Taggato: Rassegna Stampa

Sampling Ecolamp del rifiuto R5, i risultati dell’attività 2017

Sampling Ecolamp del rifiuto R5, i risultati dell’attività 2017

Nella prima metà del 2017 è stata portata a termine un’attività di sampling che ha consentito di aggiornare il dato registrato da Ecolamp nella precedente analisi del 2012. Il sampling, che viene ripetuto periodicamente nel corso degli anni, consente di osservare e registrare dati relativi alla composizione media del rifiuto R5 (sorgenti luminose) gestito dal consorzio e ottenere un’analisi comparativa utile per evidenziare eventuali trend o scostamenti significativi.

Una road map verso il 100% da energie rinnovabili

Una road map verso il 100% da energie rinnovabili

Un gruppo di ricercatori della Stanford University della California ha recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Joule uno studio nel quale propongono una road map per 139 paesi nel mondo (quelli che producono attualmente il 99% delle emissioni di gas serra), affinché nel 2050 utilizzino solamente energie rinnovabili per soddisfare le proprie esigenze energetiche.

Ambiente: Italia-Francia, impegno su plastiche in mare, cetacei, connessioni elettriche

Ambiente: Italia-Francia, impegno su plastiche in mare, cetacei, connessioni elettriche

I rappresentanti dei governi di Italia e Francia si sono incontrati a Lione per fare il punto e discutere sulle posizioni comuni tra Italia-Francia in tema di Ambiente ed Energia. La discussione ha affrontato i temi della lotta all’inquinamento marino derivante dai rifiuti di plastica, conservazione della biodiversità e protezione dei mammiferi marini, questioni sanitarie e ambientali legate all’utilizzo di prodotti chimici, qualità dell’aria nelle Alpi, connessioni elettriche.

L’acqua alla 72a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

L’acqua alla 72a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Una questione di sopravvivenza così è stato intitolato il rapporto presentato nei giorni scorsi alla 72esima Assemblea Generale dell’Onu dal Global High Level Panel on Water and Peace. Il rapporto afferma che la diplomazia dell’acqua dovrà passare attraverso una serie di tante piccole iniziative fattibili e concrete, che tengano conto delle situazioni locali e dei problemi tecnici anche più minuti.

Veneto PFAS: gli impegni della Regione

Veneto PFAS: gli impegni della Regione

Il direttore generale dell’Arpa Veneto, Nicola Dell’Acqua, nella sua veste di Coordinatore della Commissione “Ambiente e Salute” ha annunciato l’impiego di nuovi filtri per proteggere le acque potabili dai PFAS e nuovi limiti da applicare – i più drastici finora esistenti a livello internazionale – per quanto riguarda l’inquinamento dell’acqua potabile da sostanze perfluoro-alchiliche.

Inquinamento atmosferico e beni culturali: effetti sui materiali a Roma

Inquinamento atmosferico e beni culturali: effetti sui materiali a Roma

ISPRA ha pubblicato il rapporto Inquinamento atmosferico e beni culturali: effetti sui materiali a Roma nel quale è descritta la campagna di monitoraggio della durata di tre anni avviata a Roma nel 2013 da ISPRA e ISCR (Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro), in collaborazione con ARPA Lazio.

Regione Friuli Venezia Giulia: Approvata nuova disciplina settore rifiuti

Regione Friuli Venezia Giulia: Approvata nuova disciplina settore rifiuti

La Regione Friuli Venezia Giulia ha a approvato, lo scorso 3 settembre, una nuova disciplina in materia di rifiuti che sarà a breve pubblicata in gazzetta ufficiale, lo annuncia l’assessore all’ambiente Sara Vito. Una disciplina organica, che introduce principi di economia circolare e che prevede anche l’istituzione di uno specifico tavolo aperto agli stakeholder,

Lo spreco di cibo vale 15,5 mld all’anno: quasi l’80% si fa in casa

Lo spreco di cibo vale 15,5 mld all’anno: quasi l’80% si fa in casa

L’Osservatorio Waste Watcher (Last Minute Market/Swg) ha diffuso in anteprima i dati sullo spreco alimentare derivanti dalla ricerca In base ai dati diffusi ogni anno 15,5 miliardi di euro di cibo finiscono nella pattumiera, un valore pari allo 0,94% del Pil. Un dato riconducibile per la maggior parte allo spreco domestico che rappresenta i 4/5 del totale.