Spostamenti casa-lavoro: a piedi solo un italiano su dieci, in sette guidano l’auto

Il Sole24 ore ha realizzato un’elaborazione dei dati dell’Istat sugli spostamenti casa-lavoro sono relativi agli occupati (di 15 anni e più) che escono di casa abitualmente per andare a lavoro, in base al tipo di mezzo di trasporto utilizzato (in %) e al tempo impiegato, con variazione rispetto all’anno precedente.
Dai dati emerge che sol un italiano su dieci si reca ogni mattina a piedi sul posto di lavoro. Eppure il 41% dichiara di metterci meno di 15 minuti, quindi non si tratta di lunghe distanze. Il 69% degli italiani va al lavoro in automobile, come conducente. Un altro 6% come passeggero, comunque utilizzando le quattro ruote. A queste scelte si aggiunge poi chi preferisce i mezzi di trasporto pubblici (come metropolitana  o tram – dove ci sono – oppure pullman e autobus) oppure raggiunge l’ufficio in motorino o in bicicletta. Queste due ultime soluzioni sono scelte dal 4% degli italiani, a conferma che le due ruote non riscuotono un grande appeal tra i lavoratori. Gli spostamenti casa-lavoro degli italiani sono fotografati dall’Istat che, come ogni anno, ha aggiornato la sua banca dati online con le informazioni relative al 2016.
L’elaborazione con grafica è disponibile al seguente link
Fonte: Il Sole24 ore

Potrebbero interessarti anche...