Taggato: Rassegna Stampa

Agici lancia l’Osservatorio “Sustainable Water Industry”

Agici lancia l’Osservatorio “Sustainable Water Industry”

Agici, società di ricerca e consulenza specializzata nel settore delle utilities, delle rinnovabili, delle infrastrutture e dell’efficienza energetica lancia “Observatory for a Sustainable Water Industry” (Oswi). L’obiettivo dell’osservatorio sarà quello di al dibattito sul settore idrico attraverso un’articolata attività di ricerca suddivisa.

La depurazione idrica in Italia: da criticità ad opportunità

La depurazione idrica in Italia: da criticità ad opportunità

Si è tenuto a Firenze lo scorso 20 ottobre 2017 il convegno La depurazione idrica in Italia: da criticità ad opportunità organizzato da Legambiente Toscana. Il convegno ha offerto un momento di riflessione sulla situazione dei sistemi di depurazione del Servizio idrico integrato. La sintesi di ARPATnews.

Ambiente: ENEA sigla accordo con struttura di Governo sulla gestione delle acque reflue urbane

Ambiente: ENEA sigla accordo con struttura di Governo sulla gestione delle acque reflue urbane

Nei giorni scorsi è stato firmato un Protocollo di intesa tra il Commissario Straordinario di Governo per gli interventi urgenti di adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione, prof. Enrico Rolle, e il presidente dell’ ENEA, prof. Federico Testa che ha lo scopo di soluzioni sostenibili per la gestione, raccolta, depurazione e riutilizzo dei reflui urbani e superare le criticità ambientali connesse con la localizzazione delle reti fognarie e degli impianti di trattamento, attraverso studi di fattibilità e scenari di intervento tecnico-economici, anche in aree di pregio naturalistico e ad elevata vulnerabilità ambienta

Nasce Ned la App che segnala su smartphone consumi di lavatrice e frigo

Nasce Ned la App che segnala su smartphone consumi di lavatrice e frigo

Si chiama Ned la app che aiuta l’utente a risparmiare energia elettrica ed avere informazioni sull’efficienza dei propri elettrodomestici, ma fornisce anche l’indicazione su dove acquistare al prezzo più conveniente quello nuovo. La App, creata da Midori una start up torinese, è stata premiata come il miglior prodotto tra le start up nell’ambito di Smart Building sezione dedicata all’innovazione negli edifici di Sicurezza 2017.

Ambiente: un mare di plastica, ENEA annuncia i risultati degli studi

Ambiente: un mare di plastica, ENEA annuncia i risultati degli studi

Secondo studi ENEA presentati nell’ambito del worskhop “Marine litter: da emergenza ambientale a potenziale risorsa” (1 dicembre, Roma), oltre l’80% dei rifiuti raccolti sulle spiagge italiane è rappresentato da plastiche e microplastiche che per le dimensioni inferiori a 5mm, non vengono trattenute dagli impianti di depurazione delle acque reflue. Durante il convegno sono stati presentati gli studi di caratterizzazione delle plastiche presenti in mare, laghi e fiumi e sulle spiagge cercando di capire quai sono i fattori che producono il marine litter ed impostando alcune basi per ragionare sulla sua prevenzione.

Smaltire l’amianto grazie a credito imposta. Proposta di legge per imprese e privati.

Smaltire l’amianto grazie a credito imposta. Proposta di legge per imprese e privati.

È stata presentata nei mesi scorsi dal presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, Ezio Bonanni una proposta di legge che utilizza la leva fiscale per incentivare gli interventi di bonifica dei siti in amianto e risolvere una volta per tutte il problema dello smaltimento dell’amianto. L’utilizzo della ‘leva fiscale mediante il riconoscimento ai soggetti che producono reddito d’impresa, di un apposito credito d’imposta e di detrazioni ad hoc per i privati, intende stimolare gli interventi di bonifica e smaltimento del materiale cancerogeno.

Secondo la proposta la bonifica dovrà interessare sia i luoghi di produzione, ma anche gli immobili detenuti a titolo privato. Una situazione ‘seria’ considerato che l’Italia è stato uno dei maggiori produttori ed utilizzatori di materiali di amianto (per un totale di 3.748.550 tonnellate nel periodo dal 1945 fino al 1992), il secondo in Europa, dopo l’Unione Sovietica e che l’Oms stima la sola esposizione professionale a polveri e fibre di amianto provochi 107.000 decessi l’anno solo per mesotelioma, cancro polmonare e asbestosi.
Per le imprese il credito di imposta “risulta idoneo alla finalità di fruire del beneficio nel più breve tempo possibile in quanto può essere utilizzato anche dalle imprese in perdita o che non devono dichiarare, nei periodi di imposta in cui hanno sostenuto le spese agevolate, un reddito imponibile. L’utilizzo può essere effettuato esclusivamente in compensazione con i debiti fiscali/contributivi dell’impresa. Il beneficio si applica alle spese relative agli interventi effettuati con decorrenza dal 1° gennaio 2018 le cui spese sono state sostenute a partire dalla medesima data e può essere utilizzato in compensazione, in considerazione delle specifiche finalità, anche oltre il limite annuale di 250.000 euro. La proposta di legge intende incentivare la bonifica anche per gli immobili non impiegati nell’attività produttive di impresa. Si tratta, ad esempio delle abitazioni, cantine, tettorie, uffici, etc detenuti a titolo privato. Si prevede il rafforzamento della detrazione con l’innalzamento della percentuale dal 50 al 75%. Inoltre il contribuente potrà scegliere come utilizzare con maggiore efficacia il beneficio suddividendo la spesa detraibile in un numero variabile di rate da 5 a 10.

III Conferenza Nazionale Mobilità Sostenibile

III Conferenza Nazionale Mobilità Sostenibile

Si è svolta lo scorso 26 ottobre a Catania la III Conferenza Nazionale Mobilità Sostenibile – Muoversi a più dimensioni nel quale è stato presentato il dossier I costi della mobilità (in)sostenibile a cura di o da Anci, l’Associazione nazionale comuni italiani, e Asstra, l’Associazione Trasporti.