CdC RAEE e Federazione OPTIME: insieme per la lotta agli evasori dei contributi ecologici

CdC RAEE e Federazione OPTIME: insieme per la lotta agli evasori dei contributi ecologici

Il CdC RAEE, e la Federazione OPTIME hanno siglato un Protocollo di Intesa in data 11 dicembre 2017 . Il Protocollo è finalizzato all’individuazione di quegli operatori che immettono e distribuiscono sul mercato italiano apparecchiature elettriche o elettroniche omettendo il pagamento del contributo ecologico previsto dalla normativa europea, che impone una gestione su base nazionale delle risorse.

Pubblicato il Piano Specifico CONAI 2018

Pubblicato il Piano Specifico CONAI 2018

CONAI ha redatto e pubblicato il Piano Specifico di Prevenzione e Gestione degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio contenente le previsioni di riciclo e recupero dei rifiuti di imballaggio per l’anno 2017 e 2018.

Atti del convegno “Mobilità Sostenibile: soluzioni energetiche, tecnologie e opportunità di business”

Atti del convegno “Mobilità Sostenibile: soluzioni energetiche, tecnologie e opportunità di business”

Il Convegno è stato organizzato dal Gruppo Energia con il supporto dell’Area Territorio dell’Associazione, è dedicato alla presentazione del paper Mobilità Sostenibile: soluzioni energetiche, tecnologie e opportunità di business. Il documento, redatto dalle imprese del Gruppo Energia di Assolombarda, che fornisce prospetto nel breve e medio periodo dei possibili sviluppi della mobilità rispetto alle soluzioni energetiche per il trasporto

Bando per la progettazione degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici

Bando per la progettazione degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare avvisa che con Decreto n. 562/2017 del 14 dicembre 2017 è stato emanato il bando relativo ai finanziamenti di cui al Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 21 settembre 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale – n. 276 del 25 novembre 2016, per la progettazione degli interventi di rimozione dell’amianto dagli edifici pubblici, con priorità agli edifici scolastici e alle situazioni di particolare rischio (amianto friabile).

Salerno, Arpac avvia i sorvoli di droni per i monitoraggi ambientali

Salerno, Arpac avvia i sorvoli di droni per i monitoraggi ambientali

Il dipartimento provinciale di Salerno dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania, ha avviato, su input del commissario straordinario, il dottor Luigi Stefano Sorvino e d’intesa con la procura della Repubblica di Salerno, il primo progetto sperimentale di telerilevamento a scopo di monitoraggio ambientale, in collaborazione con la Sal Engineering e l’Università di Bologna.

Sostanze organiche perfluorurate in Toscana: attività ARPAT

Sostanze organiche perfluorurate in Toscana: attività ARPAT

Le sostanze per-fluoro-alchiliche (PFAS) sono composti formati da una catena di atomi di carbonio (in genere da 4 a 8 atomi) a cui sono legati principalmente atomi di fluoro e da un gruppo funzionale idrofilo. Si tratta di sostanze altamente persistenti e diffuse in tutti i comparti ambientali con una presenza particolarmente rilevante nel comparto idrico. ARPAT Toscana propone un articolo che fa il punto sulla normativa e linee guida Europa/ Italia e su quanto fatto per la ricerca in questo settore da ARPAT

Diminuisce dal 1° giugno 2018 il contributo ambientale CONAI per gli imballaggi in alluminio

Diminuisce dal 1° giugno 2018 il contributo ambientale CONAI per gli imballaggi in alluminio

Il Consiglio di Amministrazione CONAI, sentito il parere del Consorzio Imballaggi Alluminio CIAL, ha deliberato la diminuzione del Contributo Ambientale per gli imballaggi in alluminio che, dagli attuali 45,00 Euro/ton, passerà a 35,00 Euro/ton. La riduzione sarà operativa a partire dal 1° giugno 2018. La variazione del Contributo Ambientale per gli imballaggi in alluminio non avrà effetti sulle procedure semplificate e forfettarie.

Disponibili le Linee Guida per i Progetti Territoriali e Sperimentali

Disponibili le Linee Guida per i Progetti Territoriali e Sperimentali

Sono disponibili online le Linee Guida per i progetti territoriali e sperimentali promosse da CONAI, e ANCI per sostenere i progetti locali nel territorio volti a sviluppare e migliorare i servizi di raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio. L’obiettivo delle Linee Guida per i progetti territoriali e sperimentali è promuovere e incentivare lo sviluppo della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio sia in termini quantitativi che qualitativi, con particolare riferimento alle aree in ritardo, in accordo con i principi previsti dall’Accordo Quadro ANCI CONAI di sostegno al miglioramento e all’omogeneizzazione dei livelli di raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio a livello nazionale.