Home » contributi, rifiuti

ANPAR, Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati, si rilancia a livello nazionale con una serie di iniziative.

Inserito da No Comment

riciclo_computer2

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa nota di ANPAR…

Un’Assemblea, quella del 5 novembre scorso in Ecomondo, che ha rappresentato un momento di forte rottura e rinnovamento rispetto al passato.

L’Associazione Nazionale Produttori di Aggregati Riciclati (ANPAR) nasce nel 2000 dalla volontà di alcuni imprenditori che, a fronte della loro esperienza maturata nel settore del riciclaggio di rifiuti speciali non pericolosi provenienti da C&D, hanno deciso di divulgare la conoscenza acquisita nonché di unire le proprie forze per creare un canale alternativo nel settore della fornitura di materiale edile.
ANPAR è pertanto un’associazione di categoria senza alcun fine di lucro né finalità commerciali. La mission dell’Associazione è quelle di diffondere la cultura del riciclaggio dei rifiuti inerti nonché di promuovere la qualità degli aggregati riciclati.

Ed ecco ora questo progetto di profondo cambiamento e rilancio, che passa attraverso due momenti principali:
• Ampliamento della rappresentatività territoriale del settore del riciclaggio dei rifiuti da C&D.
• Espansione del mercato dei prodotti riciclati certificati con marcatura CE.

La rappresentatività territoriale è requisito fondamentale per qualunque Associazione, in particolare per l’ANPAR che in questi anni è riuscita a costruire ottimi rapporti con Enti e Pubbliche Amministrazioni.

Una delle mission dell’Associazione poi è sempre stata quella di favorire e promuovere il mercato degli aggregati riciclati certificati con marcatura CE e parallelamente contrastare i fenomeni di abusivismo.

Oggi più che mai l’ANPAR perora queste cause e al fine di raggiungere tali obiettivi è stata definita quota associativa pari a 400 euro/anno per tutti gli impianti di riciclaggio aderenti. comprensiva, oltre della rappresentanza associativa, anche di un programma di pubblicizzazione del nostro materiale prodotto e certificato attraverso il nostro sito web.

Il sito diventerà un vero e proprio portale in cui la domanda del prodotto riciclato e certificato incontra l’offerta dei nostri impianti Soci. Un programma di comunicazione e promozione, attraverso ufficio stampa, web e social, chiuderà il cerchio.

“Mi entusiasma e mi provoca la grande voglia di aderire ad ANPAR di tanti imprenditori – spiega Paolo Barberi, Presidente ANPAR – che in un momento di crisi come questo, capiscono l’importanza di essere rappresentati dall’Associazione storica del settore nelle sedi istituzionali al fine di favorire lo sviluppo economico delle proprie aziende.
Confido che l’allargamento della base associativa, aumentando la rappresentatività dell’Associazione, darà un impulso importantissimo al nostro settore in termini di diffusione della cultura del riciclaggio, oggi elemento fondamentale di un sistema di economia circolare, contribuendo a rimuovere tanti ostacoli che oggi ancora impediscono il pieno sviluppo delle nostre aziende.”

Cogliendo la richiesta di cambiamento, l’ANPAR si è rinnovata anche nella propria struttura introducendo i Delegati Territoriali che manterranno stretti rapporti con le aziende sul territorio e parteciperanno al Comitato Tecnico con il compito di riportare problemi e spunti dal territorio e di sviluppare proposte tecniche, normative, positions paper, partecipare a tavoli di lavoro istituiti o da istituire con i Ministeri, le stazioni appaltanti, gli enti di controllo, ecc.

Sempre in un’ottica di rinnovamento il numero dei componenti il Consiglio Direttivo, l’organo dell’Associazione preposto ad attuare le decisioni dell’Assemblea, aumenterà proporzionalmente all’aumento delle Aziende associate al fine di condividere con una base più ampia e rappresentativa possibile le azioni per lo sviluppo del settore.
L’impegno di ANPAR per il 2016 è di essere sempre più rappresentativa per rispondere in modo efficace alle esigenze delle aziende associate!

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.