressi dell'UE verso gli obiettivi in materia di energie rinnovabili ed efficienza energetica.
NOVITÀ DA BONIFICHELAB
PROCEDURA OPERATIVA PER LA VALUTAZIONE E L’UTILIZZO DEI DATI DERIVANTI DA MISURE DI GAS INTERSTIZIALI NELL’ANALISI DI RISCHIO DEI SITI CONTAMINATI
E' stato pubblicato il documento Procedura operativa per la valutazione e l’utilizzo dei dati derivanti da misure di gas interstiziali nell’analisi di rischio dei siti contaminati di ISPRA sviluppato nell’ambito delle attività del GdL 9 bis del Sistema Nazionale Protezione Ambiente (SNPA) che ha tra gli obiettivi quello di definire una procedura per la validazione da parte degli Enti di Controllo dei dati derivanti dalle misure dirette di aeriformi nell’ambito di siti sottoposti a procedimento di bonifica. Nello stesso ambito è stato creato anche il software Rome Plus che rappresenta lo strumento ufficiale validato da SNPA per l’applicazione delle indicazioni tecniche dei documenti.
PROGETTAZIONE DEL MONITORAGGIO DI VAPORI NEI SITI CONTAMINATI
E' stato pubblicato il documento Progettazione del monitoraggio di vapori nei siti contaminati di ISPRA sviluppato nell’ambito delle attività del GdL 9 bis del Sistema Nazionale Protezione Ambiente (SNPA) che ha tra gli obiettivi quello di definire una procedura per la validazione da parte degli Enti di Controllo dei dati derivanti dalle misure dirette di aeriformi nell’ambito di siti sottoposti a procedimento di bonifica.
METODICHE ANALITICHE PER LE MISURE DI AERIFORMI NEI SITI CONTAMINATI
E' stato pubblicato il documento Metodiche analitiche per le misure di aeriformi nei siti contaminati di ISPRA sviluppato nell’ambito delle attività del GdL 9 bis del Sistema Nazionale Protezione Ambiente (SNPA) che ha tra gli obiettivi quello di definire una procedura per la validazione da parte degli Enti di Controllo dei dati derivanti dalle misure dirette di aeriformi nell’ambito di siti sottoposti a procedimento di bonifica.
ATTI CONVEGNO: BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI E MESSA IN SICUREZZA, PUBLIC PROCUREMENT CONSULTATION FOR INNOVATIVE SOLUTIONS
Si è tenuto a Roma lo scorso 20 novembre il seminario Bonifica dei siti contaminati e messa in sicurezza, public procurement consultation for innovative solutions, organizzato da RemTech Expo presso la sede del Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dei Carabinieri, con la collaborazione di Ricicla.tv, media partner. RemTech Expo ha messo a disposizione gli atti del seminario.
NOVITÀ DA ARIALAB
PRIMA CONFERENZA MONDIALE OMS SULL’INQUINAMENTO ATMOSFERICO E LA SALUTE
Si è svolta a Ginevra dal 30 ottobre al 1° novembre 2018 la prima conferenza mondiale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sull'inquinamento atmosferico e la salute. Secondo quanto discusso nella conferenza è urgente intervenire per prevenire malattie e morti causate da inquinamento contribuirebbe a raggiungere gli obiettivi dell'agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.
DEBUTTA ‘VALUTA L’ARIA’, LA PRIMA RILEVAZIONE SOVRAREGIONALE SULLA PERCEZIONE DELLA QUALITÀ DELL’ARIA DA PARTE DEI CITTADINI DEL BACINO PADANO
Nell’ambito del progetto life Prepair è stata lanciata l’iniziativa “Valuta l’aria”, la prima rilevazione sovraregionale sulla percezione della qualità dell’aria da parte dei cittadini del Bacino Padano. Si tratta di un’indagine online rivolta alla popolazione di Valle D’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia.
NOVITÀ DA MOBILITÀLAB
SHARING MOBILITY E DOOR-TO-DOOR: LE INIZIATIVE DELL’OSSERVATORIO NAZIONALE
Il 27 novembre si è svolto a Roma l’incontro annuale tra operatori e organizzazioni che compongono il Network dell’Osservatorio nazionale sulla Sharing Mobility per confrontarsi sul presente e sul futuro del settore e discutere sui prossimi obiettivi. Disponibili i documenti dell'incontro.
15° RAPPORTO SULLA MOBILITÀ IN ITALIA
Il 15° Rapporto sulla Mobilità in Italia realizzato da ISFORT (istituto superiore di formazione e ricerca per i trasporti) è stato presentato lo scorso 12 novembre presso l’Aula dei Gruppi Parlamentari della Camera dei Deputati. ISFORT mette a disposizione nel proprio sito web il Rapporto, la Sintesi e la presentazione, una breve rassegna stampa e il video completo del convegno.
RASSEGNA STAMPA
LA GESTIONE DELL’ACQUA: IL MODELLO PUBBLICO DEL VENETO. INVESTIMENTI, LAVORO E AMBIENTE
Si è svolto lo scorso 19 novembre a Treviso il convegno La gestione dell’acqua: il modello pubblico del Veneto - Investimenti, lavoro e ambiente organizzato dal consorzio Viveracqua. L’incontro è stato momento di confronto tra i rappresentanti di Regione Veneto, Autorità di regolazione nazionale, Viveracqua, Banca europea degli investimenti e Anci Veneto sul rapporto tra investimenti, lavoro, ambiente e finanziamenti nella gestione del servizio idrico.
HERA: IL REPORT ‘IN BUONE ACQUE’ COMPIE 10 ANNI
Disponibile online il report In buone acque redatto dal Gruppo Hera per fornire informazioni dettagliate e di immediata lettura sul ciclo idrico gestito in 231 comuni di Emilia-Romagna, Marche e Triveneto. Tre i temi affrontati: qualità dell’acqua e controlli, investimenti dell’azienda per il servizio idrico, vantaggi ambientali dell’uso dell’acqua di rubinetto.
HERA PRESENTA: DARE “VALORE ALL’ENERGIA” REPORT AZIENDALE SULL’EFFICIENZA ENERGETICA
Dare “Valore all’energia”, perché nei risparmi di energia sono concretamente visibili gli effetti vantaggiosi del modello di economia circolare. Giunto alla quarta edizione il rapporto analizza ed illustra tutti gli aspetti in cui si articola l’impegno della multiutility nel risparmio e nell’utilizzo efficiente dell’energia, all’insegna della sostenibilità ambientale ed economica e nell’interesse dei territori e di oltre 4 milioni di clienti.
AGENDA
4° GIORNATA DI STUDIO “RIFIUTI E LIFE CYCLE THINKING”
26/03/2019
FARE I CONTI CON L'AMBIENTE - RAVENNA2019
dal 08/05/2019 al 10/05/2019
REMTECH EXPO.
dal 18/09/2019 al 20/09/2019
ECOMONDO 2019
dal 05/11/2019 al 08/11/2019
Nota: Ai sensi del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR) e del d.lgs. n. 196/2003 (Codice Privacy), la informiamo che è sua facoltà esercitare i diritti di cui all'art. 7 del suddetto Decreto. Per cancellarsi dalla mailing-list cliccare qui