Home » contributi, corporate, eventi, innovazione, rifiuti, sviluppo sostenibile

Corso Tiforma con…labelab

Inserito da No Comment

formazione-ambiente

Ottimo successo del corso “Raccolte integrate o raccolte integrali porta a porta? Aspetti organizzativi, tecnici, economici”, giunto alla seconda edizione e organizzato da Tiforma, società di consulenza e formazione, in collaborazione con labelab (e patrocinio di Federambiente).

Temi principali del corso – che si è tenuto a Firenze il 18 marzo scorso: rifiuti urbani, modelli organizzativi, sistemi di raccolta

E’ andato in scena il seguente programma:

Parte A
LA PROGRAMMAZIONE ESECUTIVA ED ESPERIENZE

Introduzione e presentazione del corso

Lorenzo Perra, Ti Forma

Quadro comparativo sui sistemi integrali porta a porta e sistemi integrati: aspetti strategici, organizzativi, impatto sul territorio, coinvolgimento utenze, ricadute sociali, aspetti economici

Giovanni Montresori – Mario Sunseri, Labelab

Obiettivo 65% di raccolta differenziata nella Provincia di Rimini mediante sistema integrato – risultati

Carlo Casadei, Ato Rimini

L’esperienza della Provincia di Torino, i sistemi di incentivazione per il consolidamento delle raccolte domiciliari

Giorgio Gollo, Provincia Torino

Focus > Presentazione di un caso di studio relativo alla tariffazione puntuale

Roberto Bortolotti, AMNU

Analisi dei costi della Raccolta Differenziata

Valentina Cipriano, Servizio Tecnico Federambiente

Parte B
IL DIMENSIONAMENTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA, LA REDAZIONE DEI PIANI ECONOMICI FINANZIARI & INDICATORI DI CONFRONTO
> Iscrizione al Sistri e procedure per la gestione dei rifiuti urbani

Valentina Cipriano, Servizio Tecnico di Federambiente

Percorso di progettazione:
Fase 1 – L’analisi del contesto attuale: metodi per l’analisi territoriale e l’analisi dei flussi di rifiuti.
Fase 2 – Definizione del modello organizzativo
Fase 3 – Dimensionamento dei singoli servizi
Focus > L’applicazione dei software di dimensionamento dei servizi di raccolta
Fase 4 – Il quadro di dettaglio delle risorse impiegate (personale, automezzi, attrezzature, ecc.)
Fase 5 – Analisi economica delle singole risorse impiegate. Costi operativi (diretti e indiretti), costi di struttura e generali, remunerazione del capitale investito
Fase 6 – Metodologie specifiche per l’analisi economica degli impianti LCC
Fase 7 – Quadro di sintesi degli indicatori economici e confronti

Giovanni Montresori – Mario Sunseri, Labelab

(foto da 100ambiente.it)

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.