Nuova legge per la mobilità ciclistica sicura e diffusa nel Friuli Venezia Giulia

La Giunta regionale della Regione Friuli Venezia Giulia il 17 marzo ha emanato la delibera 464 contenete Nuova mobilità ciclistica sicura e diffusa. Indirizzi per l’ottimizzazione delle azioni della Regione Friuli Venezia Giulia Finalizzate allo sviluppo della nuova mobilità ciclistica sicura e diffusa sul territorio regionale

Nella documento si afferma che “è necessario incrementare l’uso della bicicletta con infrastrutture che garantiscano la sicurezza del ciclista, la loro continuità sul territorio regionale, sia in ambito urbano che extraurbano, e la loro integrazione con i servizi di trasporto pubblico locale“ . Si evidenzia che le ciclovie già realizzate “hanno portato un rilevante afflusso di cicloturisti sul territorio regionale”, che “la legge di stabilità nazionale 2017 ha stanziato rilevanti finanziamenti per la realizzazione di alcune ciclovie di rilevanza nazionale e che pertanto è necessario attivare accordi con le regioni limitrofe per predisporre proposte progettuali condivise” e che “risulta necessario promuovere i programmi rivolti al completamento della Rete delle Ciclovie di Interesse Regionale (ReCIR) e delle reti ciclabili comunali urbane ed extraurbane” predisponendo “programmi ed azioni finalizzati allo sviluppo della Mobilità Ciclistica Sicura e Diffusa, con particolare riferimento al trasferimento su bicicletta degli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola”

Potrebbero interessarti anche...