Home » contributi, rifiuti, sviluppo sostenibile

Articolo-choc de La Repubblica: ritrovati i rifiuti campani “scomparsi”

Submitted by No Comment

ferrandelle

La Repubblica web – edizione di Napoli – ieri riportava un articolo del giornalista Raffaele Sardo riguardante un blitz notturno di un gruppo di attivisti di Legambiente a Ferrandelle: in quella località, tra i comuni di Casal di Principe, Santa Maria La Fossa e Grazzanise, si trova un’immensa discarica a cielo aperto che ospiterebbe, secondo gli attivisti, i rifiuti scomparsi dalle città della Campania.

L’area, completamente recintata e confiscata al boss Francesco Schiavone detto Sandokan, avrebbe dovuto diventare una fattoria.

Dopo un braccio di ferro con il Commissario per l’Emergenza Rifiuti i sindaci di Grazzanise e Santa Maria la Fossa avevano – un anno fa – acconsentito alla costruzione di due piazzole per ospitare circa 90 mila metri cubi di rifiuti, con l’impegno di bonificare a breve.

Ora i metri cubi sono oltre un milione, e si tratta di rifiuti non selezionati, che non potranno quindi essere bruciati nell’inceneritore di Acerra…

Foto Repubblica Web.

Leave a comment!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also Comments Feed via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.