In corso a Rimini la 22esima edizione di Ecomondo, grande successo per gli stati generali della Green Economy

In corso a Rimini la 22esima edizione di Ecomondo, grande successo per gli stati generali della Green Economy

E’ in corso fino venerdì prossimo a Rimini la 22esima edizione di Ecomondo una fiera che si evolve anche nella comunicazione grazie ad una app che permette di avere sempre a portata di mano nel proprio smatrtphone tutto ciò che accade in fiera . Già registrato il grandissimo successo (oltre 2500 iscritti) per gli Stati generali della green economy che hanno prodotto i primi documenti.

Presentato a Milano Ecosistema urbano 2018

Presentato a Milano Ecosistema urbano 2018

Il Rapporto Ecosistema urbano di Legambiente è stato presentato alla Triennale di Milano lo scorso 29 ottobre. Giunto alla sua venticinquesima edizione, offre un quadro nazionale delle performance ambientali delle città italiane. Tra le novità di quest’anno anche l’analisi della capacità dei Comuni di smaltire i propri rifiuti nel proprio territorio “spazzatour” che sarà oggetto di un approfondimento completo il prossimo anno.

La funzionale sociale e ambientale dei recuperatori, un’identità comune a livello globale che chiede di essere riconosciuta

La funzionale sociale e ambientale dei recuperatori, un’identità comune a livello globale che chiede di essere riconosciuta

Eco dalle città ha intervistato Alessandro Stillo, presidente di Rete ONU che ha rappresentato il settore italiano alla conferenza di Buenos Aires dei recuperatori, e che ha riassunto i principali punti emersi nella settimana congressuale. Alessandro Stillo racconta come anche a livello internazionale emerga la richiesta di valorizzare e riconoscere il ruolo sociale e ambientale di chi opera per differenziare e recuperare i rifiuti da parte delle autorità.

Le certificazioni di sostenibilità e il ruolo del pack: dal “made green in Italy” agli obiettivi 2030 – Disponibili le presentazioni della Convention del 5 ottobre 2018 del Club Carta e Cartoni

Le certificazioni di sostenibilità e il ruolo del pack: dal “made green in Italy” agli obiettivi 2030 – Disponibili le presentazioni della Convention del 5 ottobre 2018 del Club Carta e Cartoni

Sono disponibili online gli atti del convegno Le certificazioni di sostenibilità e il ruolo del pack”, organizzato dal Club Carta e Cartoni di Comieco tenutosi lo scorso 5 ottobre all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Dal dibattito è emerso come i consumatori sono sempre più sensibili alla tematica della sostenibilità e sempre più attenti all’impronta ambientale di ciò che acquistano. E’ quindi importante comunicarlo e comunicare ai clienti le modalità di smaltimento dell’imballaggio.

RiVending: nuova vita a bicchieri e palette del caffè – il progetto pilota a Parma

RiVending: nuova vita a bicchieri e palette del caffè – il progetto pilota a Parma

Il progetto RiVending prevede di costruire un ciclo virtuoso di recupero e riciclo di bicchieri e palette in plastica per distributori automatici. Il progetto nasce con l’idea di rendere più sostenibile il riciclo dei bicchieri di plastica utilizzati nell’attività di vendita e somministrazione di bevande e prodotti alimentari tramite distributori automatici (vending)- creando un “ciclo chiuso” conforme alle richieste dell’Unione Europea nell’ottica di una efficiente economia circolare.

Nuovo consorzio per la gestione delle bottiglie in PET: intervista a Coripet

Nuovo consorzio per la gestione delle bottiglie in PET: intervista a Coripet

Il 24 aprile 2018 Ministero dell’Ambiente ha riconosciuto ufficialmente il consorzio CORIPET per il riciclo della plastica. CORIPET è costituito al 50% da produttori di acque minerali e beverage e al 50% da riciclatori. Eco dalle Città propone un’intervista al direttore ed al presidente del consorzio al fine di capire meglio chi è il consorzio, il ruolo che avrà nella filiera del riciclo della plastica.

C’è tempo fino al 31 ottobre per partecipare alla consultazione pubblica sul rinnovo dell’accordo quadro

C’è tempo fino al 31 ottobre per partecipare alla consultazione pubblica sul rinnovo dell’accordo quadro

Procede l’iter di avvicinamento al rinnovo dell’Accordo quadro Anci-Conai sui rifiuti che attraverso incontri e una consultazione pubblica mira a raccogliere spunti condivisi per la riformulazione dell’accordo. Il Segretario Generale di Anci Lombardia Rinaldo Redaelli ha evidenziato come sia importante che il nuovo accordo quadro venga definito entro la scadenza dell’attuale accordo visto l’impatto che tale documento avrà nei territorio e sulla popolazione. Durante l’incontro è stata illustrata la survey on-line – un questionario con cui tutti possono fornire liberamente un contributo alla consultazione nazionale sul rinnovo dell’accordo quadro – compilabile entro fine ottobre.