Home » acqua, contributi, sviluppo sostenibile

Acqua…virtuale!

Submitted by No Comment

virtuale

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo scorso), Il Gruppo Hera – per sensibilizzare i suoi clienti sul tema del risparmio idrico – ha presentato quest’anno una novità assoluta, l’analisi dell’acqua virtuale negli alimenti.

L’acqua virtuale è uno studio del Prof. Arjen Y. Hoekstra – direttore scientifico del Water Footprint Network e inventore del concetto di impronta idrica – , volto a definire la quantità d’acqua impiegata nella produzione e commercio di alimenti, beni o servizi.

Su incarico di HERA, il Prof. Hoekstra ha applicato il suo studio anche a pasta e pizza (prodotti tipici della cucina mediterranea) per i quali occorrono rispettivamente 780 lt. d’acqua (per 500g) e 1.150 lt. (per una pizza margherita).

In un sito specifico sono presentati e pubblicati in anteprima la versione italiana del Manifesto dell’acqua virtuale negli alimenti: una rappresentazione visiva molto immediata della quantità di acqua necessaria a produrre 21 alimenti che quotidianamente arrivano sulle nostre tavole. Una scelta fatta per integrare i consigli sul risparmio idrico, e promuovere la salvaguardia dell’acqua, imparando a conoscerla attraverso tutti i suoi impieghi.

Leave a comment!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also Comments Feed via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.