Home » contributi, municipalità

L’economia circolare contro l’ecomafia

Inserito da No Comment

antonio-pergolizzi“Scalzare i monopoli dei signori dei rifiuti con impianti all’avanguardia di recupero di materia, tarati sulla base delle esigenze dei territori, per trasformare un costo in valore, un ammasso di vecchia plastica nel telaio di uno scooter, soppiantando discariche e mettendo a dieta i trafficanti di monnezza. Oppure, combattere l’ecomafia con una bioraffineria a filiera corta, trasformando scarti alimentari e vegetali in biocosmetica, prodotti farmaceutici, biocarburanti, coloranti naturali, biolubrificanti, bioplastiche.”

Antonio Pergolizzi, Coordinatore Osservatorio Nazionale Ambiente & Legalità di Legambiente, evidenzia come il crimine ambientale vada combattuto principalmente con una nuova economia, espressione di una cultura profondamente diversa: più responsabile, più legata alle comunità e ai loro bisogni, più partecipata, più green e finalmente rispettosa della fragilità degli ecosistemi.

Leggi qui l’articolo di Antonio Pergolizzi su La Stampa

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.