Newsletter Rifiutilab

Newsletter Rifiutilab 90

Newsletter N°90 - Martedì, 5 luglio 2005
NOVITA' DA RIFIUTILAB
ATTI WORKSHOP TERMOVALORIZZATORI
Rifiutilab segnala la pubblicazione on-line degli atti del workshop sulla termovalorizzazione dal titolo "I controlli di Arpa agli impianti di incenerimento dei rifiuti in Emilia Romagna, stato attuale e prospettive" organizzato dalla Sezione Provinciale Arpa di Rimini lo corso 31 maggio. Le tematiche affrontate dai vari relatori hanno toccato il vasto e specialistico panorama degli argomenti connessi agli impianti di incenerimento rifiuti sotto il profilo del funzionamento degli stessi, dei controlli ambientali di Arpa (non solo riferiti alle emissioni in atmosfera ma anche alle acque di scarico e ad altre problematiche ambientali), della modellistica per lo studio delle ricadute dei fumi e relativamente all’impiego di modelli per indagini epidemiologiche sulla popolazione residente in zone circostanti gli impianti di incenerimento rifiuti
PROROGA DEI TERMINI PREVISTI PER IL CONFERIMENTO DI RIFIUTI IN DISCARICHE
Le discariche già autorizzate al 27 marzo 2003 potranno continuare a ricevere, fino al 31 dicembre 2005, i rifiuti per cui sono state autorizzate. Lo prevede un Dl approvato lo scorso 24 giugno. Il Decreto-legge in questione (recante "Disposizioni urgenti per assicurare la funzionalità di settori della pubblica amministrazione anche con proroghe di termini") ha infatti disposto (tra l'altro) il rinvio al 31 dicembre 2005 della scadenza del 16 luglio 2005, fissata dal Dlgs 36/2003 (articolo 17, commi 1, 2 e 6 lettera a), relativamente al periodo transitorio per l'applicazione dei limiti per l'accettazione dei rifiuti in discarica
LINEE GUIDA REGIONE VENETO PER LA REALIZZAZIONE E LA GESTIONE DEGLI ECOCENTRI COMUNALI
Rifiutilab propone un documento realizzato dalla Direzione Regionale Tutela dell’Ambiente Regione Veneto che in seguito ad una serie di incontri con le Province e l’ARPAV - Osservatorio sui Rifiuti e il Compostaggio, hanno portato alla predisposizione di linee guida per la realizzazione e la gestione delle aree attrezzate al ricevimento di rifiuti urbani o loro frazioni che non prevedano l’installazione di strutture tecnologiche o processi di trattamento, come individuate dall’art. 29, comma 1, lettera a) della L.R. n. 3/2000. Uno degli obiettivi del lavoro è fornire precise ed utili indicazioni di carattere tecnico e organizzative sia ai gestori del servizio di raccolta dei rifiuti urbani sia agli Enti locali interessati, Comuni e Province, che a diverso titolo sono coinvolti nell’organizzazione della raccolta dei rifiuti urbani (Comuni), e nell’approvazione ed autorizzazione degli ecocentri stessi (Province).
PROGRAMMA CONVEGNI ECOMONDO 2005
Rifiutilab propone il programma convegnistico di Ecomondo 2005 la 9a fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile che si terrà a Rimini dal 26 al 29 Ottobre 2005.
NOVITA' DA ACQUALAB
INDIS-UNIONCAMERE PRESENTA I RAPPORTI SUL SERVIZIO IDRICO.
All'interno del progetto Acquachiara, sviluppato in coordinamento col Ministero delle Attività produttive, INDIS-Unioncamere propone annualmente il Rapporto sulle tariffe idriche. Questo documento raccoglie l'analisi dello stato dei servizi idrici valutando gli aspetti gestionali, economici e infrastrutturali dei vari gestori in Italia.
NOVITA' DA ENERGIALAB
ANALISI DEL MIX ENERGETICO ITALIANO
Qual è la situazione in Italia relativamente all'approvvigionamento energetico? Quali sono le principali fonti energetiche a cui si affida il nostro paese? Energialab, questa settimana, presenta un approfondimento nel quale, analizzando nel dettaglio i dati pubblicati dal GRTN, ci si propone di rispondere a queste domande, presentando una 'fotografia' il più possibile completa ed obiettiva della situazione del paese.
NOVITA' DA RIFIUTILAB PER FEDERAMBIENTE
FOCUS SUI CERTIFICATI VERDI
Su Rifiutilab per Federambiente, questa settimana, il nuovo Focus sul sistema di incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili: i Certificati Verdi, emessi dal Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale (GRTN) a favore dei produttori di energia, che attestano la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili e assimilate e definiscono ufficialmente ed univocamente la quantità di energia rinnovabile prodotta da ciascun impianto.
RASSEGNA STAMPA
PROROGATA AL 31 DICEMBRE 2005 L'ACCETTABILITÀ DEI RIFIUTI IN DISCARICA
Le discariche già autorizzate al 27 marzo 2003 potranno continuare a ricevere, fino al 31 dicembre 2005, i rifiuti per cui sono state ...
APPROVATO DAI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE IL PROGETTO DI INTEGRAZIONE DI META S.P.A. IN HERA S.P.A
I Consigli di amministrazione di Hera S.p.A. e Meta S.p.A. hanno approvato il progetto di integrazione di Meta S.p.A. in Hera S.p.A. Il ...
ASSEGNATO IL PREMIO NETTUNO DI COMIECO
I vincitori sono il Comune di Anacapri (isola di Capri) con una raccolta pro-capite di oltre 37 kg per abitante, al di sopra della media ...
AGENDA
NIMBY FORUM
Roma, 06/07/2005
RIFIUTI URBANI BIODEGRADABILI - RUB
Cavenago brianza, 14/07/2005
APPUNTAMENTO PER CONOSCERE I RISULTATI DEL NIMBY FORUM
Roma, 06/07/2005
SEMINARIO: IPPC E AUTORIZZAZIONE AMBIENTALE INTEGRATA: CHE COSA CAMBIA CON IL NUOVO DECRETO
Milano, 12/07/2005
BANDO DEL PREMIO PER TESI DI LAUREA SU CONSUMO SOSTENIBILE
Venezia, 30/09/2005
SUMMER SCHOOL IN APPLIED ENVIRONMENTAL AND REGULATORYECONOMICS
Alessandria, dal 11/09/2005 al 23/09/2005