Home » eventi, sviluppo sostenibile

SAVE THE DATE – 35a Conferenza Mondiale sull’Impatto Ambientale IAIA15

Inserito da No Comment

logoIAIA15Si svolgerà per la prima volta in Italia, a Firenze, dal 20 al 23 Aprile 2015, la 35a Conferenza Mondiale sull’Impatto Ambientale IAIA15 “Impact Assessment in the Digital Era” a cui parteciperanno le principali istituzioni mondiali del settore, tra cui la Commissione Europea, Banca Mondiale e delegati provenienti da più di 80 nazioni.

Tra i temi di attualità della Conferenza vi sono, in particolare, gli aspetti di integrazione tra ambiente e tecnologia, tra sostenibilità e nuovi media.

Il Board mondiale di IAIA (International Association for Impact Assessment) ha selezionato il nostro Paese, ed è la prima volta in 35 anni, proprio grazie ai risultati ottenuti dal sistema Q-Cumber, per il monitoraggio e il controllo degli impatti ambientali del territorio, sperimentato in Provincia di Brescia.

Q-Cumber è la prima piattaforma al mondo che consente il monitoraggio del territorio mediante l’impiego integrato di dati ambientali, modelli di simulazione e la partecipazione diretta dei cittadini su Google Maps.

La novità di quest’anno è data dall’organizzazione, all’interno del programma internazionale, di due eventi specifici:

  • Tavolo di Governance, a cui parteciperanno le istituzioni nazionali, le associazioni di categoria e i principali players del settore tecnologico, che darà avvio a un percorso di condivisione di strategie e strumenti innovativi per la gestione della responsabilità sociale nel nostro Paese;
  • Evento nazionale – IAIA15 Side Event che vedrà la partecipazione di sindaci, associazioni, cittadini, professionisti e imprese che potranno confrontarsi rispetto alle opportunità e alle criticità nella gestione del territorio e dell’ambiente.

La scelta di creare uno spazio di confronto costruttivo è nelle corde di Q-Cumber, che proprio grazie all’integrazione di dati ufficiali e crowd consente agli attori del territorio di relazionarsi in modo trasparente e innovativo.

Verrà dato ai sindaci, agli amministratori locali, alle associazioni e ai cittadini un ruolo di particolare rilievo proprio perché soggetti impegnati in prima linea nella gestione delle criticità del territorio.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.