PRIMO TAVOLO TECNICO “Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile

Martedì 20 marzo si è svolta a Roma la riunione del 1° Tavolo Tecnico previsto nell’ambito della linea di intervento “L7 – Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile” del Progetto CReIAMO PA” – Competenze e reti per l’Integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA, attuato dal Ministero dell’Ambiente attraverso il PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020. L’evento rappresenta l’avvio di una serie di attività previste nel prossimo quinquennio per rafforzare la capacità amministrativa ed istituzionale della Pubblica Amministrazione affinché il principio di sostenibilità ambientale divenga parte integrante delle politiche pubbliche.

L’incontro è stato organizzato dalla Direzione Generale per il Clima e l’Energia (DG CLE) del Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con la società Sogesid, ha affrontato il tema della mobilità sostenibile come elemento qualificante dell’azione amministrativa pubblica e ha rappresentato l’occasione per mettere in evidenza il ruolo del Ministero per lo sviluppo della mobilità sostenibile nell’ambito delle politiche ambientali.

L’evento  si è svolto in due sessioni di lavoro.

Nella prima sessione la dott.ssa Cristina Tombolini (dirigente della Div. II della DG CLE) e il dott. Riccardo Simone (Sogesid) hanno presentato gli obiettivi e le attività della linea di intervento L7 del Progetto CReIAMO PA. Su mobility management e gestione della domanda di mobilità si è soffermato l’avv. Leonardo Specchia (Sogesid), mentre il dott. Gianfranco Romano ha affrontato il tema della sharing mobility.

I programmi promossi dal Ministero in tema di mobilità sostenibile sono stati presentati dalla dott.ssa Cristina Tombolini e dall’ing. Giandomenico Meduri (Sogesid), mentre sulla valutazione di efficacia ambientale e sul monitoraggio dei progetti è intervenuta la dott.ssa Silvia Brini dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA).

La seconda sessione di lavoro è stata dedicata alle procedure di controllo tecnico-amministrativo degli interventi finanziati dal Ministero, con il “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”, con gli interventi del dott. Gianluca Leone (Sogesid) e dell’arch. Francesco Amodeo (Sogesid).

Disponibili online, al seguente link,  gli atti dell’evento.

Fonte: Ministero dell’Ambiente

Potrebbero interessarti anche...