Home » contributi, eventi, innovazione, municipalità, sviluppo sostenibile

OpeRAEE: esercizi artistici di riuso degli apparecchi elettrici ed elettronici

Submitted by No Comment

RAEE in carcere

Riceviamo dall’amica a partner Barbara Bovelacci, coordinamento RAEE in carcere, e segnaliamo volentieri sul nostro blog…

I Partner del progetto “RAEE in Carcere” sono lieti di invitarvi

LUNEDì 8 APRILE 2013 (mattinata)
all’inaugurazione dell’iniziativa

OpeRAEE
esercizi artistici di riuso degli apparecchi elettrici ed elettronici
esposizione di esercizi artistici dai laboratori produttivi del progetto RAEE in Carcere

Sala Polivalente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna – Bologna

l’inaugurazione prevede una riflessione introduttiva dei protagonisti, seguita dal live musicale Suite di danze mediorientali e dalla visita all’esposizione

Con “Raee in carcere” definiamo un’iniziativa condotta dall’emiliana Cooperativa Impronte, insieme con altri partner “cooperativi” e al Gruppo Hera, importante player e provider nazionale in ambito acqua ed energia. in sostanza e’ stato istitituito un vero laboratorio di trasformazione dei rifiuti, laboratorio condotto da persone in stato detentivo. Il focus sono stati i rifiuti elettronici, da qui la definizione “Raee in carcere”, laddove Raee e’ relativo alla normativa e ai processi legati allo smaltimento e alla gestione dell’e-waste. Grande il significato sociale del progetto, che ha coinvolto detenuti di più unita’ carcerarie: il detenuto, “rifiutato” dalla societa’ civile per indubbie colpe, trova una possibile strada di reintegro attraverso il riciclo della materia smaltita e ormai inutilizzata.

Leave a comment!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also Comments Feed via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.