Home » contributi, corporate, energia, Ravenna2015, rifiuti, sviluppo sostenibile

Il Progetto Bio.Lea.R. con GAIA SpA a “Fare i conti con l’Ambiente”

Inserito da No Comment

biolear

Una giornata dedicata a progetti di ricerca europei, con tanta innovazione ed anche la presentazione di possibilità di finanziamento: così si annuncia il programma di giovedì 21 maggio a Fare i conti con l’Ambiente, il festival formativo ed informativo a tema ambientale in partenza a Ravenna il 20 maggio e giunto all’ottava edizione.

Si parte la mattina con il Workshop G (Le opportunità per l’ambiente e l’energia low carbon con la nuova programmazione europea 2014-2020), ideale introduzione al Workshop H, Life: l’incubatore del Futuro Ambientale.

Obiettivo del Percorso è diffondere i risultati e le tecnologie sperimentate da progetti LIFE in materia di sostenibilità ambientale di prodotti/servizi e della gestione dei rifiuti, attraverso il riuso e la produzione di energia rinnovabile.

E su un progetto LIFE in particolare vorremmo porre l’attenzione, Bio.Lea.R. (LIFE+09 ENV/IT/000101).
Lo scopo del progetto Bio.Lea.R. è quello di ottimizzare la produzione di biogas di una discarica per rifiuti non pericolosi, al fine di ottenere benefici ambientali (riduzione delle emissioni in atmosfera, rapida stabilizzazione della discarica) e benefici economici (riduzione del periodo di post gestione e incremento dell’energia elettrica rinnovabile ricavata dal recupero energetico del biogas), attraverso il ricircolo del percolato e la regolazione dell’umidità dei rifiuti.

Il workshop è coordinato da GAIA Spa, l’azienda che 115 Comuni della provincia di Asti hanno costituito per progettare, realizzare e gestire il ciclo di smaltimento dei rifiuti urbani.

L’ing. Matteo Fischetti di GAIA, con il Professore Alberto Godio del Politecnico di Torino (Dipartimento DIATI), illustreranno i risultati ottenuti nell’ambito della sperimentazione: rispetto ad una discarica gestita in modo convenzionale, ci si attende un incremento della produzione di biogas proporzionale all’umidificazione dei rifiuti ( attraverso il ricircolo del percolato).

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.