STATI GENERALI #ACQUEPULITE

Si sono svolti a Roma il 24 marzo 2015 gli Stati Generali Acque Pulite, convegno organizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri tramite Italia Sicura. Dagli interventi emerge un quadro critico del nostro pese per quanto riguarda la gestione della depurazione dell’acqua. A 21 anni della legge Galli del 1994, che dettava le regole per la gestione dell’acqua, cinque Regioni non hanno ancora definito l’assetto degli enti d’ambito e i gestori: Sicilia, Calabria, Campania, Lazio e Molise. Il 56% delle acque non è monitorato e dunque non si hanno certezze sulla loro qualità.Federutility calcola oltre 170.000 km di condotte (125.000 per acquedotti) sono da rifare o ristrutturare. Nel corso dei lavori è stato presentato il nuovo portale dell’acqua (http://www.acqua.gov.it) che raccoglie e divulga in formato opendata i contenuti tecnici relativi al mondo dell’acqua

Potrebbero interessarti anche...