Home » acqua, corporate, eventi, sviluppo sostenibile

Progetto Life Coast-Best: ecco il worskshop finale

Submitted by No Comment

 

Il gruppo di lavoro del progetto Coast-Best (Approccio coordinato per il trattamento e il riutilizzo sostenibile dei sedimenti in una rete di piccoli porti), finanziato dalla UE nell’ambito dei progetti LIFE+ Environment, organizza il workshop conclusivo Giovedì 27 giugno 2013 a partire dalle ore 9.30 presso l’Aula del Chiostro della Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale dell’ Università degli studi di Roma “La Sapienza”, in Via Eudossiana, 18, Roma.

Il progetto Coast-Best, di cui labelab è uno dei partner, ha avuto come obiettivo l’individuazione di un sistema di gestione integrata dei sedimenti provenienti dal dragaggio di piccoli porti che, armonizzando le fasi di caratterizzazione, dragaggio, trattamento, riutilizzo e smaltimento dei residui di processo (integrazione verticale) e coordinando le singole realtà portuali in un sistema “a rete” (integrazione orizzontale), consente di rendere il dragaggio sostenibile sia dal punto di vista tecnico-economico che ambientale.

Più in particolare, il progetto ha avuto come finalità la trasformazione dei sedimenti di dragaggio da rifiuti a risorse da reimpiegare in parziale sostituzione delle materie prime naturali, in applicazioni dell’ingegneria civile (ripascimenti, ripristini del profilo morfologico di aree dissestate) e dell’ingegneria industriale (produzione di materiali da costruzione).
A tal fine si è valutata, attraverso una sperimentazione a scala pilota, l’applicabilità di una sequenza di trattamenti di semplice applicazione e costo contenuto, volti a separare le frazioni valorizzabili dalle frazioni residuali da avviare a smaltimento.

Sebbene il progetto abbia considerato come caso studio i piccoli porti canale della Regione Emilia-Romagna, questa metodologia potrà essere facilmente estesa agli altri sistemi di piccoli porti presenti nel territorio nazionale.
La presenza nel corso del workshop di Enti ed Istituzioni, nonché di operatori del settore, consentirà di aprire un confronto e una discussione critica su aspetti di particolare rilievo per le ricadute nel settore economico-produttivo, turistico e ambientale delle aree costiere.

Questo il programma del workshop finale:

09.00 Registrazione partecipanti e welcome coffee
09.30 Apertura dei lavori e saluti delle Istituzioni
10.00 Presentazione del progetto – Alessandra Polettini (Università degli studi di Roma “La Sapienza”)
10.20 Messa a punto del piano di caratterizzazione dei sedimenti nei piccoli porti e risultati nell’area di studio – Elena Romano (ISPRA)
10.40 Ipotesi e requisiti per il riutilizzo dei sedimenti di dragaggio – Barbara Villani (ARPA Emilia-Romagna)
11.30 Progettazione e realizzazione dell’impianto pilota di sediment washing e risultati ottenuti – Aldo Muntoni (Università di Cagliari)
11.50 Implementazione di un sistema integrato per la gestione dei sedimenti di dragaggio – Cristiano Corsi – SOGESID
12.10 La comunicazione e le scelte tecnologiche nel progetto Coast-Best – Labelab, I.C.O.P., ENVISAN “Selection and Execution of the Dredging Activity”
12.30 Seminario: Altre esperienze di studio sulla gestione dei sedimenti di dragaggio: i progetti Life+ “SEDIPORTSIL” e Ecoinnovation “Agriport”
13.30 Tavola rotonda e conclusione dei lavori

Per informazioni ed iscrizioni al convegno:
Dott. Lara Bortoluzzi e-mail: lbortoluzzi@labelab.it – cell: 366.3805000

Leave a comment!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also Comments Feed via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

This is a Gravatar-enabled weblog. To get your own globally-recognized-avatar, please register at Gravatar.